cerca CERCA
Giovedì 21 Gennaio 2021
Aggiornato: 10:20

coronavirus Usa

alternate text

Covid Usa, superati i 400mila morti

Sono 400.022 i morti da coronavirus negli Stati Uniti, con 24.163.707 casi accertati di contagio dall'inizio della pandemia. E' quanto rileva la Johns Hopkins University nel suo costante aggiornamento dei dati sanitari.

alternate text
Coronavirus nel mondo

New York, lo stadio dei Mets diventa megacentro vaccinazioni

L'apertura della struttura, che opererà 24 ore al giorno, avverrà il 25 gennaio. Il centro sarà gestito dalle autorità sanitarie della città e a regime dovrebbe essere in grado di somministrare tra le 5mila e le 7mila dosi di vaccino al giorno

alternate text

Covid Usa, oltre 4mila morti in un solo giorno

Negli Stati Uniti sono stati registrati nelle ultime 24 ore 4.033 decessi da coronavirus, secondo i dati del Covid Tracking Project. E' la prima volta che nel Paese viene superata la soglia dei 4mila decessi giornalieri, mentre il sistema sanitario fatica a gestire la situazione della pandemia. Il numero di nuovi casi accertati è stato di oltre 266mila, portando il totale dall'inizio della pandemia a oltre 21,6 milioni di casi. Secondo i dati della Johns Hopkins University, negli Usa sono morte 3...

alternate text

Covid, record in California: 74mila casi in 24 ore

La California raggiunge un nuovo record di contagi, con oltre 74mila nuovi casi nella giornata di ieri, secondo i dati delle diverse contee raccolti dal Los Angeles Times. Il triste bilancio è dell'11% più alto del precedente record giornaliero di 66.726 casi raggiunto il 28 dicembre in questo stato di 39,5 milioni di abitanti. I nuovi decessi sono 379, il sesto bilancio più alto dall'inizio dell'epidemia. Nell'ultima settimana, vi è stata una media di 353 decessi al giorno, la più alta mai raggi...

alternate text

Covid Usa, primo caso 'variante inglese' a New York

Primo caso di 'variante inglese' nello Stato di New York. Ad annunciare la scoperta di questo ceppo di coronavirus, che sarebbe più contagioso di quelli già noti, è stato il governatore Andrew Cuomo, secondo il quale la 'variante inglese' è stata diagnosticata a un sessantenne che abita a Albany, nel nord dello Stato. L'uomo, che si sta riprendendo, non ha viaggiato all'estero di recente. La presenza della variante era stata finora confermata in Colorado, California e Florida.

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza