cerca CERCA
Venerdì 12 Agosto 2022
Aggiornato: 00:03
Temi caldi

diagnosi

alternate text

Monaco (Sict): '43mila diagnosi cancro polmone l'anno, puntare su screening'

Il tumore al polmone, per i suoi tassi di incidenza molto elevati e il primato mondiale in termini di mortalità (per gli uomini è la prima causa di morte oncologica in tutte le fasce di età) è ancora oggi il 'big killer'. "Ogni anno in Italia sono 43.000 le nuove diagnosi. Nell'80% dei casi la malattia viene accertata in uno stadio avanzato, quando è difficile poter istruire una strategia terapeutica valida. Per questo è fondamentale intercettare il tumore in una fase iniziale e per farlo è neces...

alternate text

Droga, Iss: in 10 anni dimezzate diagnosi Hiv tra utilizzatori sostanze iniettive

Nel 2020 le nuove diagnosi di Hiv negli utilizzatori di droghe per via iniettiva (Idu, Injecting Drugs Users) sono state 44, su un totale di 1.303 diagnosi notificate al sistema di sorveglianza Hiv nazionale dell'Istituto superiore di sanità. La proporzione di nuove diagnosi negli Idu si è dunque dimezzata negli ultimi 10 anni, passando dal 6,6% del 2010 al 3,4% del 2020. E' uno dei dati pubblicati nella Relazione al Parlamento 2022 sul fenomeno delle tossicodipendenze in Italia, coordinata dal D...

alternate text

Sindrome Vulvo-Vestibolare: cos’è e come si cura

Roma, 1 giugno 2022. La Sindrome Vulvo-Vestibolare (SVV), nota come vulvodinia, è una condizione dolorosa della vulva che non va trascurata. Consiste in un dolore cronico delle terminazioni nervose dei genitali esterni femminili. Si tratta di una patologia che può essere causato dallo sfregamento e sfioramento della biancheria intima o insorgere spontaneamente.

alternate text

BPCO e applicazione Nota 99: i medici di famiglia possono avere un ruolo determinante nell’identificazione precoce dei pazienti a rischio

Padova, 9 maggio 2022 - Il problema principale della broncopneumopatia cronico ostruttiva (BPCO) è la sotto-diagnosi che riguarda il 75% dei pazienti affetti da questa malattia respiratoria. La vera grande sfida è intercettare i pazienti tempestivamente con la spirometria. La Nota 99, strumento dei medici di famiglia, può essere un’occasione, anche per impostare un diverso rapporto tra territorio e ospedale. Non solo sotto-diagnosi, però. Le altre grandi sfide, secondo gli esperti, sono: migliora...

Malattie rare, in Italia 100 mila pazienti senza diagnosi: riconoscere diritti

Sono malati, ma non possono dare un nome alla loro patologia. Fanno fatica a capire a quali centri di riferimento rivolgersi o a trovare delle altre persone con cui condividere la stessa esperienza, e anche a vedersi riconoscere dei diritti. Sono le persone, circa 100mila in Italia, 'senza diagnosi'. A loro è dedicata la Giornata mondiale che si è tenuta sabato 30 aprile. Per sensibilizzare l’opinione pubblica su questo tema l’ospedale pediatrico Bambino Gesù e Osservatorio Malattie Rare, in coll...

Leucemia mieloide acuta, il viaggio dei pazienti dalla diagnosi alle terapie

Una diagnosi che arriva presto, entro due settimane dal primo accesso del paziente al centro di cura, e provoca paura, sconforto, rabbia, preoccupazione. Un’assistenza sempre più integrata e multidisciplinare, che, insieme alle figure dell’ematologo e dell’infermiere, comprende ormai spesso anche lo psicologo e il nutrizionista. Una serie di bisogni ed esigenze legati alla qualità di vita che cercano nuove risposte, come il potenziamento dell’assistenza domiciliare, il supporto psicologico, la pu...

alternate text

La paziente: "Sclerosi multipla sfida quotidiana, sogno nuove mete ricerca"

"Una diagnosi di sclerosi multipla segna uno spartiacque tra l'idea di quello che si era prima e il vago immaginario di quello che si potrà essere poi in futuro. In molti casi sicuramente c'è un momento di sconforto, magari anche di rabbia, confusione. Non necessariamente può trattarsi di uno shock in senso del tutto negativo". Nel caso di Federica Balzani, 37 anni, dare un nome alla malattia che l'aveva colpita "è stato forse motivo di sollievo dopo oltre un anno di osservazione. In quel momento...

alternate text

Accordo Philochem-Bracco apre nuova strada per diagnosi cancro

Philochem, società controllata del gruppo Philogen, e Bracco Imaging annunciano "un accordo di licenza e collaborazione per lo sviluppo e la commercializzazione di una piccola molecola organica per applicazioni di imaging con una comprovata capacità di visualizzare e diagnosticare selettivamente una varietà di tumori solidi metastatici, aprendo così la strada a un nuovo approccio alla diagnosi del cancro". L'obiettivo di Bracco e Philochem è fare da "apripista nello sviluppo di tecnologie all'ava...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza