cerca CERCA
Giovedì 09 Dicembre 2021
Aggiornato: 00:17
Temi caldi

decreto natale 2020

alternate text

Italia zona rossa, i negozi che restano aperti

Da oggi fino a domenica l’Italia si tinge di rosso per gli effetti del decreto contro la diffusione del Covid. Il periodo di restrizioni più dure aprirà una breve parentesi di tre giorni dal 28 al 30 dicembre, quando si tornerà in zona arancione, per chiuderla l’ultimo giorno dell’anno. Il 31 dicembre, infatti, si tornerà in rosso fino al 3 gennaio e, ancora il 5 ed il 6.

alternate text

Natale, Italia zona rossa: regole e cosa si può fare

Scatta la zona rossa in tutta Italia, con le restrizioni sugli spostamenti e i divieti definiti nel decreto di Natale, misure e regole adottate per fronteggiare i rischi legati alla diffusione del Coronavirus. Da oggi, dunque, vigilia di Natale, fino al 27 dicembre, e poi il 31 dicembre e 1, 2, 3, 5 e 6 gennaio 2021, il Paese si troverà in uno scenario di massima gravità caratterizzato da un livello di rischio alto (scenario di tipo 4).

alternate text

Decreto Natale 2020, le misure: tutto quello che c'è da sapere

Italia zona rossa per Natale come da decreto. Ancora 48 ore, infatti, e nuove regole, misure e divieti scandiranno giorni festivi e prefestivi degli italiani attraverso un rigido calendario. Le nuove norme decise dall'esecutivo vieteranno o consentiranno, a seconda del colore e del giorno, spostamenti e visite ma anche aperture di negozi, ristoranti e altre attività. Ecco quello che c'è da sapere.

alternate text

Decreto Natale 2020, regole e restrizioni: le faq con le risposte

Spostamenti tra comuni, visite a parenti, amici, seconde case. L'Italia zona rossa e arancione, a seconda dei giorni, è regolata da un serie di misure definite nel decreto Natale che contiene le disposizioni urgenti per fronteggiare i rischi sanitari connessi alla diffusione del Covid-19. Nelle Faq pubblicate sul sito di palazzo Chigi tutte le domande con le risposte sulle nuove misure per le festività.

alternate text

Covid e Natale, Zampa: "Servono ancora sacrifici, la strada è lunga"

Le restrizioni del decreto Natale 2020 per contrastare l'epidemia da Covid "servono proprio ad arrivare nelle condizioni migliori a gennaio, quando saranno vaccinati medici e personale sanitario. Dovremo mantenere un rigido controllo sull'epidemia ancora parecchi mesi. L'Rt, che per molte settimane è lentamente calato, negli ultimi sette giorni è in timida ripresa. E io credo sia giusto iniziare da loro, perché sono coloro che ci curano: la loro salute protegge la nostra”. Lo afferma, in un’inter...

alternate text

Decreto Natale 2020, Galli: "Stretta in ritardo, ma necessaria"

Sul decreto di Natale, "ho seguito la conferenza stampa di Conte. Decisioni giuste ma se le avesse prese prima sarebbe stato meglio". Lo ha affermato l'infettivologo Massimo Galli in un'intervista al quotidiano 'La Stampa', sottolineando che la stretta "era necessaria. Gli interventi finalmente sono arrivati e questo va apprezzato. Nelle scorse settimane ho sottolineato più volte la contraddizione tra l'urgenza di rallentare i contagi per evitare la terza ondata e una più che discreta attenzione ...

alternate text

Decreto Natale, chef Circiello: "Misure incomprensibili"

"Trovo francamente incomprensibili le misure fissate per Natale". Lo chef e noto volto televisivo Alessandro Circiello commenta così le nuove restrizioni comunicate in queste ultime ore dal Governo. "Dal punto di vista della sicurezza, si è certamente più tutelati in un ristorante - dove gli strumenti anticontagio posti in essere dal personale di sala e cucina sono ineccepibili - piuttosto che nei pranzi familiari, dove - vuoi per mancanza di spazi adeguati (non tutti hanno super attici da 200/30...

alternate text

Decreto Natale 2020, Crisanti: "Scelta giusta ma da annunciare prima"

Una qualche forma di lockdown a Natale era nell'ordine delle cose. Lo avevo detto e si è puntualmente verificato. Varare un decreto" con restrizioni che coprano le Festività "era la cosa giusta da fare. Solo forse avrebbero dovuto annunciarlo prima perché le persone hanno bisogno e diritto di organizzarsi e fatto così crea più disagio, ma era giusto muoversi in questo senso". A dirlo all'Adnkronos Salute è il virologo Andrea Crisanti.

alternate text

Decreto Natale 2020, Clementi: "Disorienta, ma necessario"

Il decreto Natale 2020? "E' tutto necessario, sia chiaro. Ma comprendo che le persone siano un po' disorientate dai continui cambi di passo a breve distanza di tempo". Massimo Clementi, direttore del Laboratorio di Microbiologia e virologia dell'ospedale San Raffaele di Milano e docente dell'università Vita-Salute, pensa all'alternanza di zona rossa-arancione, prevista per intensificare le restrizioni a ridosso dei giorni di Natale e Capodanno e sorride: "Io sono un debole daltonico, che quindi c...

alternate text

Decreto Natale, De Luca: "Non ho capito nulla, Campania resta arancione"

La Campania resta di fatto zona arancione fino al 24 dicembre, quando entrerà in vigore la zona rossa prevista dal Decreto Natale. Lo chiarisce il governatore Vincenzo De Luca, annunciando una nuova ordinanza per il weekend e facendo passare in secondo piano il passaggio della regione in zona gialla da domani. "Immagino sarete tutti entusiasti dopo le decisioni del governo nazionale. Io non ho capito niente, voi avrete capito più di me... giallo, rosso, arancione, non si è capito niente...", dice...

alternate text

Decreto Natale, Pregliasco: "Bene, in gioco riapertura scuole"

"Al di là delle misure previste, delle forme con cui sono date le indicazioni va considerato lo spirito di questo Decreto legge che ribadisce il concetto che in questo momento ogni contatto interumano deve essere considerato a rischio e, in modo forzoso, quello che il provvedimento vuole intendere è che dobbiamo centellinare questi contatti. Quindi il decreto va interpretato come qualcosa che ci deve portare con buonsenso a tralasciare le usanze, la voglia di stare insieme, di ritrovarsi. In gioc...

alternate text

Decreto Natale 2020, a messa il 24 dicembre con autocertificazione

Il decreto Natale del governo che introduce nuove misure per arginare la diffusione del coronavirus nelle feste di Natale e Capodanno non cambierà nulla per le messe con i fedeli. Lo ricorda la Cei invitando i fedeli a tenere a portata di mano l’autocertificazione nei giorni di zona rossa. Anche la scelta della Chiesa sia vicino a casa in quei giorni. "Nella situazione disegnata dal Decreto-Legge - spiega Vincenzo Corrado, direttore dell’Ufficio comunicazioni sociali della Cei- non ci sono cambia...

alternate text

Decreto Natale, Pappalardo: "E' un lockdown vero e proprio"

"E' un lockdown vero e proprio. Il decreto Natale ha imposto nuove restrizioni per le festività, le persone rimarranno sole. Ma i giornali non ne parlano". Così all'Adnkronos il generale Antonio Pappalardo si esprime dopo il varo del decreto Natale.

alternate text

Decreto Natale 2020, testo in Gazzetta: c'è un errore e viene corretto

Il Decreto Natale viene pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale ma c'è un errore. Il provvedimento, che contiene le misure da adottare durante le feste, secondo le note sarà effettivo tra un anno: 'note: Entrata in vigore del provvedimento: 19/12/2021', si legge sul testo pubblicato anche online-

alternate text

Decreto Natale, seconde case ok se nella stessa regione

Andare nelle seconde case in Regione, secondo quanto riferito da fonti di Palazzo Chigi, sarà possibile sempre durante l’intero periodo delle feste (cioè dal 21 dicembre al 6 gennaio) a cui fa riferimento il Decreto Natale, che contiene le misure per contrastare la diffusione del coronavirus.

alternate text

Decreto Natale 2020 in Gazzetta ufficiale, il testo

Il Decreto Natale 2020 è stato pubblicato nella notte in Gazzetta ufficiale. Questo il testo del decreto, in vigore da oggi, che introduce ulteriori disposizioni urgenti per fronteggiare i rischi sanitari connessi alla diffusione del virus Covid-19:

alternate text

Decreto Natale, zona rossa e arancione: cosa resta aperto

Il Decreto Natale 2020 porta l'Italia in zona rossa (giorni festivi e prefestivi) e in zona arancione (giorni feriali). Le restrizioni toccano anche gli esercizi commerciali e la ristorazione, con diverse chiusure e qualche eccezione.

alternate text

Decreto Natale 2020: spostamenti, autocertificazione e amici

Il Decreto Natale 2020 trasforma l'Italia in zona rossa e rispunta l'autocertificazione per giustificare gli spostamenti limitati dalle misure nei giorni festivi e prefestivi tra il 24 dicembre e il 6 gennaio. "Interveniamo con un inasprimento dell'area rossa, stiamo prevedendo forti limiti alla circolazione. Si esce con l'autocertificazione nei giorni prefestivi e festivi", spiega il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, illustrando le misure contenute nel provvedimento che mira ad arginare ...

alternate text

Decreto Natale 2020, zona rossa e arancione: regole, misure e divieti

Italia zona rossa nei giorni festivi e prefestivi. Italia zona arancione nei giorni feriali. Il decreto Natale 2020 illustrato dal presidente del Consiglio definisce misure, regole e divieti che entreranno in vigore nel periodo da Natale 2020 all'Epifania, passando per Capodanno.

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza