cerca CERCA
Martedì 17 Maggio 2022
Aggiornato: 11:09
Temi caldi

costo

alternate text

Ismea: ancora su prezzo grano, per mais debole segnale di cedimento dei listini

I prezzi dei seminativi rilevati in Italia sulle principali piazze di contrattazione e aggiornati ad aprile 2022 hanno registrato ulteriori rincari su base mensile, ad eccezione del mais per il quale si rileva un lieve ripiegamento dei listini. Lo evidenzia l’Ismea nella terza nota di aggiornamento sull’evoluzione dell’impatto del conflitto sui mercati dei cereali e della soia.

alternate text

Ddl prostituzione, Don Rocca: "Proibizionismo a senso unico, si colpiscono solo disgraziati"

"Il mio punto di vista, di cristiano prima che di prete, non è quello meramente giuridico. Io direi che il problema non è soltanto di ordine penale ma anzitutto etico". Lo afferma all’AdnKronos Don Vittorio Rocca, docente di Teologia Morale allo Studio Teologico S. Paolo di Catania e referente diocesano del Cammino Sinodale, in merito al ddl M5s-Leo che inasprisce le pene per i clienti delle prostitute. "Non ha senso - aggiunge- punire con sanzioni chi va con prostitute quando si tollera che ci s...

alternate text

Lucio Fochesato, presidente Manageritalia Veneto “Dobbiamo creare valore peri il turismo veneto, serve una nuova progettualità che coinvolga il capitale umano”

Indagare le esigenze del comparto turistico per sviluppare una nuova cultura manageriale è fondamentale in vista Milano Cortina 2026 , questo l’obiettivo di Manageritalia e Ciset che a Venezia hanno lanciato un progetto quadriennale “Il messaggio e di rinnovato entusiasmo per il settore del turismo, Manageritalia si è impegnata ad accogliere attorno al tavolo tutti gli attori della filiera a livello regionale con l’obiettivo di indagare le nuove sfide del settore come le Olimpiadi Milano-Cortina ...

alternate text

Aumento cereali, su 'La Ragione' l'analisi quantitativa

Nel mese di marzo il mais ha raggiunto un costo maggiorato del 61,8% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, il valore dell’orzo è cresciuto del 75,7% mentre quello del frumento tenero ha avuto un incremento del 76,4%. Il rincaro più evidente è quello del frumento duro: +81,8% rispetto a marzo 2021.

alternate text

Materie prime, aziende costruzioni a Draghi: "Rischio fallimento, serve intervento urgente” - Video

Circa 500 rappresentanti delle aziende del settore costruzioni, provenienti da tutta Italia, si sono autoconvocati a Roma all'Hotel Parco dei Principi per lanciare l'allarme sul caro dei materiali. Angelo Mazzei, amministratore della Mazzei Salvatore srl, ha fatto il punto sulle criticità del settore: “Le opere pubbliche in questo momento subiscono il grande problema dell'aumento delle materie: noi abbiamo lavori già appaltati con dei prezzi stabiliti, dei contratti, con delle polizze depositate ...

Farmindustria, 'moratoria di 1 anno su misure 'taglia prezzi' dei farmaci'

"Ha ragione il ministro Giorgetti, quando dice che serve un atto di coraggio in questo periodo", chiedendo alle aziende di continuare a credere negli investimenti e alla crescita del Paese. "Siamo d'accordo, però è difficile rimanere in Italia, per le imprese in generale. Figurarsi per un settore" come quello farmaceutico, "dove i prezzi non possono essere aumentati, ma addirittura ci sono delle manovre che cercano di ridurli. Quindi da questo punto di vista il rischio c'è. Speriamo che ci sia un...

alternate text

Prezzi, Fipe, caffè al bar supera 1 euro, a Ferrara tazzina più cara a 1,18 euro

Il caffè espresso, candidato dall’Italia a patrimonio dell’Unesco, prosegue nella sua corsa al rialzo dei prezzi, un fenomeno che appare evidente già a dicembre 2021 dal Rapporto annuale di Fipe, dove l'associazione dei pubblici esercizi, ha rilevato i prezzi della tazzina al bar in base ai valori medi rilevati nei capoluoghi di provincia (Osservatorio prezzi su dati Istat). Emerge così da un'elaborazione dell'Adnkronos che in molte città la soglia di 1 euro è stata superata, complici sicuramente...

**Vino: Censis-Alleanza, da caro energia e materie prime costi + 1,1 mld per filiera**

Extracosti da oltre 1,1 miliardi di euro a causa dell’incremento dei costi dell’energia e delle materie prime. E' il conto salato che sta per abbattersi sulla filiera vitivinicola italiana. Una vera tempesta dei prezzi che intaccherà la redditività delle imprese e rischia di comprometterne anche la capacità competitiva sui mercati internazionali. È quanto emerge dallo studio Censis-Alleanza Cooperative Agroalimentari Vino, 'La febbre dei costi' presentato oggi in conferenza stampa a Roma.

alternate text

Energia, appello dalla Sardegna: "Compensare i costi per le isole"

La Regione Sardegna, assieme alla Sicilia, spinge perché vengano compensati i costi dell'energia nelle isole. "Abbiamo predisposto un emendamento al Decreto "Misure urgenti in materia di energia elettrica, gas naturale e fonti rinnovabili" - spiega l'assessora regionale all'Industria, Anita Pili - con l’obiettivo della perequazione dei costi energetici tra le aziende che operano nella Penisola e quelle che operano nelle isole maggiori". L'esponente della Giunta Solinas ha partecipato a un incontr...

Farmaci, distributori: "servizi a rischio per tariffe fuori controllo"

A causa dei "costi e tariffe fuori controllo, con l’aumento del 131% del costo dell’energia elettrica, del quasi +90% del costo dei carburanti e le agitazioni degli autotrasportatori che bloccano gli approvvigionamenti e la circolazione delle merci" sono a rischio "i servizi di consegna dei farmaci necessari alla comunità, nonché la regolarità delle forniture alle farmacie, con possibili casi di carenze di medicinali sui territori". Lo denunciano Adf e Federfarma Servizi, in rappresentanza di tut...

Giorgetti, 'onerosità produttive fuori controllo, serve atto coraggio'

"Siamo in un momento di grande preoccupazione per gli eventi internazionali e la crisi economica. Assistiamo all'incremento dei costi delle materie prime e ai rincari dell'energia che stanno determinando onerosità produttive fuori controllo anche per l'industria farmaceutica, che a differenza di altri settori industriali ha anche un controllo sul prezzo finale dei farmaci, determinato, regolato quantomeno, dall'Aifa", Agenzia italiana del farmaco. "Per questo motivo, in un momento di grande preoc...

alternate text

Ucraina, Monti (AdSP): "Costo energia? Italia danneggiata da tanti no ideologici"

"Se il conflitto dovesse proseguire le conseguenze saranno pesanti. Non penso tanto al settore crocieristico come vacanza sul mare, ma al costo delle navi. Un incremento dei costi del gas inciderebbe in maniera importante su un gioiello di tecnologia come questa nave che ha investito centinaia di milioni di euro per dotarsi di impianti dual fuel e abbattere l'impatto ambientale". A dirlo all'Adnkronos è stato Pasqualino Monti, presidente dell'Autorità di sistema portuale del mare di Sicilia occid...

alternate text

Record per i prezzi dei carburanti, i più alti dal 2013

I listini dei carburanti raggiungono i livelli più alti degli ultimi nove anni; per trovare prezzi alla pompa così elevati occorre tornare a marzo 2013 quando la benzina, in base ai dati ufficiali del Mise, costava 1,803 euro al litro. Lo afferma Assoutenti commentando i nuovi rialzi che hanno portato in queste ore la verde a raggiungere (in modalità self service) 1,802 euro al litro. «Oramai la benzina viaggia su 1,8 euro al litro, mentre il gasolio si avvicina alla soglia di 1,7 €/l. Un'escalat...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza