cerca CERCA
Giovedì 21 Ottobre 2021
Aggiornato: 19:53
Temi caldi

covid terapia intensiva

alternate text

Covid, Vaia: "Allo Spallanzani morto 1/3 pazienti terapia intensiva"

"Allo Spallanzani, su 161 pazienti trasferiti in terapia intensiva ne sono morti 56, circa un terzo. Questa è la dimostrazione concreta che la terapia intensiva non è l'anticamera della morte, e che anche lì si può guarire e uscirne fuori". Lo ha detto il direttore sanitario dell'Istituto per le malattie infettive capitolino, Francesco Vaia, intervenuto oggi a Rainews24.

alternate text

Covid, Bassetti: "Più anziani in reparto ma 99% guarisce"

Rispetto a qualche settimana fa "torniamo a vedere nei reparti pazienti anziani colpiti da Sars-CoV-2. Questo perché sono quelli più fragili e perché il virus può far precipitare situazioni preesistenti, ovvero soggetti con diabete, cardiopatie, problemi respiratori, chi segue multi-terapie. In persone in là con gli anni la patologia ha un impatto diverso". Tuttavia "la malattia oggi ha un mortalità decisamente più bassa, 0,4-0,6%, e nel 99,6% dei casi si guarisce". Lo sottolinea all'Adnkronos Sa...

alternate text

Covid, Sileri: "Situazione terapie intensive non a rischio"

I dati dei ricoverati in terapia intensiva per Covid-19 non devono allarmare: "100 è un numero ancora estremamente basso, siamo in una situazione a mio avviso ancora non a rischio. Ma è più importante osservare questo numero piuttosto che quello dei contagi giornalieri". Lo ha detto, in merito all'aumento dei ricoveri nelle terapie intensive, Pierpaolo Sileri, viceministro della Salute, intervenuto ai microfoni della trasmissione 'L'Italia s'è desta', su Radio Cusano Campus.

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza