cerca CERCA
Venerdì 14 Maggio 2021
Aggiornato: 00:41
Temi caldi

coronavirus oggi Italia

alternate text

Covid, "bambini meno colpiti: 43mila contagi tra 0 e 9 anni"

E' confermato: il virus, almeno sul piano delle infezioni, "ha colpito l'età pediatrica meno e in maniera meno grave rispetto agli adulti. Dall'inizio dell'epidemia" di Covid-19 "sono stati 43.841 (pari al 3,6% del totale) i casi diagnosticati nella fascia d'età 0-9 anni. E 105.378 quelli diagnosticati nella fascia 10-19 anni (8,6%)". A tracciare il quadro Alberto Villani, presidente della Società italiana di pediatria (Sip) che oggi presenta il Congresso straordinario digitale sul tema 'La pedia...

alternate text

Covid, l'allarme: "Tra 7 giorni picco in terapie intensive"

"Ci pare di poter dire con una certa ragionevolezza che la curva di crescita dei ricoveri in terapia intensiva sta flettendo verso il basso. La crescita è meno ripida, quindi ragionevolemente tra una settimana si può sperare che il numero dei degenti si possa stabilizzare, raggiungendo il picco, e poi scendere. Questo immaginiamo stia avvenendo grazie alle misure dell'ultimo Dpcm". Lo afferma all'Adnkronos Salute Alessandro Vergallo, presidente nazionale Aaroi-Emac, il sindacato dei medici di ane...

alternate text

Covid Italia, 34.767 contagi e altri 692 morti

Sono 34.767 i nuovi contagi da coronavirus in Italia secondo i dati diffusi nel bollettino di oggi. Da ieri sono stati registrati altri 692 morti, che portano il totale a 49.261 dall'inizio dell'emergenza legata all'epidemia. Nelle ultime 24 ore sono stati processati 237.225 tamponi. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 3.758, con un incremento di 10 unità. I soggetti guariti nel complesso sono 539.524 (+19.502 da ieri).

alternate text

Coronavirus Puglia, 1456 contagi e 16 morti: il bollettino

Sono 1456 i nuovi contagi da Coronavirus in Puglia secondo il bollettino reso noto oggi. Da ieri sono stati registrati altri 16 morti. A fornire questi dati il presidente della Regione, Michele Emiliano, sulla base delle informazioni del dipartimento Salute in merito ai 10.102 test per l'infezione da Covid. Nel dettaglio sono stati individuati 478 positivi in provincia di Bari, 91 in provincia di Brindisi, 187 nella provincia di Barletta-Andria-Trani, 405 in provincia di Foggia, 175 in provincia ...

alternate text

"Rt sopra 1, misure non vanno allentate"

"L'epidemia in Italia si mantiene a livelli critici sia perché l'incidenza di nuove diagnosi resta molto elevata e ancora in aumento, sia per gravità con un significativo impatto sui servizi assistenziali". Sono le conclusioni della Cabina di regia sulla base dell'analisi dei dati del monitoraggio regionale.

alternate text

Covid Italia, Brusaferro: "Curva inizia ad appiattirsi"

"La curva epidemica negli ultimi giorni comincia ad appiattirsi, vediamo un rallentamento della crescita dell'incidenza" dei casi di Covid-19. Lo ha detto il presidente dell'Istituto superiore di sanità Silvio Brusaferro, in conferenza stampa al ministero della Salute sull'analisi dei dati del monitoraggio regionale della Cabina di regia.

alternate text

Covid Puglia, 1.263 contagi e altri 28 morti: il bollettino

Sono 1.263 i nuovi contagi da coronavirus in Puglia secondo il bollettino reso noto oggi. Da ieri sono stati registrati altri 28 morti per covid. Nel dettaglio, nelle ultime 24 ore sono stati individuati 555 nuovi casi in provincia di Bari, 72 in provincia di Brindisi, 189 nella provincia BAT, 154 in provincia di Foggia, 98 in provincia di Lecce, 187 in provincia di Taranto, 6 residenti fuori regione, 2 casi di provincia di residenza non nota. Sono stati registrati 28 decessi: 5 in provincia di B...

alternate text

Natale 2020 e Covid, Cts: "No a cenone"

"Quest'anno il cenone classico a Natale con venti persone non si può fare, non ce lo possiamo permettere". Sono le parole del coordinatore del Comitato tecnico scientifico Agostino Miozzo, a Buongiorno, su Sky TG24. L'emergenza coronavirus non consente un 'liberi tutti'.

alternate text

Covid Italia, Pregliasco: "Morti aumenteranno"

"Vediamo la tristezza infinita di questi decessi che, temo, nei prossimi giorni andranno ad aumentare. Sono l'effetto della crescita esponenziale dei contagi alla fine di ottobre, questo dato ci inquieterà perché sarà l'ultimo a migliorare". Il professor Fabrizio Pregliasco ipotizza un ulteriore incremento del numero dei morti provocati dall'epidemia di coronavirus.

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza