cerca CERCA
Lunedì 20 Settembre 2021
Aggiornato: 18:46
Temi caldi

covid campania

alternate text

Campania zona rossa, centri città affollati alla vigilia

A poche ore dall'ingresso della Campania in "zona rossa", i centri delle principali città della regione si presentano affollati di persone che si concedono quella che almeno per le prossime due settimane sarà l'ultima passeggiata.

alternate text

Covid Napoli, la denuncia: "Vendite illegali di ossigeno"

"Ci arrivano segnalazioni di improbabili vendite di bombole di ossigeno e, addirittura, di 'ricariche' attraverso canali paralleli illegali. Del fenomeno ho già fatto denuncia ai carabinieri". A darne notizia il presidente di Federfarma Napoli, Riccardo Maria Iorio, preoccupato per i rischi legati al fenomeno.

alternate text

Covid Campania, focolaio in Rsa nel Napoletano: 58 positivi

Focolaio Covid in una Rsa a Castellammare di Stabia, in provincia di Napoli. Nell'ambito dell'attività di screening periodico effettuata dall’Asl Napoli 3 Sud all'interno delle Rsa situate nel territorio di competenza dell'Azienda sanitaria, è emerso un focolaio nell'Rsa "Oasi San Francesco", a Castellammare, dove sono risultati positivi al tampone 43 ospiti sui 65 attualmente presenti e 15 operatori sanitari.

alternate text

Cardarelli Napoli, dg: "Pazienti non sono abbandonati, indagine su video"

"Il pronto soccorso del Cardarelli da sempre, e quindi anche in questo periodo di pandemia, gestisce i maggiori afflussi di pazienti". Lo dichiara Giuseppe Longo, direttore generale dell'ospedale Cardarelli di Napoli, in merito al decesso di un paziente ieri nel bagno del pronto soccorso. La triste vicenda è stata oltretutto documentata da un video che ha avuto ampia diffusione.

alternate text

Coronavirus Campania, terapia intensiva occupata al 27%

L'Unità di crisi della Regione Campania comunica che "nella settimana del 2-8 novembre la percentuale di occupazione dei posti di terapia intensiva su scala regionale è del 27%. L'indicatore di occupazione dei posti letto di terapia intensiva - si legge in una nota - è dato dal rapporto tra il tasso giornaliero di pazienti Covid ricoverati nel giorno indice sul numero di posti letto totali di terapia intensiva attivi nel giorno indice moltiplicato per 100".

alternate text

Covid Campania, ordinanza anti-assembramenti a Giugliano

Entra in vigore oggi a Giugliano in Campania (Napoli) l'ordinanza firmata ieri dal neo sindaco Nicola Pirozzi per diminuire la mobilità a rischio e gli assembramenti. L'ordinanza, spiega Pirozzi, è stata decisa alla luce del fatto che "negli ultimi giorni la curva epidemiologica ha fatto toccare un forte picco di ascesa" e che "gli ospedali sono in grande sofferenza perché ormai totalmente saturi e il personale medico ed infermieristico è piegato da turni massacranti".

alternate text

Covid Napoli, medici famiglia: "Zona rossa necessaria"

La zona rossa in Campania è necessaria. Anche per un periodo non lungo. Serve bloccare tutto per frenare il contagio da Covid-19 che sta galoppando. I numeri stanno mettendo in difficoltà tutti i sistemi: territoriale, d'emergenza, ospedaliero. Basterebbe fermare tutto almeno per 15 giorni". A chiederlo, in un'intervista all'Adnkronos Salute, è Luigi Sparano, segretario provinciale della Federazione dei medici di medicina generale (Fimmg) della provincia campana.

alternate text

Covid Campania, rischio cambio zona: oggi verifica su dati

La conferma della zona gialla, il passaggio alla zona arancione o il doppio salto alla zona rossa. Sono le tre opzioni per la Campania in relazione al rischio legato all'emergenza Coronavirus. Dopo i provvedimenti adottati ieri dal ministro Roberto Speranza, che ha deciso il passaggio a partire da domani di cinque regioni (Abruzzo, Umbria, Basilicata, Liguria e Toscana) nella zona arancione, la giornata di oggi sarà interamente dedicata alla situazione della regione governata da Vincenzo De Luca,...

alternate text

Coronavirus Campania, De Luca: "A Napoli assembramenti vergognosi"

"Clamorose e davvero insostenibili". Così il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca definisce le immagini del lungomare di Napoli scattate lo scorso weekend, "con assembramenti vergognosi e nella più totale assenza di ogni forma di controllo. Agli occhi dell'Italia - aggiunge De Luca - basterebbero quelle immagini per motivare una zona strarossa al di là dei dati ospedalieri e sanitari".

alternate text

Covid, Sileri: "Siamo in guerra"

"Siamo in guerra, punto". E' lo sfogo di Pierpaolo Sileri, viceministro della Salute, in collegamento con Non è l'arena, il programma condotto da Massimo Giletti su La7 . "Non immaginate che sofferenza abbia io a pensare a 38mila morti, ai miei colleghi morti, ai miei colleghi che mi chiamano tutti i giorni e mi dicono 'fate zone rosse' perché non ce la facciamo più. Lo vogliamo capire che siamo in guerra? Stiamo lottando per salvare l'Italia, punto. Non si tratta di un colore politico, si tratta...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza