cerca CERCA
Domenica 24 Ottobre 2021
Aggiornato: 21:23
Temi caldi

dispositivo

alternate text

Diagnosi Covid dal respiro, italiani testano dispositivo che 'archivia' tampone

Scoprire il Covid-19 dal respiro. Si chiama 'CoronaCheck' ed un dispositivo portatile per la rilevazione del Sars-Cov-2 che potrebbe presto sostituire i tamponi antigenici e molecolari, perché in grado di individuare la presenza del virus dall’esalato ossia dall’aria espirata dal nostro corpo. Si tratta di una tecnologia di proprietà della Exhalation Technology Ltd, start-up britannica che ha scelto l’Irccs Maugeri di Telese Terme (Benevento) e il team di Mauro Maniscalco, primario dell’Unità ope...

alternate text

Farmaci, Ucb ottiene marchio Ce per dispositivo elettronico di iniezione

Ucb, azienda biofarmaceutica globale, ha annunciato che il dispositivo elettronico di iniezione ava Connect*, primo nel suo genere, ha ottenuto il marchio Ce che indica la conformità agli standard di salute, sicurezza e protezione ambientale per i prodotti venduti all'interno dello Spazio economico europeo. Ava Connect e la cartuccia dosatrice monouso sono utilizzati per l'autoiniezione di certolizumab pegol, terapia anti-Tnf utilizzata per il trattamento di adulti con artrite reumatoide, spondil...

Spazzolini da denti elettrici Oclean X-pro

SHENZHEN, China, 23 novembre 2020 /PRNewswire/ -- Con la crescita dell'Internet delle cose, stanno emergendo nuovi modi di vivere che consentono agli utenti di interagire con i dispositivi abilitati a Internet e le applicazioni intelligenti. Dai telefoni cellulari, ai dispositivi indossabili, agli elettrodomestici, tutto ha un elemento intelligente. Gli spazzolini da denti elettrici non fanno eccezione.

alternate text

Fumo, esperti: 'Innovare politiche di controllo con dispositivi a rischio ridotto'

Nelle politiche di controllo e riduzione del tabacco "non può esserci un'unica strada che punta al rigore" nei confronti del consumatore ma occorre costruire a livello globale "una nuova strategia che coinvolga le scelte di salute pubblica". Le nuove possibilità offerte in questo cambio di paradigma, compresi i dispositivi a rischio ridotto, sono state al centro di una sezione alla seconda e ultima giornata del terzo convegno scientifico, l'anno scorso svoltosi ad Atene e quest'anno online per la...

alternate text

Fumo: proposta per aiutare a smettere, meno tasse su dispositivi a rischio ridotto

Nella lotta al fumo si potrebbe "aumentare l'accessibilità ai dispositivi a rischio ridotto puntando su una tassazione proporzionata agli effetti prodotti. Così i prodotti più pericolosi, come le sigarette, dovrebbero avere una tassazione più elevata rispetto ai dispositivi a rischio ridotto". E' la proposta lanciata da David T. Sweanor, Centre for Health Law, Policy & Ethics, Università di Ottawa, nella sua relazione al terzo convegno scientifico, l'anno scorso svoltosi ad Atene e quest'anno onl...

alternate text

Fumo, l'esperto: "In Italia basta pregiudizi su dispositivi a rischio ridotto"

La lotta alla dipendenza dalla nicotina e le alternative per smettere con le sigarette tradizionali. "Le misure di lotta al tabagismo non funzionano in Italia e in molti altri Paesi nel mondo. Lo dico avvedutamente: l'offerta dei centri antifumo attrae meno di 13mila fumatori l'anno, mentre il consumo 11-12 milioni di persone. Non basta dire 'dovete smettere', ma occorre dare una alternativa a queste persone, che sono spesso anche malati oncologici. In Italia resiste un pregiudizio ideologico sui...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza