cerca CERCA
Sabato 13 Agosto 2022
Aggiornato: 17:53
Temi caldi

contagio

alternate text

Andreoni (Simit), 'formazione medici contro contagi e pregiudizi su vaiolo scimmie'

"Aggiornamento e formazione continua dei medici per limitare i contagi da vaiolo delle scimmie e combattere stigma e pregiudizi. Informazione, comunicazione, prevenzione e campagne di vaccinazione rimangono alla base della lotta contro ogni tipo di virus. A questi pilastri vanno necessariamente affiancati risorse, strutture e sistemi pronti a isolare i contagi e a limitare efficacemente la diffusione". A dirlo è Massimo Andreoni, docente di Malattie infettive e direttore scientifico della Società...

Studio dimostra che quarta dose vaccino Covid protegge da contagio

Più protetti anche dal contagio con la quarta dose di vaccino anti-Covid. E' la conclusione di un maxi studio multicentrico israeliano pubblicato su 'Jama Network Open' e condotto su 29.611 operatori sanitari. Il lavoro scientifico ha valutato l'impatto del secondo booster di Pfizer/BioNTech sul tasso di infezioni 'breakthrough' (cioè in persone vaccinate) in epoca Omicron. Risultato: è emerso che la percentuale di infezioni breakthrough è stata del 6,9% fra le persone vaccinate con 4 dosi, mentr...

Vaiolo scimmie, D'Amato: 'Spallanzani pronto a partire con vaccino'

L'Istituto nazionale per le malattie infettive Lazzaro Spallanzani di Roma è "pronto a partire con il vaccino del vaiolo per monkeypox" e "attende dal ministero" della Salute "le modalità di reclutamento". Così l'assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D'Amato, ieri nel bollettino Covid quotidiano.

alternate text

Accertato il legame tra malattie cardiache e contaminazione dei suoli

La contaminazione dei suoli da metalli pesanti, pesticidi e microplastiche può avere delle gravi ripercussioni sulla nostra salute causando malattie cardiache. E’ quanto emerge da uno studio pubblicato su Cardiovascular Research. Ogni anno muoiono 9 milioni di persone a causa di malattie legate all’inquinamento. Il 60% di queste è di tipo cardiovascolare: cardiopatie ischemiche croniche, infarti e ictus possono infatti essere influenzati da fattori ambientali. In particolare, la contaminazione de...

Magrini (Aifa), 'ondata sorprendente, i più fragili vanno protetti subito'

"La quarta dose va fatta agli ultraottantenni e ai fragili". Rinforza il messaggio Nicola Magrini, direttore generale dell'Aifa, l’Agenzia italiana del farmaco, intervistato sabato 25 giugno dal Corriere della Sera. Quasi tutte le restrizioni sono state revocate. L’intento è quello di lasciar correre il virus e le infezioni e creare una larga base di popolazione immunizzata puntando all’endemia? "No, lo dico con fermezza, chi ha attuato questa strategie, vedi Paesi scandinavi e Gran Bretagna, ha ...

Gsk investe 1 mld di sterline per le malattie infettive nei Paesi poveri

Con l'obiettivo di accelerare la Ricerca e Sviluppo (R&S) dedicata alle malattie infettive che hanno un forte impatto sui Paesi a basso reddito, Gsk ieri ha annunciato un investimento di 1 miliardo di sterline (circa 1,16 miliardi di euro) in 10 anni. I nuovi impegni si inseriscono nell'obiettivo dell'azienda britannica, di produrre un impatto positivo sulla salute di oltre 2,5 miliardi di persone nel prossimo decennio. La ricerca si concentrerà su farmaci e vaccini innovativi per prevenire e cur...

alternate text

Gsk investe 1 mld per le malattie infettive nei Paesi poveri

Con l'obiettivo di accelerare la Ricerca e Sviluppo (R&S) dedicata alle malattie infettive che hanno un forte impatto sui Paesi a basso reddito, Gsk ha annunciato un investimento di 1 miliardo di sterline (circa 1,16 miliardi di euro) in 10 anni. I nuovi impegni si inseriscono nell'obiettivo dell'azienda britannica, di produrre un impatto positivo sulla salute di oltre 2,5 miliardi di persone nel prossimo decennio. La ricerca si concentrerà su farmaci e vaccini innovativi per prevenire e curare l...

Iss, con Omicron booster riduce del 58% rischio contagio

L'efficacia del booster del vaccino anti Covid, nel periodo di prevalenza Omicron, nel prevenire il contagio è pari al 58% nei soggetti vaccinati con dose aggiuntiva/booster rispetto ai non vaccinati. Percentuale che si attesta al 44% entro 90 giorni dal completamento del ciclo vaccinale, al 34% tra i 91 e 120 giorni e al 46% oltre 120 giorni dal completamento del ciclo vaccinale. E' quanto emerge dal report settimanale dell'Istituto superiore di Sanità (Iss) sulla sorveglianza epidemiologica di ...

alternate text

Ogni anno più di 1milione di morti per malattie epatiche e 700mila per l'infezione da Hiv/Aids. I clinici: “Potenziare diagnosi precoce e screening”.

Napoli, 10 marzo 2022 – L’appello degli esperti è forte e chiaro: “E’ necessario implementare strategie di diagnosi precoce e screening delle infezioni da virus dell'epatite B, epatite C e Hiv, che presentano vantaggi enormi sia per il singolo, con riduzione della morbilità e mortalità per cirrosi epatica e Aids, che per la comunità con la riduzione della probabilità di trasmissione di tali gravi infezioni. Disponiamo di test affidabili, semplici e poco costosi di infezione, sia per la diagnosi d...

Iss, booster previene al 66,7% infezione da Covid

L'efficacia della vaccinazione anti Covid nel prevenire l'infezione da Sars- Cov-2 si riduce nel tempo in tutte le fasce di età. Con la dose di richiamo la protezione si attesta al 66,7%, mentre dopo 4 mesi dal completamento del ciclo vaccinale (seconda dose o vaccino J&J) si arriva al 34,7%. Una piccola riduzione si registra anche nella protezione dalla malattia grave passando dal 97,5% di chi ha fatto già il richiamo all'89% dopo 120 giorni dal completamento del ciclo vaccinale. E' uno dei dati...

alternate text

Covid, primario ospedale Partinico: "Esplosione contagi, ad ogni ondata riviviamo incubo"

"Ci aspettavamo un incremento dei casi durante l'inverno, ma non questa esplosione di contagi. Vedere la luce e dopo tornare indietro è pesante psicologicamente anche per noi sanitari. Sembra di essere dentro un grande gioco dell'oca". Sandro Tomasello in trincea contro il virus è già da oltre un anno. Da novembre del 2020 dirige l'Uoc Terapia intensiva del Covid hospital di Partinico nel Palermitano. "C'è molta stanchezza - dice all'Adnkronos -. Ogni volta che superiamo una nuova ondata, quando ...

alternate text

Acireale, Don Grasso: "Obbligo green pass in celebrazioni religiose non compete a Chiesa"

"Stiamo vivendo un'ulteriore fase emergenziale causata dalla pandemia da Covid 19. E importante seguire le indicazioni delle autorità preposte per la nostra salute e quindi siamo invitati tutti a sottoporci al vaccino". Lo afferma all’AdnKronos Don Arturo Grasso, direttore Ufficio comunicazioni sociali della diocesi di Acireale, nel catanese. "La CEI ed il Ministero degli Interni - aggiunge - hanno stipulato un accordo per prevenire i contagi. Durante le celebrazioni i sacerdoti ed i fedeli sono ...

alternate text

Covid, Meritocrazia Italia: "Stop giochi di forza, adottare pass europeo"

"La questione ‘Green pass’ continua a generare dubbi e perplessità. Si continua a navigare a vista. E la gestione amministrativo-burocratica dell’emergenza sembra avere la priorità sulla soluzione del problema sanitario. Dopo le polemiche sulle opportunità di introdurre l’obbligo di vaccinazione, dopo le preoccupazioni alimentate dall’opacità informativa sull’affidabilità dei tamponi rapidi e dei tamponi molecolari e dopo le incertezze sulla durata del green pass per i non vaccinati con tampone n...

alternate text

Epatite C, obiettivo eliminazione entro il 2030

Si è svolto a Milano il XX Congresso Nazionale Simit, la Società Italiana di Malattie Infettive e tropicali. Tra i temi trattati anche l'epatite C che l'Organizzazione Mondiale della Sanità vorrebbe debellare entro il 2030. Di questa malattia hanno parlato il professor Galli, direttore divisione clinicizzata Malattie Infettive dell’Ospedale Sacco, e il professor Rizzardini, direttore del Dipartimento Malattie Infettive all’Ospedale Sacco.

alternate text

Covid, igienista Signorelli: su buone pratiche a scuola 'serve cambiamento culturale'

Dopo il successo dell'edizione 2020 nelle scuole lombarde, il progetto 'Igiene insieme' che ha fatto ridurre del 14% i positivi a Covid punterà a coinvolgere quest'anno 10mila realtà in tutte le regioni. "L'igiene nelle scuole riduce il contagio. L'informazione e la formazione corretta, anche nei più piccoli, sulle misure di prevenzione sanitaria semplici funzionano, ma serve un cambiamento culturale". Così Carlo Signorelli, ordinario di Igiene e direttore della Scuola di specializzazione in Igie...

alternate text

Covid, igienista Signorelli: 'Lavaggio mani riduce contagio a scuola'

"Sensibilizzando allievi e personale scolastico sulle misure igienico-sanitarie, si è registrato un -14% di infezioni da Covid-19. In una pandemia così complessa, le misure più semplici di educazione sanitaria come il lavaggio delle mani e delle superfici sono delle iniziative che hanno un peso e continuano ad averlo". Così Carlo Signorelli, ordinario di Igiene e direttore della Scuola di specializzazione in Igiene e Medicina preventiva dell'Università Vita-Salute San Raffaele di Milano, coordina...

alternate text

Covid Russia, oggi 1.123 decessi e 36.582 contagi

Nelle ultime 24 ore in Russia ci sono stati 1.123 decessi. Nello stesso arco di tempo, i nuovi contagi sono stati 36.582. L'epicentro della nuova ondata epidemica è Mosca. Nella capitale da domani inizia un periodo di "non lavoro", con tutti i servizi, eccetto farmacie e alimentari, chiusi.

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza