cerca CERCA
Mercoledì 23 Giugno 2021
Aggiornato: 22:59
Temi caldi

coronavirus calcio

alternate text

Covid, positivi due calciatori Casertana: ieri in campo febbricitanti

Sono risultati positivi al coronavirus due calciatori della Casertana scesi ieri in campo nella partita contro la Viterbese, valevole per il campionato di Serie C Girone C. Si tratta, fa sapere il club rossoblu, di due dei tre calciatori sottoposti ieri a tampone dall'Asl di Caserta nell'immediato prepartita del match "a causa dell'evidente stato febbrile". Ieri la Casertana contava già 15 calciatori positivi e tre risultati negativi ai precedenti tamponi ma con la febbre, e alla luce di ciò avev...

alternate text

Lazio, Milinkovic-Savic positivo al coronavirus

Il centrocampista della Lazio, Sergej Milinkovic-Savic è risultato positivo al coronavirus in un test effettuato nel ritiro della nazionale serba. Oltre a Milinkovic-Savic sono risultati positivi anche il centrocampista del Verona Darko Lazovic, il portiere del Basilea Djordje Nikolic e un fisioterapista della nazionale. Lo annuncia la Federcalcio serba aggiungendo che i quattro "hanno lasciato il centro sportivo della Nazionale e sono stati messi in isolamento".

alternate text

Roma, anche Kumbulla positivo al Covid

"Ciao a tutti! Dall’ultimo tampone effettuato sono risultato positivo al Covid-19, ma per fortuna sto bene e non ho sintomi". Così su Instagram il difensore della Roma, Marash Kumbulla, annuncia la sua positività al coronavirus. Il ventenne albanese si aggiunge a Edin Dzeko, Lorenzo Pellegrini, Federico Fazio e Davide Santon tra i positivi in casa giallorossa. "Nessuno può dirsi totalmente al riparo da questo virus -aggiunge Kumbulla-, vorrei quindi sensibilizzare tutti voi ad evitare comportamen...

alternate text

Ricciardi: "Calcio a rischio, protocollo va riscritto"

"Io credo che vada rivisito il protocollo del calcio: fu approvato a maggio, con la circolazione del virus limitata all'epoca. Quello era stato un protocollo elaborato dalla Figc ed approvato dal Cts che ha consentito di chiudere il campionato. In questo momento il virus circola in modo talmente forte che non può che prevedere una rivisitazione del protocollo. Ha fatto bene le Asl di Napoli a tutelare la salute pubblica, evitando che ci siano persone che dalla Campania potessero far circolare il ...

alternate text

Calcio, Gravina: "Sempre agito per tutela salute"

“Seppur determinati nel portare avanti le competizioni sportive il nostro agire è sempre ispirato, prima di tutto, alla tutela della salute dei tesserati e a limitare la diffusione del virus. La decisione della Lega di Serie A sulla linea di condotta in caso di indisponibilità di calciatori a causa del Covid va letta proprio in questo senso". Lo dichiara il presidente della Figc Gabriele Gravina.

alternate text

Crisanti: "Genoa e Napoli subito in quarantena"

"Questa è una storia che rientra perfettamente nella dinamica di trasmissione del virus ed allo stesso tempo fa capire quali siano le sub conseguenze di non applicare la quarantena ed esentare i giocatori da questa misura di prevenzione". Lo ha affermato il virologo dell'Università di Padova Andrea Crisanti, ospite di 'Effetto Giorno' su Radio24. Parlando dei quattordici positivi riscontrati tra i calciatori e lo staff del Genoa, Crisanti ha proseguito "ci sarebbe da chiedersi perché viene deroga...

alternate text

Spadafora: "Stop al campionato? Non ci sono ancora le condizioni"

Così il ministro delle Politiche giovanili e dello Sport in merito alle 14 positività al Covid nel gruppo squadra del Genoa. Sileri: "Altri giocatori positivi? Dovrebbe scattare stop". Bassetti all'Adnkronos: "Il caso del Genoa mostra i limiti del sistema dei tamponi"

alternate text

Stadi aperti? Ecco la data possibile

"Il 4 ottobre è un po’ presto per la riapertura degli stadi, bisogna avere 15 giorni di valutazione. Se i numeri fossero buoni, se avessimo sostenuto con rigore e successo la prova della riapertura, ci si può sedere a un tavolo e dire di aver superato la prima prova. Per Inter-Milan del 17 ottobre potrebbe esserci del pubblico a San Siro, se ci si comporta bene", così Sandra Zampa, sottosegretaria alla Salute, risponde ai microfoni di Radio Punto Nuovo sul ritorno del pubblico negli stadi.

alternate text

Salvini: "Riaprire stadi ai tifosi, sport dà lavoro a migliaia di persone"

"Il calcio è una realtà che dà lavoro a migliaia e migliaia di persone", in questo senso Matteo Salvini, segretario della Lega, auspica un ritorno alla normalità nel settore sportivo. "Secondo me riaprendo anche gli stadi al pubblico, ovviamente non completo. Perché non riaprire San Siro con una capienza limitata tipo di 20mila persone? Riaprono i cinema, i teatri, i musei e in questo momento il lavoro, insieme alla salute, viene prima di tutto", spiega ospite della trasmissione 'Aria Pulita'. "F...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza