cerca CERCA
Venerdì 26 Febbraio 2021
Aggiornato: 01:29
Temi caldi

coronavirus news Italia

alternate text

Andrea Crisanti 'gela' Myrta Merlino: "Terza ondata è certa"

"La terza ondata in queste condizioni è una certezza. Siamo in una situazione grave stabile, ci attende un inverno preoccupante". Il professor Andrea Crisanti si esprime così a L'aria che tira, rispondendo a Myrta Merlino sull'emergenza coronavirus in Italia. "Il calo dei positivi di ieri è legato al numero dei tamponi eseguiti. Se avessimo fatto il consueto numero di tamponi, ieri avremmo avuto 28mila nuovi casi. In Lombardia, che è stata zona rossa, la situazione migliore. In Veneto, zona giall...

alternate text

Speranza: "Rt a 0,91 ma siamo ancora in piena epidemia"

"L'indice Rt domani sarà annunciato a 0,91 ma siamo ancora nel pieno dell’epidemia". Il ministro della Salute, Roberto Speranza, si esprime così mentre il presidente del Consiglio Giuseppe Conte annuncia le nuove misure inserite nel Decreto Natale e nel nuovo Dpcm.

alternate text

Covid, 'virologi star' bocciati: troppe informazioni e poca chiarezza

I virologi, infettivologi, microbiologi e i medici italiani, divenuti con la pandemia vere 'star' dei media e del web, hanno dato ai cittadini-spettatori-utenti troppe informazioni spesso incoerenti e contrastanti fra loro. Il verdetto non proprio positivo sulla comunicazione degli 'esperti' in materia di Covid-19 arriva da un'indagine di Reputation Science, società specializzata nell'analisi e gestione della reputazione, che ha esaminato centinaia di dichiarazioni pubbliche di scienziati e medic...

alternate text

Ricciardi: "Italia esce da pandemia con ossa rotte"

"L'Italia esce da questa partita della pandemia di coronavirus con le ossa rotte perché di fatto aveva già una crisi profonda: era l'unico Paese che non aveva ancora recuperato dalla crisi economica finanziaria del 2008 quando tutti gli altri lo avevano fatto, persino la Grecia che era stata l'avanguardia della crisi". E' l'analisi di Walter Ricciardi, consigliere scientifico del ministro Roberto Speranza, intervenuto al Congresso straordinario digitale della Società italiana di pediatria (Sip).

alternate text

Covid Italia, 29mila contagi e 822 morti

Sono 29.003 i nuovi contagi da coronavirus in Italia segnalati oggi nel bollettino del ministero della Salute. Da ieri sono stati registrati altri morti 822 morti che portano il totale a 52.850 dall'inizio dell'emergenza legata all'epidemia. Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 232.711 tamponi.

alternate text

Vaccino Covid, Sileri: "Sì a obbligo per alcune categorie"

"Io credo che per alcune categorie debba esserci l’obbligo vaccinale, per il resto immagino che dopo quello che si è passato in tutti questi mesi la richiesta della vaccinazione sarà estremamente alta". Pierpaolo Sileri, viceministro della Salute, nel suo intervento al III Forum Sostenibilità di Fortune Italia, si esprime così sull'ipotesi di rendere obbligatorio in alcuni casi il vaccino contro il coronavirus. "Poi monitoreremo la richiesta del vaccino ma al momento non credo sarà necessario un ...

alternate text

Covid, Pregliasco: "Intercettiamo un caso su due"

"I dati dei nuovi casi di Covid-19, diffusi oggi dalla Protezione Civile, confermano che siamo riusciti ad appiattire la curva, a creare un altopiano che ha frenato la corsa esponenziale del Coronavirus". Lo afferma all'Adnkronos Salute il virologo dell'Università degli Studi di Milano Fabrizio Pregliasco. "Per vedere gli effetti di questo lockdown debole sui decessi dobbiamo aspettare ancora qualche giorno. Ma il segnale che arriva dai dati è positivo. Adesso dobbiamo tenere alta la guardia", ag...

alternate text

Covid Italia, 25.853 contagi e 722 morti

Sono 25.853 i nuovi contagi da Coronavirus in Italia resi noti oggi secondo il bollettino. Da ieri sono stati registrati altri 722 morti. I tamponi effettuati sono stati 230.007. Secondo i dati del ministero della Salute, in terapia intensiva ci sono al momento 3.848 persone (+32 da ieri). Da ieri si contano 31.819 guariti, il totale sale a 637.149.

alternate text

Covid, Ilaria Capua: "Terza ondata arriva con feste a Natale e sci"

Si rischia la terza ondata della pandemia? "Se si fanno le feste a Natale e si va a sciare, ci sarà. Se non si sta molto attenti ci saranno cicli successivi di amplificazione del contagio". E' il parere della professoressa Ilaria Capua, direttrice dell'UF One Health Center, in collegamento con DiMartedì. "A fine gennaio o a febbraio, quando dovremmo essere pronti per il vaccino, ci sarà un’amplificazione del contagio. E effettuare una vaccinazione mentre si diffonde un’infezione è complicatissimo...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza