cerca CERCA
Mercoledì 03 Marzo 2021
Aggiornato: 19:06
Temi caldi

covid vaccino Italia

alternate text

De Luca: "Mi sono vaccinato". Ed è bufera

"Mi sono vaccinato". Vincenzo De Luca annuncia di aver ricevuto il vaccino contro il coronavirus e scoppia la bufera. Con un post su Facebook, il governatore della Campania si presenta come 'paziente' nel v-day, la giornata inaugurale della campagna di vaccinazione. "Dobbiamo farlo tutti nelle prossime settimane. È importante per vincere la battaglia contro il Covid19 e tornare alla vita normale. Senza abbassare la guardia e rispettando le norme", scrive De Luca, pubblicando anche la foto che lo ...

alternate text

De Luca, Sgarbi: "Ha fatto benissimo. E io mi vaccino"

"Io mi vaccinerò. De Luca si è vaccinato? Ha fatto benissimo". A dirlo all'Adnkronos Vittorio Sgarbi salutando positivamente l'avvio della vaccinazione anti-Covid "considerati i tempi e dopo anche la riapertura con l'Inghilterra".

alternate text

De Luca, Salvini: "Toglie vaccino a chi ha bisogno, è Marchese del Grillo"

"Per esibizionismo il governatore De Luca ha tolto il vaccino a qualcuno che ne aveva più bisogno di lui. Medici, infermieri, personale sanitario, forze dell’ordine e persone fragili meritano rispetto e serietà, non politici stile Marchese del Grillo”. Matteo Salvini attacca così Vincenzo De Luca. Il governatore della Campania si è fatto vaccinare contro il coronavirus nella prima giornata della campagna vaccinale. De Luca ha annunciato l'avvenuta vaccinazione con un post su Facebook.

alternate text

Vaccino covid, l'arrivo allo Spallanzani

E' arrivato allo Spallanzani di Roma, scortato dai carabinieri, il furgone con le 9.750 dosi di vaccino Pfizer-Biontech proveniente dal Belgio. Le dosi verranno distribuite in giornata tra le varie regioni in modo che domani, 27 dicembre, giorno del V-day, la vaccinazione prenderà il via.

alternate text

Vaccino covid in Italia, "verso somministrazione già a metà gennaio"

A quanto apprende l'Adnkronos, potrebbe cominciare già a metà gennaio, in anticipo rispetto alle previsioni fatte finora, la somministrazione del vaccino anti-covid in Italia. A determinare l'accelerazione la circostanza che Pfizer dovrebbe consegnare 15-20 giorni prima del previsto le dosi e la sempre più concreta ipotesi di un d-day unico a livello europeo.

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza