cerca CERCA
Martedì 11 Maggio 2021
Aggiornato: 18:26
Temi caldi

crisi nascite

alternate text

Paesi che si spopolano e punti nascita in crisi, Italia sfida denatalità

Cortina d'Ampezzo, quasi 9mila anime nel 1971, circa 5.700 residenti oggi. Sono i paesi montani con i loro numeri a raccontare in maniera efficace l'effetto concreto della denatalità, della crisi di nascite che l'Italia sta attraversando e che ha portato la nazione nel 2020 a registrare più morti che nati, con un saldo demografico negativo che preoccupa gli esperti. "L'anno scorso qui sono nati 23 bambini e sono morte 85 persone - spiega Paola Coletti, assessore all'Istruzione e Politiche educati...

alternate text

Lorenzin (Pd): 'Sistema nascita tarato su baby boom va ripensato'

"Il sistema sanitario si confronta drammaticamente sui numeri e", di fronte alla denatalità, "occorrerà ridisegnare un sistema" delle nascite che è ancora "tarato sul 'baby boom', sugli anni '50 e '60, una realtà di famiglie piene di speranza e di figli. Oggi, se va bene, una famiglia di figli ne fa uno". Invoca il ricorso anche alla "tecnologia e alla creatività" l'ex ministro della Salute Beatrice Lorenzin, analizzando le dinamiche che hanno portato l'Italia ad avere nel 2020 un numero di nati ...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza