cerca CERCA
Domenica 13 Giugno 2021
Aggiornato: 18:44
Temi caldi

coronavirus sudcorea

alternate text

Covid Sudcorea, è emergenza: "Nuove restrizioni inevitabili"

La Corea del sud è "in situazione di emergenza". A lanciare l'allarme, dopo il nuovo record di 950 casi quotidiani di infezione da Coronavirus - è stato oggi il presidente Moon Jae-in, mentre il premier Chung Sye Kyun, considera "inevitabile" l'imposizione di nuove restrizioni nel paese. In totale il paese ha avuto 41.736 casi. Il record di oggi rappresenta un aumento considerevole rispetto ai 689 casi del giorno prima e corrisponde al più alto numero di nuove infezioni da gennaio. I nuovi decess...

alternate text

Covid Sudcorea, esercito in campo per tracciare contatti

L'esercito e la polizia della Corea del Sud scendono in campo per contribuire a tracciare i contatti nell'ambito delle misure messe in atto per contenere la diffusione del coronavirus. Lo ha deciso il presidente sudcoreano Moon Jae-in dopo che 580 contagi e 4 morti sono stati diagnosticati ieri, come riferisce il centro coreano per il controllo delle malattie.

alternate text

Covid Sudcorea, verso nuove restrizioni contro terza ondata

Il numero dei nuovi casi di contagio da Coronavirus ha superato anche oggi in Corea del sud la soglia dei 300, per il quinto giorno consecutivo. Le autorità sanitarie stanno prendendo in considerazione nuove restrizioni per impedire che scoppi la terza ondata di pandemia da Covid-19 nel paese.

alternate text

Covid, in Sudcorea numero casi più alto da marzo

In Corea del Sud sono stati confermati nelle ultime 24 ore 113 nuovi casi di coronavirus, il numero più alto dal 31 marzo. Lo riferisce il Centro per il controllo e la prevenzione delle malattie di Seul, precisando che si tratta di 86 casi 'importati' e di 26 locali.

alternate text

Covid, seconda ondata in Sudcorea: "Previsioni sbagliate"

Seconda ondata di contagi in Corea del Sud a causa della pandemia di coronavirus. Per la prima volta, dopo un aumento di casi di trasmissione locale e di casi 'importati', le autorità sanitarie hanno riconosciuto che la seconda ondata è già in corso. E' questo almeno il quadro per l'area di Seul e le zone limitrofe, dopo la prima ondata registrata tra febbraio e marzo, come ha detto la responsabile dei Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (Kcdc), Jeong Eun-kyeong, citata dall'a...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza