cerca CERCA
Venerdì 16 Aprile 2021
Aggiornato: 12:21
Temi caldi

covid terza ondata

alternate text

Coronavirus: virologo Pregliasco, 'con freddo intenso terza ondata più pesante'

Il 'Generale inverno' rischia di aggravare la terza ondata di Covid-19, considerata ormai cosa certa dagli esperti. Il fattore climatico, "con un freddo intenso - avverte il virologo dell'università Statale di Milano Fabrizio Pregliasco - potrebbe effettivamente renderla più pesante favorendo la diffusione del coronavirus Sars-CoV-2". E "a peggiorare le cose potrebbe arrivare anche lo scoppio dell'epidemia di influenza", al momento non ancora partita nel nostro Paese. Un'infezione contro la quale...

alternate text

Pregliasco: "Terza ondata covid con 20-30mila casi al giorno"

"La terza ondata di Covid potrebbe essere intermedia rispetto alla prima, quanto a entità. A questo punto mi aspetto che potremo arrivare a 20-30mila casi al giorno, ma bisogna essere chiari: molto dipende da noi. Aperture, spostamenti, contatti e assembramenti alimentano la diffusione del virus, che invece dobbiamo contrastare in ogni modo". Lo sottolinea all'Adnkronos Salute il virologo dell'Università degli Studi di Milano Fabrizio Pregliasco.

alternate text

Vaccino Covid, Sileri: "Se solo 30% lo farà, serve obbligo"

“Io credo che la popolazione richiederà il vaccino e non ci saranno problemi. Ma se dopo un anno si sarà vaccinato solo il 30% della popolazione, allora qualche forma di obbligatorietà sarà necessaria, per fermare il virus”. E' quanto ha affermato il viceministro della Salute Pierpaolo Sileri, intervenuto ad 'Agorà' su Rai 3, che "sul vaccino aspetto i risultati dell’Ema". "Sicuramente non avremo la possibilità di vaccinare 30 milioni di italiani in un mese: che vuol dire che dobbiamo continuare ...

alternate text

Covid e spostamenti, Galli: "Più apertura dai, più rischi aggiungi"

"Limitare gli spostamenti, anche da Comune a Comune, serve a diminuire gli incontri tra le persone e dunque la circolazione del virus. Arriviamo a queste feste di Natale in una condizione epidemiologica molto differente da quella che precedette le vacanze estive, oggi siamo ancora a 18.000 casi giornalieri che sono moltissimi: una base per la terza ondata molto elevata. E avremo contezza dei casi di contagio avvenuti a Natale proprio attorno al 7 gennaio, quando riapriranno le scuole". E' l'allar...

alternate text

Pregliasco: "Con terza ondata e piano vaccino insieme guai seri"

Terza ondata e vaccino anti-Covid rischiano di arrivare insieme. "Se saranno concomitanti rischiamo guai seri" dice all'Adnkronos Salute Fabrizio Pregliasco, virologo dell'Università degli Studi di Milano. "Dobbiamo riuscire a ridurre i numeri dell'epidemia di Covid-19 in Italia in modo consistente, anche per prepararci bene a quella che sarà la campagna vaccinale contro il Coronavirus Sars-CoV-2. "Ormai questa malattia si è così diffusa che riusciremo a contenerla solo se la vaccinazione avrà su...

alternate text

Cauda: "Distratti a Natale? Il prezzo sarà terza ondata"

"Il rischio di una terza ondata esiste ed è concreto. Non siamo indovini, ma considerati i numeri attuali possiamo prevedere che eventuali disattenzioni a Natale le pagheremo con la terza ondata, che oltretutto rischia di sommarsi alla stagione influenzale". Lo sottolinea all'Adnkronos Salute Roberto Cauda, ordinario di Malattie infettive all'Università Cattolica del Sacro Cuore e direttore dell'Unità operativa di Malattie infettive della Fondazione Policlinico Gemelli Irccs di Roma.

alternate text

Galli: "Terza ondata scontata senza precauzioni"

Una terza ondata di Covid-19 dopo le feste di Natale e Capodanno "non l'ha necessariamente ordinata il dottore", quindi va fatto il possibile per scongiurarla. Ma "se non prendiamo tutte le necessarie precauzioni, e non continuiamo a mantenerle, non posso che accodarmi alle posizioni già espresse da alcuni miei illustri colleghi e dire che la ripresa della malattia a gennaio è un fatto quasi scontato". Parola di Massimo Galli, primario infettivologo dell'ospedale Sacco di Milano e docente all'uni...

alternate text

Terza ondata Covid, Gismondo: "Siamo medici, non maghi"

"In questo clima di strano Natale" di convivenza con Covid-19, "anche quella minima piacevolezza che vorremmo assaporare viene deturpata da chi già minaccia catastrofi di una terza ondata" epidemica. "Io dico che facciamo i medici e non dobbiamo fare i maghi, perché non ci sono premesse scientifiche che possano farci avvalorare né la tesi che una terza ondata ci sarà né la tesi che non ci sarà". Lo dichiara all'Adnkronos Salute Maria Rita Gismondo, direttrice del Laboratorio di Microbiologia clin...

alternate text

Epidemiologa Salmaso: "Terza ondata Covid dipende da noi, possiamo farcela"

La possibilità di una terza ondata di Covid-19 a gennaio 2021 "è assolutamente nella natura della pandemia, ma sta a noi bloccarla e renderla in una dimensione accettabile. Ma se dopo le misure restrittive ci rilassiamo, sarà tutto più difficile. Abbiamo 1 milione di italiani che si sono contagiati, quando arriverà il vaccino dobbiamo pensare che passerà circa 1 mese e mezzo, tra prima e seconda dose, prima che inizi a proteggerci. Avremo molto da lavorare fino alla prossima primavera e dovremmo ...

alternate text

Terza ondata ci sarà? Cosa dicono Crisanti, Capua e Galli

La terza ondata della pandemia di coronavirus ci sarà? Dobbiamo prepararci a mesi terribili segnati dal Covid? Gli ultimi giorni sono stati caratterizzati dalle dichiarazioni di vari esperti -da Walter Ricciardi a Andrea Crisanti, da Ilaria Capua a Massimo Galli-, tutti sintonizzati sulla stessa lunghezza d’onda, con qualche parziale variazione sul tema. "Siamo ancora nel pieno della seconda ondata di Sars-CoV-2, dicembre e gennaio saranno terribili per due motivi: per i problemi nell'accesso ai ...

alternate text

Covid, Bonaccini: "Terza ondata non ce la possiamo permettere"

"Siamo tornati in zona gialla ma bisogna stare attenti perché ritornare in arancione è un attimo. Bisogna rispettare le regole, stare distanziati, indossare le mascherine e darci tutti una mano. Una terza ondata non ce la possiamo permettere". Lo ha detto il presidente della Regione Emilia Romagna Stefano Bonaccini a Cartabianca su Raitre.

alternate text

Ilaria Capua: "Terza ondata ci sarà, dicembre e gennaio terribili"

"La terza ondata della pandemia ci sarà, è naturale. Dicembre e gennaio saranno mesi terribili per tanti motivi". Sono le parole della professoressa Ilaria Capua, direttrice dell'UF One Health Center, che a DiMartedì fa il punto sull'emergenza coronavirus. "Siamo in una fase di stabilizzazione, i dati ci confortano. L’obiettivo deve essere quello di tenere le persone fuori dagli ospedali. Dobbiamo arrivare ad avere zero pazienti covid in ospedale", dice. Nel Regno Unito è partita la campagna di v...

alternate text

Pregliasco: "Ci aspettiamo terza ondata a gennaio"

"Cosa può succede in termini di contagio da Covid a gennaio? Una terza ondata, ce la aspettiamo per quella che è la storia delle precedenti pandemie. L'entità dipenderà da noi". Lo dice Fabrizio Pregliasco, virologo dell'Università degli studi di Milano, in collegamento con la trasmissione Tagadà su La7.

alternate text

Crisanti: "Da giugno è stato fatto poco o nulla"

"La vera sfida è come evitare la terza ondata" di Covid-19. "E se si continua su questa strada, temo sarà inevitabile". E' il monito di Andrea Crisanti, docente di microbiologia all'università di Padova e direttore del Laboratorio di microbiologia e virologia dell'Azienda ospedaliera di Padova, che è stato sentito oggi in videocollegamento per un'audizione informale alla Commissione Affari sociali della Camera. "Possiamo investire in tutte le terapie intensive che vogliamo, su tutti gli ospedali,...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza