cerca CERCA
Mercoledì 12 Maggio 2021
Aggiornato: 18:02
Temi caldi

covid variante

alternate text

Variante inglese Covid, Galli: "Forse infetta oltre 1,5 metri"

"Un 37 o 40% in più di capacità di trasmissione", dato indicato dall'Istituto superiore della sanità per la variante inglese di Sars-CoV-2, "vuol dire che" il virus "va anche più lontano del solito metro e mezzo" raccomandato come distanza minima da mantenere fra una persona e l'altra per evitare il contagio. Lo sottolinea Massimo Galli, infettivologo dell'ospedale Sacco e dell'università degli Studi di Milano, intervenuto ad 'Agorà' su Rai3. "Sono ipotesi che hanno una loro logica e che ci spave...

alternate text

Covid, in India primi casi di 'variante inglese'

Primi casi accertati in India della nuova variante di coronavirus inizialmente individuata nel Regno Unito. Il ministero della Salute ha fatto sapere che si tratta di sei persone rientrate di recente dal Paese: tre casi sono stati diagnosticati a Bangalore, due a Hyderabad e uno a Pune.

alternate text

Variante inglese covid: primi casi in Francia, Spagna e Svezia

Primi casi della variante britannica del coronavirus sono stati registrati in Francia, Spagna e Svezia. La presenza del ceppo in Francia è stata confermata a Tours, in un cittadino francese residente nel Regno Unito. L'uomo - hanno reso noto le autorità sanitarie - è asintomatico ed è stato messo in isolamento nella sua abitazione.

alternate text

Variante Covid, 33 casi in Danimarca

La Danimarca segnala 33 casi della variante di coronavirus che ha fatto scattare l'allarme nel Regno Unito. L'istituto danese Ssi ha confermato che i casi sono stati diagnosticati tra il 14 novembre e il 14 dicembre nella regione di Copenhagen e in altre tre regioni del Paese.

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza