cerca CERCA
Venerdì 24 Settembre 2021
Aggiornato: 20:00
Temi caldi

economia ultime notizie

alternate text

Confindustria: "Covid zavorra nel 2021"

La pandemia fa chiudere male il 2020 per l'economia e zavorra il 2021. E' lo scenario che emerge dalla Congiuntura Flash di dicembre del Centro Studi Confindustria. Gli analisti infatti prevedono come il profilo “a V” del Pil nel biennio sarà meno profondo, e osservano come i servizi sono di nuovo in rosso, mentre finora regge a fatica l’industria, dove il settore automotive affronta insieme shock sanitario e salto tecnologico.

alternate text

Covid, Draghi: "Per la crescita serve sguardo lungo"

In questi giorni l'ex numero uno della Bce Mario Draghi presenta, come co-presidente con il celebre economista indiano-americano Raghuram Rajan, un rapporto del gruppo di grandi personalità internazionali che va sotto il nome di G30. Redatto con Douglas Elliott di Oliver Wyman e Victoria Ivashina della Harvard Business School, il documento si concentra sul futuro delle imprese dopo gli shock e l'accumulo di debito e sussidi che le hanno sostenute in questi ultimi mesi. Draghi ne ha parlato a un g...

alternate text

Clima, accordo Ue su taglio emissioni del 55% entro 2030

I capi di Stato e di governo dell'Ue hanno raggiunto un accordo, dopo una notte intera di discussioni a Bruxelles, sull'obiettivo di ridurre le emissioni di gas serra dell'Ue del 55% entro il 2030 rispetto ai livelli del 1990, rispetto all'attuale target del -40%. Lo annuncia via social network il presidente del Consiglio Europeo Charles Michel. L'accordo, osserva la presidente della Commissione Ursula von der Leyen, "ci mette chiaramente sulla strada" per raggiungere la neutralità climatica al 2...

alternate text

Recovery, c'è l'accordo. Conte: "Ora avanti tutta"

C'è l'accordo nel Consiglio Europeo sul pacchetto Mff 2021-27 e Recovery Fund. Lo annuncia il presidente del Consiglio Europeo Charles Michel, via social network. "Ora possiamo iniziare con l'attuazione e ricostruire le nostre economie - aggiunge Michel - il nostro pacchetto per la ripresa spingerà la transizione verde e quella digitale".

alternate text

Covid, cosa accade alle finanze degli italiani: fotografia Consob

La vulnerabilità finanziaria delle famiglie italiane è aumentata per effetto della crisi innescata dalla pandemia di coronavirus. E' quanto emerge dal Rapporto della Consob sulle scelte finanziarie delle famiglie italiane. Circa il 30% degli intervistati dichiara di non essere in grado di fronteggiare una spesa inattesa di mille euro e poco più del 30% dichiara di aver visto il proprio reddito ridursi (temporaneamente o permanentemente) nell’ultimo anno. Il 47% circa degli intervistati riferisce ...

alternate text

Bilancio Ue, Polonia e Ungheria trovano accordo con Germania

Il vice premier polacco ha annunciato che Polonia e Ungheria hanno raggiunto un accordo sul bilancio Ue con la presidenza di turno tedesca. "E' stato raggiunto un accordo Varsavia- Berlino- Budapest", ha detto a Varsavia il vice premier polacco Jaroslaw Gowin. Gowin non ha fornito altri dettagli sull'intesa, ma si è detto certo che anche gli altri 24 paesi membri la sosterranno, permettendo così l'approvazione del bilancio che era stata bloccata da Polonia e Ungheria.

alternate text

Pa in sciopero, botta e risposta Dadone-sindacati

Nuove assunzioni e più risorse per rinnovare i contratti quale leva per ammodernare la pubblica amministrazione. Ecco i motivi dello sciopero proclamato per oggi dei lavoratori del pubblico impiego.

alternate text

Covid e debiti con il fisco, è possibile cancellarli?

Chi ha un debito con il fisco ma versa in gravi difficoltà economiche a causa dell’emergenza Covid potrà beneficiare di un esonero totale o parziale dei pagamenti fiscali e dei contributi dovuti. Lo prevede il decreto Ristori 4, ricorda laleggepertutti.it. Significa che per alcuni contribuenti verranno cancellati i debiti fiscali grazie all’istituzione per il 2021 di un fondo perequativo presso il ministero dell’Economia e delle Finanze.

alternate text

Ocse: "Ripresa in Italia sarà lenta e diseguale"

"Dopo la netta contrazione del 2020" stimata -9,1%, "il Pil italiano dovrebbe aumentare del 4,3% nel 2021 e del 3,2% nel 2022". E' la previsione formulata dall'Ocse nell'Economic Outlook appena diffuso, in cui ricorda come lockdown e incertezza pesano sull'economia sebbene le politiche di sostegno del governo "abbiano mitigato gli effetti su imprese e famiglie". Tuttavia - continua l'organizzazione - una "creazione concreta di posti di lavoro, soprattutto per le persone poco qualificate, le donne...

alternate text

Di Maio: "Rimpasto? più preoccupato da veti sul Recovery"

"Siamo in una crisi economica e sanitaria, sono altre le cose che mi preoccupano se devo essere sincero". Risponde così Luigi Di Maio in un'intervista al Corriere della Sera a una domanda sul rimpasto. "Mi preoccupa - dice - il veto di alcuni Paesi Ue sul Recovery, mi preoccupano i contagi, mi preoccupano le imprese che chiedono, giustamente, risposte, mi preoccupa l'incertezza delle famiglie, i consumi, lo sfrenato bisogno di visibilità di qualcuno che improvvisa una proposta di patrimoniale in ...

alternate text

Covid e lavoro, cosa succede: fotografia di Confindustria

Nonostante la "drammatica caduta dell’output manifatturiero" a causa della crisi scatenata dall'epidemia di coronavirus, l'occupazione italiana ha sostanzialmente tenuto per effetto di una serie di 'cuscinetti' che ne hanno impedito il crollo, dalla sostanziosa riduzione degli orari di lavoro fino allo stop ai licenziamenti. A scattare a fotografia in bianco e nero della situazione del mercato del lavoro ai tempi del Coronovirus è il centro studi di Confindustria negli "scenari industriali" di no...

alternate text

Tasse, ecco quelle rinviate

Dopo le indiscrezioni dei giorni scorsi, alla fine è arrivata la conferma sul rinvio degli acconti fiscali, in particolare di Ires, Irpef e Irap in scadenza il 30 novembre, cioè lunedì. Il nuovo termine è stato fissato dal ministero dell’Economia per il 10 dicembre. In questo modo, si avrà il tempo di capire chi ha diritto al rinvio più ampio previsto per il 30 aprile 2021.

alternate text

Bankitalia: "Nel 2021 ripresa più lenta del previsto"

''Nel 2021 ripresa sarà verosimilmente più lenta del previsto''. Lo afferma il capo del dipartimento Economia e statistica della Banca d'Italia, Eugenio Gaiotti, nel corso dell'audizione sulla legge di bilancio 2021, nelle commissioni Bilancio di Camera e Senato.

alternate text

Superbonus 110% per 3 anni? Cosa può succedere

"Ribadisco che la misura" del Superbonus "non può finire nel 2021 per la per la parte ecobonus e nel 2022 per la parte sismabonus. E non sarà così". A ribadirlo è stato il ministro dello Sviluppo Economico, Stefano Patuanelli, parlando del Superbonus 110% in Commissione parlamentare di vigilanza sull’anagrafe tributaria, e in merito all'applicazione delle misure per la riqualificazione energetica e sismica previste per il rilancio dell’edilizia dal decreto legge 19 maggio 2020, n. 34. "E' chiaro ...

alternate text

Scadenze fiscali, verso nuovo rinvio

Dopo la proroga dei versamenti di Irpef, Ires e Irap del 30 novembre, il governo sta valutando proprio in queste ore una nuova modifica al calendario fiscale. Si fa largo l‘ipotesi di rinviare le scadenze fiscali del 10 dicembre, in particolare quelle delle rate della rottamazione ter e di quelle del saldo e stralcio. Una mossa che allo Stato non dovrebbe costare più di 950 milioni di euro.

alternate text

Dl Ristori, domande nuove richieste contributi: cosa fare

Da oggi, e fino al 15 gennaio 2021, è possibile inviare le domande di accesso ai contributi a fondo perduto previsti dai decreti 'Ristori' e 'Ristori bis' per i contribuenti che non avevano presentato l’istanza al precedente contributo previsto dal decreto 'Rilancio'. Per chi aveva già presentato la domanda la scorsa primavera, infatti, l’accredito delle somme sul conto corrente avviene in maniera automatica. Lo rende noto l'Agenzia delle Entrate in un comunicato.

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza