cerca CERCA
Sabato 17 Aprile 2021
Aggiornato: 00:06
Temi caldi

coronavirus Oms

alternate text

Covid, Oms: "In Europa 26 mln di casi e 580mila morti nel 2020"

"Nel 2020 nella Regione europea dell'Oms "sono stati registrati oltre 26 milioni di casi Covid-19 e oltre 580mila decessi. Un dato che segna un aumento dei morti di 3 volte rispetto al 2018 e quasi 5 volte rispetto al 2019". Lo ha affermato Hans Kluge, direttore regionale dell'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) per l'Europa nella prima conferenza stampa del 2021.

alternate text

Coronavirus, per Oms nuovo record casi in 24 ore

L'Organizzazione Mondiale della Sanità ha registrato un nuovo record nel numero di positivi al coronavirus Sars-CoV-2 in un singolo giorno. L'Oms ha rilevato nel mondo ieri 581.679 casi in 24 ore, 24mila in più rispetto al massimo segnato il 31 ottobre. Dall'inizio della pandemia sono stati registrati 48,5 mln di casi nel mondo. Secondo gli esperti, il numero reale di casi è molto più elevato di quelli ufficiali. In cifre assolute, i Paesi più colpiti sono Usa, India e Brasile. Oltre 1,2 mln di p...

alternate text

Covid, Oms: "3,3 mln nuovi casi in scorsa settimana, metà in Europa"

Ben 3,3 milioni di casi di Covid-19, nel mondo, la scorsa settimana. La metà si registra in Europa, dove è particolarmente evidente l'accelerazione dell'epidemia: si sono verificati più di un milione 700mila contagi, con un aumento del 22% rispetto alla settimana precedente. In generale, si registra una crescita significativa dei decessi. Questo il quadro che emerge dall'aggiornamento epidemiologico settimanale dell'Organizzazione mondiale della sanità.

alternate text

Oms: "Coronavirus stabile e muta lentamente"

Il nuovo Coronavirus sta mutando in maniera abbastanza lenta se paragonato ad altri virus. Ad affermarlo è stata Maria Van Kerkhove, a capo del gruppo tecnico dell'Organizzazione Mondiale della Sanità. "Stiamo vedendo che il virus è relativamente stabile anche se è necessario analizzare le sequenze del genoma del Coronavirus in diversi paesi per capire quali cambiamenti siano importanti", ha dichiarato in una conferenza stampa.

alternate text

Coronavirus, Oms: "Ospedali Milano impegnati al massimo"

Se tutta l'Europa fa i conti con l'aumento dei contagi di Covid-19, fra i Paesi che segnalano "alti tassi di ospedalizzazione" l'Organizzazione mondiale della sanità, nel suo ultimo report, segnala "l'Italia, dove gli ospedali di Milano sono impegnati al massimo e sono state riaperte le strutture temporanee per gestire la pressione sul sistema sanitario".

alternate text

Oms: "Nuovi contagi in stadi, discoteche e luoghi di culto"

"Con le riaperture, molti cominciano a vedere una ripresa dei contagi di Covid 19. Gran parte di questa ripresa" dei contagi "avviene in cluster di casi legati ad assembramenti di persone, compresi quelli negli stadi, nei locali, nei luoghi di culto e dove ci sono folle". Sono le parole del direttore generale dell'Organizzazione mondiale della sanità, Tedros Adhanom Ghebreyesus.

alternate text

Oms: "Virus sta accelerando"

"Questo giovedì sono sei mesi da quando l'Oms ha dichiarato Covid-19 un'emergenza di sanità pubblica internazionale. Quando ho dichiarato l'emergenza di sanità pubblica internazionale il 30 gennaio - il più alto livello di allarme ai sensi del diritto internazionale - c'erano meno di 100 casi di Covid al di fuori della Cina e nessun decesso. Oggi sono quasi 16 milioni i casi segnalati all'Oms con oltre 640.000 decessi. E la pandemia continua ad accelerare". Lo ha sottolineato il direttore general...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza