cerca CERCA
Giovedì 02 Dicembre 2021
Aggiornato: 22:02
Temi caldi

ddl concorrenza

alternate text

Taxi, Genovese (Ugl): "ritirare art.8 ddl concorrenza, il 24 manifesteremo dissenso in piazza"

L''articolo 8 del ddl concorrenza "deve essere ritirato. Il nostro auspicio è che venga ritirato durante l'iter parlamentare nei tempi e nei modi previsti dalle regole istituzionali. Intanto il 24 novembre manifesteremo tutto il nostro dissenso in piazza per esprimere le nostre rimostranze e in attesa che la politica, le istituzioni e il Governo prenda atto della forzatura in atto". Ad affermarlo all'Adnkronos è il responsabile nazionale di Ugl Taxi, Alessandro Genovese in merito alle misure cont...

alternate text

Taxi, Di Giacobbe (Unica Cgil): "Governo fermi multinazionali, deregolamentano settore"

"Il Governo deve bloccare le multinazionali che stanno deregolamentando il trasporto pubblico locale non di linea". Ad affermarlo all'Adnkronos è Nicola Di Giacobbe, segretario nazionale di Unica Cgil Taxi commentando le norme previste dal ddl concorrenza. "Il ddl - sottolinea - non risponde all'urgenza e all'emergenza in atto nel settore. Il Governo deve mettere fuori dal mercato le multinazionali e con la concertazione di arrivi ad un riordino delle app tecnologiche".

alternate text

Ddl concorrenza, Altroconsumo: "Bene lo sforzo ma andare avanti in maniera più decisa"

"Finalmente ha visto la luce il ddl concorrenza, a lungo atteso e più volte rimandato. Erano sette anni che non accadeva, e questo è già un fatto, positivo, da rilevare. Nel merito, la settimana scorsa il presidente Draghi aveva detto che l’intenzione era ‘farlo bene’: scorrendo il testo licenziato dal CdM, possiamo dire che la promessa è stata in parte mantenuta: nel provvedimento vi sono indubbi passi in avanti, specie di principio, ma anche alcune mancanze o timidezze (pensiamo alle concession...

alternate text

Bozza ddl concorrenza, nuovo meccanismo nomina Authority

Tra i 32 articoli che compongono la bozza del ddl sulla Concorrenza figura anche una nuova procedura di selezione dei presidenti e dei componenti delle Autorità indipendenti, mentre secondo quanto si è appreso restano fuori dal provvedimento ambulanti e concessioni balneari, due dei capitoli più discussi della cosiddetta direttiva Bolkestein, e anche quella sui notai non sarebbe contemplata nel disegno di legge.

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza