cerca CERCA
Martedì 26 Ottobre 2021
Aggiornato: 19:43
Temi caldi

covid natale

alternate text

Covid e Natale, appello di Fauci: "Teniamo i nostri cari al sicuro"

A Natale mostriamo l'affetto ai nostri cari "pensando alla loro sicurezza" ed evitando grandi riunioni familiari. E' questo il nuovo appello di Anthony Fauci che teme che la stagione delle festività invernali, inaugurata negli Stati Uniti ieri con il Ringraziamento e che poi continuerà con il Natale ed il Capodanno, non porterà nessun rallentamento della pandemia di Covid.

alternate text

Covid e Natale, Renato Zero: "Non toglietemi la messa di mezzanotte"

"La formula natalizia, nella gestione cristiana dell'evento, prevede il minimalismo, la riduzione di velleità e impalcature. Io che sono stato abituato a vivere il Natale con questa ritualità rigorosa, credo che questo tipo di Natale non tema il virus. Certo, la messa di mezzanotte del 24 dicembre, mi mancherebbe assai. Perché quello è il momento in cui ringrazio il Padreterno perché non mi fa mancare niente". Così Renato Zero ha parlato del 'suo' Natale 2020, segnato dalla pandemia, durante la p...

alternate text

Covid e Natale, Zampa: "Coprifuoco resterà alle 22"

"A Natale resterà sicuramente il coprifuoco delle ore 22". Lo ha confermato Sandra Zampa, sottosegretaria alla Salute, intervenendo a Radio anch'io su Rai Radiouno sulle misure del governo per l'emergenza coronavirus.

alternate text

Nuovo Dpcm, Natale e zona rossa: le novità di oggi

Nuovo Dpcm sul tavolo e nuovo incontro, oggi alle 10.30, per il premier Conte e i capidelegazione su misure e regole da stabilire per il Natale in arrivo. Ma anche il possibile passaggio di Lombardia e Piemonte da zona rossa a zona arancione al vaglio del ministro Speranza. Questo quanto sarà discusso dall'esecutivo in giornata.

alternate text

Crisanti: "Sì a obbligo vaccino, assurdo pensare a sci e Natale"

Sì al vaccino obbligatorio. Il professo Andrea Crisanti si esprime sostanzialmente a favore dell'obbligo di vaccinazione contro il covid. "In linea di principio non sono contrario, lo farei diventare obbligatorio non subito ma dopo 3-4 mesi, dopo aver avuto i dati sull’efficacia sul campo. A quel punto sarebbe anche più facile rendere il vaccino obbligatorio, dopo averlo somministrato già a milioni di persone", dice Crisanti a Piazzapulita. Per raggiungere quella che viene definita 'immunità di g...

alternate text

Natale e Covid, Boccia: "Far nascere 2 ore prima Gesù non è eresia"

"Seguire la messa, e lo dico da cattolico, due ore prima o far nascere Gesù bambino due ore prima non è eresia. Eresia è non accorgersi dei malati, delle difficoltà dei medici, della gente che soffre. Questa è eresia, non facciamo i sepolcri imbiancati. Papa Francesco ha dato un esempio bellissimo a tutti nella scorsa Pasqua, a partire dalla Via Crucis. Il Natale non si fa con il cronometro ma è un atto di fede". Lo ha detto, a quanto si apprende, il ministro agli Affari regionali Francesco Bocci...

alternate text

Nuovo Dpcm e Natale, domani altra riunione con Conte

Nuovo Dpcm sul tavolo, misure e regole da discutere in vista di Natale. E' terminata la riunione tra il premier Giuseppe Conte e i capidelegazione sui provvedimenti anti-Covid. Un nuovo incontro è fissato per domani alle 10 e 30. Fonti di maggioranza riferiscono all'Adnkronos che si sarebbe trattata di una riunione piuttosto "interlocutoria".

alternate text

Covid, Sileri: "Pericoloso ritorno dei figli fuorisede per Natale"

"E' pericoloso" che i figli che studiano fuori città tornino a casa per fare Natale in famiglia. Lo ha detto il viceministro della Salute, Pierpaolo Sileri, ospite di 'Un giorno da pecora' su Rai Radio 1, sostenendo che la sua definizione per il prossimo Natale, dopo che il premier Conte ha detto che sarà un Natale 'sobrio' e 'diverso', è quella di una festività "in emergenza". Anche se, ha aggiunto, "sinceramente parlare di Natale quando ogni giorno muoiono ancora 700 persone, ovvero tre aerei p...

alternate text

Nuovo Dpcm e Natale, ipotesi coprifuoco alle 21

Anticipare alle 21 il coprifuoco a Natale e Capodanno. Ci sarebbe anche questa ipotesi tra quelle al vaglio del governo e degli esperti del Cts, al lavoro in questi giorni per definire il perimetro del prossimo Dpcm che entrerà in vigore a inizio dicembre. Le preoccupazioni degli scienziati si focalizzano proprio sulla notte del 24 dicembre e su quella dell'ultimo giorno dell'anno, per i rischi di una maggiore diffusione del contagio legati alla tradizionale messa di mezzanotte alla vigilia di Na...

alternate text

Natale, Cts: "In intimità, come giorno ordinario in famiglia"

''Questo virus è incompatibile con le relazioni sociali che sono estremamente pericolose soprattutto per i più fragili, dovrà essere un Natale di intimità, come un giorno ordinario in famiglia”. Lo ha detto Agostino Miozzo, coordinatore del Comitato Tecnico Scientifico, a 24Mattino di Simone Spetia su Radio 24. “Se si allargano le relazioni con altri parenti e amici bisogna esser molto prudenti mantenendo il distanziamento e indossando la mascherina, è orrendo immaginare un cenone così ma queste ...

alternate text

Sondaggio Emg/Adnkronos, Natale sobrio: 7 italiani su 10 dicono sì

Un Natale senza tavolate e veglioni. Sette italiani su dieci sono d'accordo con il governo, che chiede di rinunciare alle grandi riunioni familiari e alle feste anche durante il periodo di vacanza, per evitare una nuova ondata di contagio da covid. E' quanto emerge da un sondaggio Emg-Acqua/Adnkronos. Alla domanda: 'per l’emergenza Coronavirus il governo sta pensando ad un Natale più sobrio: niente cenoni, tavolate e veglioni. Lei è d’accordo?', il 33% del campione ha risposto 'molto' d'accordo e...

alternate text

Covid Germania, "Natale e Capodanno massimo in 10"

Natale e Capodanno al massimo in 10 persone. I responsabili dei Laender tedeschi hanno concordato una proroga delle limitazioni agli incontri al chiuso o all'aperto per il periodo delle ferie. Tra il 23 dicembre ed il primo gennaio saranno dunque consentite riunioni tra appartenenti ad un nucleo famigliare e parenti o amici ad esso esterni con un massimo di dieci persone, esclusi i ragazzi al di sotto dei 14 anni. Questo accordo dovrà ora essere discusso con la cancelliera.

alternate text

Sci, Conte dice no alle Regioni

Regioni in pressing per far partire la stagione sciistica, ma nel governo prevale la linea della prudenza, con il premier Giuseppe Conte che chiosa: "Non possiamo concederci vacanze indiscriminate sulla neve, non possiamo ripetere agosto". Ieri la Conferenza delle Regioni e delle Province autonome ha approvato le linee guida per l'utilizzo degli impianti di risalita nelle stazioni e nei comprensori sciistici da parte di sciatori amatoriali. Adesso ci sarà il confronto con il Cts e il governo.

alternate text

Natale, Miozzo (Cts): "Attenzione o terza ondata certa"

“Le feste di Natale saranno un momento di serenità auspicabile però è comunque un incontro a rischio, dobbiamo esserne consapevoli, il virus se ne frega dell’identità familiare”. Così Agostino Miozzo, coordinatore del Comitato tecnico-scientifico, ai microfoni di ‘Moka’, Rai Radio 1. “Se vorremo replicare quanto fatto questa estate nella logica del ‘liberi tutti - ha aggiunto Miozzo - possiamo essere certi che a metà/fine gennaio saremo nel pieno della terza ondata della pandemia”.

alternate text

Natale e Covid, l'esperta Oms: "Non riunirsi è più sicuro"

"La decisione più difficile in alcune situazioni è la più sicura". A intervenire sui rischi, legati alle feste di Natale e fine anno, è Maria Van Kerkhove, a capo del gruppo tecnico dell'Organizzazione mondiale della sanità per il Coronavirus in conferenza stampa a Ginevra. "La decisione più difficile", ovvero quella di non riunirsi per celebrare in famiglia le feste, in piena pandemia "è quella più sicura. Noi faremo così - confida - Poi troveremo modi per celebrare" davvero "quando tutto sarà f...

alternate text

Richeldi: "Sarà l'ultimo Natale con queste privazioni"

"Stiamo andando sulla strada giusta". Lo dice Luca Richeldi, presidente della Società italiana di pneumologia, primario al Policlinico Gemelli di Roma e componente del comitato tecnico scientifico (Cts), parlando dell'emergenza Covid e delle misure adottate in un'intervista al Corriere della Sera.

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza