cerca CERCA
Sabato 27 Febbraio 2021
Aggiornato: 23:03
Temi caldi

cuore

alternate text

Neuromed, caffè all’italiana amico del cuore, ma 'sotto' le 4 tazzine

Un moderato consumo giornaliero di caffè, 3-4 tazzine al giorno, preparato secondo la tradizione italiana, potrebbe essere vantaggioso per la salute, al punto da meritare di essere inserito nel quadro di una dieta salutare: potrebbe ridurre, infatti, i rischi di morte, in particolare quelli cardiovascolari. È il risultato di una ricerca condotta dall’Irccs Neuromed di Pozzilli (Is) e pubblicata sulla rivista scientifica internazionale The Journal of Nutrition. (Video)

alternate text

1 mln italiani con scompenso, al via 'il cuore non può aspettare'

Più di 20 milioni di persone in tutto il mondo soffrono di scompenso cardiaco, ed entro il 2030 si prevede che questa cifra salirà di oltre il 25%. E in Europa le diagnosi si attestano a 400 casi per ogni ora, o a 7 casi ogni 60 secondi. Solo nel nostro Paese, questa patologia riguarda l’1,7% della popolazione, circa 1 milione di persone, e fa registrare 190.000 ospedalizzazioni. Numeri che 'fotografano' la rilevanza della patologia al centro della campagna 'Il cuore non può aspettare', promossa ...

alternate text

Coronavirus, "in un paziente su 4 stessi danni da infarto"

Il coronavirus potrebbe causare lo stesso danno di un infarto nel 75% dei pazienti, affermano gli esperti. I medici che hanno combattuto la pandemia di Covid-19 avevano già avvertito che l'infezione respiratoria è un "killer multiorgano", si legge sul 'Sun'.

alternate text

Cioccolato almeno una volta a settimana protegge le coronarie

Il cioccolato, consumato con moderazione, si conferma un amico del cuore: mangiarlo almeno una volta a settimana aiuta a mantenere sane le arterie coronarie, quindi a proteggere dal rischio infarto. E' la conclusione di un'analisi di 6 studi sul tema pubblicata sull''European Journal of Preventive Cardiology', rivista della Società europea di cardiologia (Esc). Chayakrit Krittanawong e colleghi del Baylor College of Medicine di Houston, in Texas, calcolano che - rispetto a chi attinge alla tavole...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza