cerca CERCA
Venerdì 23 Luglio 2021
Aggiornato: 18:49
Temi caldi

covid oggi news

alternate text

Covid Sardegna, 100 contagi e 8 morti: bollettino 18 febbraio

Altri 100 di coronavirus in Sardegna secondo il bollettino dell’Unità di crisi regionale, che annuncia 8 morti nei dati di oggi, 18 febbraio. L’incremento dei test è di 2.545 rispetto a ieri, con un tasso di positività che scende al 3,9%. In ospedale ci sono 295 pazienti (-7), 25 (-4) in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 13.182, 478 quelle in più guarite. Dei 40.538 casi positivi complessivamente accertati, 9.537 (+57) sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Ca...

alternate text

Covid Abruzzo, 318 nuovi casi e 17 morti: bollettino

Sono 318 i nuovi casi di cornavirus in Abruzzo, secondo i dati diffusi dalla regione. Da ieri, sono stati registrati altri 17 morti. '"Sono complessivamente 40343 i casi positivi al Covid 19 registrati in Abruzzo dall’inizio dell’emergenza.Rispetto a ieri si registrano 318 nuovi casi (di età compresa tra 6 mesi e 101 anni).I positivi con età inferiore ai 19 anni sono 67, di cui 8 in provincia dell’Aquila, 26 in provincia di Pescara, 24 in provincia di Chieti e 9 in provincia di Teramo", comunica ...

alternate text

Covid Usa, superati i 400mila morti

Sono 400.022 i morti da coronavirus negli Stati Uniti, con 24.163.707 casi accertati di contagio dall'inizio della pandemia. E' quanto rileva la Johns Hopkins University nel suo costante aggiornamento dei dati sanitari.

alternate text

Covid Italia, report Iss: rischio alto in 11 regioni

Rischio alto in 11 regioni. Terapie intensive oltre la soglia critica in 12 regioni. E' la mappa delineata nella bozza nella bozza del report di monitoraggio di Istituto superiore di sanità (Iss) e ministero della Salute sull'andamento dell'epidemia di Covid-19 in Italia. Il documento si riferisce al periodo 4-10 gennaio, con dati aggiornati al 13.

alternate text

Vaccino covid, infermiera positiva in Spagna non è stata vaccinata

Un'infermiera spagnola positiva e il vaccino covid: nessun collegamento. El Pais riferisce di un caso di positività riscontrato tra gli infermieri che domenica hanno somministrato il vaccino Pfizer-Biontech nella casa di riposo 'Balafia I' a Lleida. L'infermiera positiva, contrariamente a quanto riferito da alcuni media che hanno rilanciato la notizia, non è tra i soggetti vaccinati ma faceva parte dello staff chiamato a vaccinare gli anziani ospiti della struttura. Secondo le informazioni diffus...

alternate text

Zampa: "Obbligo vaccino per chi lavora nel pubblico"

"Credo che l'obbligatorietà" del vaccino anti-Covid "possa essere una precondizione per chi lavora nel" settore "pubblico". La sottosegretaria alla Salute, Sandra Zampa, intervenuta ad 'Agorà' su Rai 3, si esprime sull'ipotesi di rendere in prospettivo obbligatorio il vaccino contro il coronavirus per alcune categorie. "Cominciare a discutere dell’obbligo farebbe un danno ulteriore. Oggi dobbiamo avere la pazienza di spiegare, la campagna di comunicazione è in partenza. Credo che debba essere una...

alternate text

Covid, Zampa: "Germania ha avuto 11mila dosi per V-day"

"Per il Vaccino-day la Germania ha avuto 11 mila dosi. Le 150mila su cui i Calimero del nostro paese hanno scritto fiumi di parole, fanno parte delle forniture successive che da noi arrivano dal 28 dicembre, domani. Ne avremo 470 mila a settimana". Lo precisa su twitter la sottosegretaria alla Salute, Sandra Zampa, in riferimento alle polemiche per un numero più elevato di vaccini Pfizer-Biontech contro Covid-19 in Germania rispetto all'Italia.

alternate text

Covid Sicilia, 1.258 contagi e 45 morti: il bollettino

Sono 1.258 i nuovi contagi da coronavirus in Sicilia resi noti oggi secondo il bollettino. Da ieri sono stati registrati altri 45 morti che portano il totale a 1.186 dall’inizio dell’emergenza legata all’epidemia.

alternate text

"Il Covid? Viene dall'Italia", il NyPost e l''idea' di Pechino

Il Covid 19? Magari viene dall'Italia. Il New York Post, con il consueto stile aggressivo, cavalca la notizia relativa allo studio che ipotizza la presenza del coronavirus in Italia già a settembre 2019. Il lavoro condotto dall'Istituto nazionale tumori (Int) di Milano, in collaborazione con l'università degli Studi del capoluogo lombardo, l'università di Siena e VisMederi srl suscita attenzione dei media di diversi paesi. E spingono il New York Post, sulla base di un articolo del britannico Time...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza