cerca CERCA
Domenica 28 Febbraio 2021
Aggiornato: 13:50
Temi caldi

covid Galli

alternate text

Covid, Galli: "Morti aumenteranno ancora, molti si potevano evitare"

Sono ormai più di 50mila i morti per Covid-19 in Italia. "E non potranno che aumentare in maniera significativa nei prossimi giorni, perché quello che è iniziato non lo arresti. Stiamo arrestando invece la corsa del virus con le misure adottate", ma i decessi sono conseguenza di contagi avvenuti settimane fa. Lo afferma all'Adnkronos Salute l'infettivologo dell'ospedale Sacco di Milano, Massimo Galli, sottolineando che "molti di questi decessi li avremmo potuti evitare. Penso a una buona parte de...

alternate text

Galli: "Sempre stato di sinistra, unica fede è nerazzurra"

"Sono ancora di sinistra? Lo sono sempre stato in vita mia". Il professor Massimo Galli, direttore di malattie infettive dell'ospedale Sacco di Milano, si esprime così a L'aria di domenica. "Avevo 17 anni nel ’68, come molti coetanei ho fatto parte di una cultura che non rinnego nemmeno per un pezzettino. Sono consapevole che il tempo passi e la storia si modifichi, ma questo non significa rinnegare. Sono ancora di sinistra? Lo sono sempre stato in vita mia", dice Galli.

alternate text

Galli: "Siamo nelle peste, tra 15 giorni sarà come in Francia"

"Guardi, siamo nelle peste. Sto cercando di occuparmi di tutti i pazienti che ho qui. Mi pare una tragico déjà vu. Lo temevo già da agosto, speravo di sbagliarmi e invece...". E' amara la riflessione di Massimo Galli, primario infettivologo dell'ospedale Sacco di Milano e docente all'università Statale del capoluogo lombardo, intervistato da 'La Repubblica. E' vero, l'Italia sta ancora meglio rispetto ad altri Paesi europei stretti nella morsa di Covid-19, ma è "inutile ragionare con i dati di ie...

alternate text

Galli: "Avanti così e a novembre rischiamo numeri di aprile"

"I positivi di marzo e aprile andavano moltiplicati forse per 5 o per 10. Un gruppo di ricerca italiano ha applicato un modello matematico dice che se si va avanti in questo modo e se si va a vedere quello che può accadere alla fine di novembre, potrebbero arrivare numeri non tanto diversi da quelli di aprile per quanto riguarda morti e malati gravi. Dobbiamo assolutamente evitarlo, servono interventi decisi che invertano la tendenza". Sono le parole del professor Massimo Galli, direttore del rep...

alternate text

Galli: "Sui tamponi siamo stati una schifezza"

"Sui tamponi siamo stati una schifezza. Da questo punto di vista forse anche noi siamo un sistema sanitario debole. E' un po' di giorni che dico 'più test e meno plexiglas', perché le persone che poi si ritrovano il carico della prevenzione tutto sul proprio collo possono poi avere atteggiamenti eccessivamente trasgressivi. Ma non hanno avuto dalle autorità sanitarie tutto l'appoggio che avrebbe dovuto avere". Sono le parole del professor Massimo Galli, direttore di Malattie Infettive dell'Ospeda...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza