cerca CERCA
Martedì 27 Luglio 2021
Aggiornato: 23:54
Temi caldi

coronavirus gran bretagna

alternate text

Burioni: "Da Londra bollettino di guerra, non perdiamo tempo"

"Bollettino di guerra da Londra. Non perdiamo tempo, per carità". Lo scrive Roberto Burioni rilanciando, su Twitter, il post di una dottoressa che riporta le gravi difficoltà del Royal London Hospital nel gestire l'emergenza Covid. "Siamo in modalità 'medicina da disastro' e non siamo più in grado di fornire assistenza di alta qualità", scrive Burioni traducendo l'allarmante messaggio dell'ospedale riferito dalla dottoressa.

alternate text

Variante Covid, medico italiano a Londra: "Situazione seria"

Il combinato disposto di Brexit e variante 'inglese' del coronavirus ha reso la situazione a Londra "molto seria". In molti stanno facendo "scorte nei supermercati, si portano via di tutto, e c'è abbastanza preoccupazione". Lo afferma all'Adnkronos lo pneumologo Pierluigi Struzzo, che da due anni lavora presso la clinica Italian Doctors e come Gp (medico di base) a Barnet, sobborgo settentrionale di Londra, nel quadro di un programma della Nhs per medici stranieri.

alternate text

Covid Gb, superati i 60mila morti

Sono più di 60mila le persone morte in Gran Bretagna dopo aver contratto il coronavirus. Lo riferiscono le autorità sanitarie britanniche aggiungendo 414 decessi al totale di chi ha perso la vita per complicanze legate al Covid-19. Salgono così a 60.113 le persone decedute nell'arco dei 28 giorni dopo essere risultate positive al test.

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza