cerca CERCA
Lunedì 15 Agosto 2022
Aggiornato: 11:47
Temi caldi

csr

alternate text

Sonino (Vento di Venezia): "Con Findus per tutela Laguna"

Nell’ambito della campagna e nella ricorrenza della Giornata mondiale degli Oceani, Findus ha inaugurato il nuovo Pixie Drone per la raccolta dei rifiuti galleggianti presso l’Isola della Certosa di Venezia, dove ha sede il centro servizi polifunzionale per la nautica della società Vento di Venezia. Un plauso arriva proprio da Alberto Sonino, amministratore del Polo Nautico Vento di Venezia che commenta: "Ci fa molto piacere che dopo il Seabin installato lo scorso anno si continui ad investire pe...

alternate text

Findus e l’impegno per un mare senza rifiuti

Dopo aver preso parte lo scorso anno alla campagna 'Un mare di idee per le nostre acque', promossa da Coop in collaborazione con LifeGate PlasticLess, con l’adozione di 10 Seabin mangia - rifiuti lungo le coste italiane, Findus compie oggi un ulteriore passo in avanti con l’accensione a Venezia di un dispositivo di ultima generazione. Si tratta di un Pixie Drone, in grado di muoversi liberamente per raccogliere rifiuti galleggianti, tra cui plastica, organico, vetro, carta e tessuti. Il nome 'pix...

alternate text

Roveda (Lifegate): "A Venezia con Findus per un mare senza plastica"

"Siamo orgogliosi di essere nuovamente qui a Venezia insieme a Findus per dare un contributo concreto alla salute di questo prezioso ecosistema. Il problema della plastica nel Mar Mediterraneo è un’emergenza da affrontare subito: basti pensare che ogni anno vi finiscono 229mila tonnellate di plastica, pari quasi a 630 tonnellate al giorno. Ecco perché vogliamo intervenire in maniera tangibile per il recupero di rifiuti plastici nei mari italiani installando dispositivi innovativi. E in questo gio...

alternate text

Oppia (Msc Italia): "Con le sue scelte, Findus traina il settore"

Findus, nel manifesto Fish for Good, si impegna a scegliere pesca e acquacoltura sostenibili certificate Msc ed Asc e a sostenere attivamente importanti progetti di miglioramento delle filiere di pesca nel rispetto degli standard di sostenibilità. Un percorso avviato da tempo che ha portato l’azienda ad avere oggi la quasi totalità degli approvvigionamenti (98%) da pesca sostenibile certificata Msc acquacoltura Asc, rigorosi processi di certificazione che garantiscono completa tracciabilità per p...

alternate text

Solazzi (Nomad Foods): "Attenzione all’ambiente parte dal mare"

Oggi la quasi totalità degli imballaggi Findus (98%) è riciclabile, con l’impegno che per tutte le scatole di cartone prodotte si utilizzi carta proveniente da foreste gestite in modo sostenibile, come da certificazioni Pefc e Fsc. “Per quanto concerne le emissioni - sottolinea Alessandro Solazzi, Europe Category Direction Fish Nomad Foods - nel 2020 Nomad Foods ha ridotto in modo significativo le emissioni di carbonio per tonnellata di prodotto finito di oltre il 20% e le emissioni in termini as...

alternate text

Pasciuto (Findus): "Impegno per pesca responsabile e riduzione impatto"

"Fish For Good rappresenta l’attenzione e la responsabilità che mettiamo nella cura dei nostri prodotti, il faro che ci guida. Per questo, ogni giorno, ci impegniamo per proteggere e preservare oceani, fiumi, laghi e tutte le preziose risorse che li popolano. Lavoriamo con dedizione, passione e consapevolezza, scegliendo di praticare una pesca e un’acquacoltura sostenibili certificate Msc ed Asc, sostenendo e sviluppando anche importanti progetti di miglioramento progressivo delle filiere di pesc...

alternate text

'Piantiamola di inquinare', Bper e Wecity insieme per la mobilità green

Una competizione tra i dipendenti che si recheranno in ufficio in bicicletta, a piedi o in monopattino, contribuendo così a ridurre l’inquinamento atmosferico. Bper Banca, grazie al supporto della piattaforma per la mobilità sostenibile Wecity, ha avviato anche per quest’anno il progetto 'Piantiamola di inquinare!', iniziativa di mobilità sostenibile utile a ridurre le emissioni di CO2 nell’atmosfera. Il progetto ha preso il via nei giorni scorsi e avrà una durata di tre mesi.

Sostenibilità: priorità per i ceo ma la mancanza di dati crea ostacoli

La sostenibilità è un aspetto sempre più importante nelle agende di tutte le aziende e i ceo la riconoscono come un imperativo e motore di crescita. Ma mentre affrontano pressioni da parte dei consigli di amministrazione e degli investitori, la mancanza di dati affidabili ostacola la loro capacità di agire. E' quanto emerge da un nuovo studio Ibm, dal titolo 'Own your path: Practical pathways to transformational sustainability', che ha coinvolto più di 3.000 amministratori delegati in tutto il m...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza