cerca CERCA
Mercoledì 23 Giugno 2021
Aggiornato: 19:26
Temi caldi

dpcm Conte

alternate text

Conte: "Italia sarà ancora zona rossa, arancione e gialla"

Italia zona rossa, arancione e gialla anche dopo le feste. Lo ha detto il premier Giuseppe Conte nella conferenza stampa di fine anno. "Continueremo con il sistema per fasce. Se ci daranno l'effetto della tenuta del sistema, rispetto anche ad alcune varianti del virus, non interverremo. Se invece vedremo che questo livello di maggiore contagiosità rischia di compromettere un risultato positivo dovremo operare dei ritocchi", ha spiegato Conte. "Ma -ha precisato- sostanzialmente il sistema rimarrà ...

alternate text

Dpcm Natale, sì a spostamenti per assistere non autosufficienti

Chiarimenti sul nuovo Dpcm di Natale e spostamenti per assistere le persone non autosufficienti nelle faq del governo pubblicate sul sito di Palazzo Chigi. "Lo spostamento per dare assistenza a persone non autosufficienti sarà consentito anche dal 21 al 6 gennaio, anche tra comuni/regioni in aree diverse, ove non sia possibile assicurare loro la necessaria assistenza tramite altri soggetti presenti nello stesso comune/regione".

alternate text

Dpcm Natale e spostamenti, sì al raggiungimento del partner

Sarà possibile raggiungere il proprio coniuge o partner, anche se si vive in città diverse? A rispondere è Palazzo Chigi nelle faq sull'ultimo Dpcm di Natale e spostamenti pubblicate sul sito del governo. Lo spostamento sarà consentito "se il luogo scelto per il ricongiungimento coinciderà con quello in cui si ha la residenza, il domicilio o l’abitazione".

alternate text

Nuovo Dpcm, la bozza: ecco le misure fino al 3 dicembre

Misure valide dal 5 novembre al 3 dicembre: lo prevede la bozza del nuovo dpcm. Nel testo, novità per coprifuoco, scuola, spostamenti, bar, ristoranti, centri commerciali secondo parametri legati al differente rischio associato ai territori.

alternate text

Nuovo Dpcm, bozza: su mezzi pubblici capienza non oltre 50%

"A bordo dei mezzi pubblici del trasporto locale e del trasporto ferroviario regionale con esclusione del trasporto scolastico dedicato è consentito un coefficiente di riempimento non superiore al 50 per cento". Si legge nella bozza del Dpcm.

alternate text

Nuovo Dpcm, bozza: stop spostamenti da e per regioni ad alto rischio

"E' vietato ogni spostamento in entrata e in uscita dai territori" ad alto rischio Covid, "salvo che per gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità ovvero per motivi di salute. Sono comunque consentiti gli spostamenti strettamente necessari ad assicurare lo svolgimento della didattica in presenza nei limiti in cui la stessa è consentita. E' consentito il rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza". Si legge nella bozza del Dpcm.

alternate text

Dpcm, spostamenti tra comuni: si valuta stop in regioni 'gialle'

A quanto apprende l'Adnkronos, sul tavolo del governo -in vista del varo del nuovo Dpcm- c'è anche l'ipotesi, concreta, di fermare gli spostamenti tra Comuni anche nelle zone che ricadono in Regioni 'gialle', ovvero dove il rischio Covid è intermedio. Le aree dunque che non vedono all'orizzonte un vero e proprio lockdown, ma che devono assumere misure per evitarle. Questa ipotesi sarebbe ora al vaglio del Viminale.

alternate text

Nuovo Dpcm oggi, riunione Conte-maggioranza

E' iniziata la riunione tra il premier Giuseppe Conte e i capi delegazione delle forze di maggioranza della sul nuovo Dpcm che il governo si appresta ad adottare. Sono presenti anche il ministro agli Affari regionali Francesco Boccia e il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Riccardo Fraccaro. Subito dopo la riunione, ci sarà un nuovo passaggio con le Regioni.

alternate text

Nuovo Dpcm in arrivo, Salvini a Conte: "Stessi errori dopo 8 mesi"

"Alle 21 di lunedì sera, nessuno sa niente perché lei non si è degnato di dire niente a nessuno". Matteo Salvini si rivolge così al presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, che oggi in Senato è intervenuto in vista del varo del nuovo dpcm. "Il presidente del Consiglio è venuto in Parlamento prima di andare in diretta su Facebook e al Tg1. E’ come se uno parcheggiasse 20 volte in divieto di sosta, poi parcheggia bene e gli fanno un applauso. Alle 21 di lunedì sera, nessuno sa niente perché lei no...

alternate text

Nuovo Dpcm in arrivo: Conte-centrodestra, prove di disgelo

Resta la lontananza tra governo e centrodestra sulla cabina di regia ma si apre qualche spiraglio di collaborazione in Parlamento sulle misure anti Covid da inserire nel nuovo Dpcm che dovrebbe essere 'varato' nella versione definitiva domani, probabilmente in serata. Oggi, in Aula per le comunicazioni sulla seconda ondata di contagi, Giuseppe Conte ha rinnovato la necessità di aprire un tavolo di confronto (''se ci fossero ripensamenti, confermo sin da ora che la nostra proposta permane immutata...

alternate text

Vaccino Covid, Conte: "Lavoriamo a piano distribuzione"

"Il ministero della Salute, su mia richiesta, sta già lavorando ad un piano operativo per la distribuzione dei vaccini. Quando inizieranno ad arrivare le prime dosi, potremo procedere in modo organizzato secondo un piano ordinato". Sono le parole del presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, al Senato per illustrare il quadro relativo al nuovo Dpcm. "Ragionevolmente prevedo che favoriremo le fasce più fragili e vulnerabili della popolazione e gli operatori più esposte al pericolo. Tra le fasce pi...

alternate text

Nuovo Dpcm in arrivo, proposta dei Centri commerciali a Conte

"Abbiamo ascoltato le parole del premier Conte ma noi questa mattina, abbiamo fatto pervenire una proposta alla Presidenza del Consiglio e alla Conferenza Stato-Regioni, di chiudere i centri commerciali tutti i giorni alle 18, (esclusi i servizi essenziali), compresi sabato e domenica e quindi uno stesso orario anche nei festivi e prefestivi". A dirlo all'Adnkronos è Roberto Zoia, presidente di Cncc (Consiglio nazionale dei Centri commerciali) in rappresentanza di circa 1.200 tra centri commercia...

alternate text

Nuovo Dpcm in arrivo, coprifuoco nazionale alle 21 o alle 22

Prosegue, all'interno delle forze politiche di maggioranza, il dibattito sulle nuove misure anti-Covid da inserire all'interno del prossimo Dpcm. Oggi il premier Giuseppe Conte ha incontrato di nuovo i capi delegazione dei partiti che sostengono il suo governo. Sul tavolo l'ipotesi di un 'coprifuoco' su tutto il territorio nazionale alle 21 o alle 22 (l'orario è ancora in corso di valutazione). Al centro della discussione anche una possibile chiusura dei ristoranti la domenica, scelta contro la q...

alternate text

Nuovo Dpcm in arrivo, incontro governo-regioni

E' iniziato l'incontro, in videoconferenza, tra governo e rappresentanti di Regioni, Anci e Upi per fare il punto sulle misure anti-Covid che saranno inserite nel nuovo Dpcm. Presenti il premier Giuseppe Conte e il ministro per gli Affari regionali Francesco Boccia.

alternate text

Vissani: "Ma sono reali questi 300 morti di Covid?"

"Questi 300 morti sono tutti di covid o sono morti di cancro e infarto?". Gianfranco Vissani, ospite di Non è l'arena, è contrario al varo di misure ancor più restrittive nei confronti di bar e ristoranti nel nuovo dpcm. "Siamo il 13% del pil. Non siamo solo noi ristoratori: ci sono alberghi, ambulanti, pasticcerie, bar, pizzerie. Ma che stiamo facendo? Sono reali questi 300 morti che dicono, sono solamente di covid o non di covid? Questo bisogna riuscire a capire... La Spagna traccheggia, la Fra...

alternate text

Covid, Ordine medici Torino: "Serve lockdown subito"

L'Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri della Provincia di Torino, a fronte delle numerosissime richieste e segnalazioni arrivate nelle ultime ore da medici ospedalieri e da medici di medicina generale, ritiene sia assolutamente necessaria l'istituzione immediata di un nuovo lockdown, a causa dell'aggravarsi dell'emergenza sanitaria in corso".

alternate text

Nuovo Dpcm, Locatelli: "Limitazioni a spostamenti tra regioni"

"E' un momento di nuovo difficile. Il Dpcm di domani andrà nella direzione del principio di proporzionalità e ragionevolezza che ha guidato le scelte fino ad ora, facendo leva su qualche misura come la limitazioni agli spostamenti interregionali se non per ragioni indifferibili, di salute o di lavoro". Sono le parole del professor Franco Locatelli, presidente del Consiglio Superiore di Sanità, a Che tempo che fa. "Quello che abbiamo rappresentato nel confronto con il presidente del Consiglio e co...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza