cerca CERCA
Martedì 18 Maggio 2021
Aggiornato: 14:03
Temi caldi

covid sci

alternate text

Covid e sci, l''Alberto Tomba' della Chiesa: "Soffro anch'io"

Covid e sci: la proroga della chiusura di piste e impianti pesa anche a chi ha fatto di pazienza e obbedienza il proprio stile di vita. Don Claudio Paganini, tra gli organizzatori della kermesse sciistica per sacerdoti 'Il Signore scia con voi' e bravo sciatore, in questi giorni sarebbe dovuto essere sulle piste innevate. "Anche io sono in sofferenza - dice all'Adnkronos 'l'Alberto Tomba' della Chiesa - Lo sci, non è solo guadagno, è benessere, contatto con il Creato. Stiamo punendo oltre misura ...

alternate text

Sci Veneto, Zaia firma ordinanza per riapertura piste dal 17 febbraio

Il Presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, ha firmato in data odierna l’ordinanza che regolamenta l’apertura degli impianti e delle piste da sci a partire dal 17 febbraio. L’ordinanza dà attuazione alle linee guida nazionali fissando nel 30 per cento il numero massimo di posti disponibili sugli impianti più altre norme comportamentali.

alternate text

Nuovo dpcm, impianti sci restano chiusi

Gli impianti di risalita delle piste da sci resteranno ancora chiusi; di una loro eventuale riapertura "non si è parlato nemmeno tanto". Lo riferiscono fonti di governo al termine dell'incontro tra il premier Conte e i capi delegazione convocato per fare il punto sul nuovo Dpcm con le misure anti Covid da varare la prossima settimana.

alternate text

Covid e sci, Zaia: "Riaperture impianti? C'è rischio terza ondata"

"Puntiamo alla rinascita della montagna, anche se il tema della riapertura degli impianti da sci è regolamentato dai Dpcm nazionali, ci hanno detto che c’è il rischio di una terza ondata quindi ci rimettiamo alle decisioni dell'Istituto superiore di Sanità. Per le attività però serviranno i ristori". Lo ha detto il presidente del Veneto, Luca Zaia ospite della trasmissione "Stasera Italia" su Retequattro.

alternate text

Covid e sci, ordinanza: impianti aperti dal 18 gennaio

Il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha firmato l’ordinanza con cui si differisce la riapertura degli impianti sciistici al 18 gennaio 2021. E' quanto si legge in una nota del ministero della Salute, in cui si ricorda come nei giorni scorsi le regioni e le province autonome avevano chiesto attraverso lettera del presidente della conferenza, Stefano Bonaccini, un rinvio della riapertura in vista di un allineamento delle linee guida al parere espresso dal Cts.

alternate text

Covid e sci, in Svizzera alcuni cantoni chiudono gli impianti

Alcuni cantoni svizzeri hanno deciso di introdurre misure più severe rispetto a quelle annunciate oggi dal governo federale per contrastare la pandemia. Lucerna, Svitto e Zugo chiuderanno i loro comprensori sciistici dal 22 dicembre. Restano invece aperti gli impianti in Vallese, Berna e nel canton Vaud.

alternate text

Nuovo Dpcm, bozza: impianti sci aperti dal 7 gennaio

"A partire dal 7 gennaio 2021, gli impianti sciistici sono aperti agli sciatori amatoriali solo subordinatamente all'adozione di apposite linee guida da parte della conferenza delle Regioni e delle Province autonome e validate dal Comitato tecnico-scientifico, rivolte a evitare aggregazioni di persone e, in genere, assembramenti". Lo si legge nella bozza del nuovo dpcm che il governo ha trasmesso alle Regioni.

alternate text

Covid, Crisanti: "Parlare di sci con 600 morti? Non è un Paese normale"

"Rimango senza parole che si parli di sci con 600 morti al giorno. Andare a sciare per divertirsi sapendo che questo causerà un aumento dei contagi e dei morti? Penso che questo non sia un Paese normale". Lo ha dichiarato a 'Buongiorno', su Sky Tg24, il virologo Andrea Crisanti, direttore del Laboratorio di Microbiologia dell'università di Padova.

alternate text

Piste sci aperte per ospiti alberghi e seconde case, la proposta

Piste da sci aperte a Natale solo per gli ospiti degli alberghi e delle seconde case. E' la proposta lanciata dagli assessori delle Regioni Alpine al Governo al governo in vista del prossimo Dpcm per le vacanze sulla neve in sicurezza e evitare un completo tracollo del settore turistico invernale. "Consentire l'ingresso alle piste da sci a chi ha una camera di hotel o una seconda casa non è la proposta delle Regioni per gli impianti, è un'idea degli assessori. Definiamola una clausola di salvagua...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza