cerca CERCA
Giovedì 16 Settembre 2021
Aggiornato: 23:05
Temi caldi

economia

alternate text

Dell'Erba (Federcasse): "Senza credito bancario gli investimenti non si fanno"

"Le transizioni energetica, digitale, demografica e della cura della salute necessitano di investimenti da parte di imprese e famiglie. Senza il credito bancario gli investimenti non si fanno". Così il presidente di Federcasse, Augusto Dell'Erba, nella giornata conclusiva del Festival nazionale dell'Economia Civile in Palazzo Vecchio a Firenze.

alternate text

Economia civile: Premio Nazionale Comuni, nuovi progetti sul territorio tra comunità e ambiente

A Firenze, nel Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio, nella giornata di chiusura della seconda edizione del Festival nazionale dell'Economia vivile, è stato consegnato il "Premio Nazionale Comuni di Economia civile". Nel corso dell'evento sono intervenute cinque amministrazioni civili che si sono confrontate sulle politiche di Economia civile realizzate nei territori e sull’impatto generato su comunità e ambiente.

alternate text

Ambiente, Costa: "Per economia circolare aiutare imprese ad avere credito"

"L'Unione europea ci dice almeno che il 37% di tutti gli investimenti" del Recovery Plan "devono essere green, è la condizione cosiddetta pregiudiziale. Ma quello io lo considero un fatto quasi ovvio, l'elemento e come declinare questo. Allora, quando parliamo di economia circolare, per esempio, incominciamo a disegnare un perimetro, incominciamo a mettere un attimo da parte il concetto di economia lineare. Ma andare verso l'economia circolare, in termini concreti, significa aiutare le imprese pe...

alternate text

Economia civile, Neri Marcorè: "Rinascere con l'arte si può"

"Musica e turismo lento. La riscoperta dei vicoli e dei centri minori". Questo il titolo del panel che ha aperto la seconda giornata del Festival Nazionale dell'Economia Civile 2020, in corso a Firenze, al quale ha preso parte l'attore Neri Marcorè.

alternate text

Lavoro, Di Piazza: "Serve cambio rotta in modello sviluppo"

"L’attuale modello di sviluppo, che genera spesso povertà ed esclusione socio- economico, ha necessità di un cambio di rotta e di un impegno comune verso un nuovo modello economico: la Terza Economia. Un modello economico, cioè, in grado di costruire soluzioni efficaci e inclusive con l'unico obiettivo di sviluppare validi progetti affinché il bene comune sia condiviso da tutti i membri della comunità”. Così il Sottosegretario al Lavoro Steni Di Piazza nel suo intervento aI Festival nazionale del...

alternate text

Economia civile, Mattarella ha espresso 'apprezzamento' per 'Carta di Firenze'

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha "apprezzato" i contenuti espressi nella "Carta di Firenze per l'Economia Civile", presentata a Firenze questa mattina, alla sua presenza, nella giornata inaugurale del Festival dell'Economia civile, nato da una idea di Federcasse e organizzato insieme a Confcooperative, NeXt - Nuova economia per tutti e Sec - Scuola di Economia Civile.

alternate text

Economia civile, Mattarella a Firenze per apertura del festival

Alla presenza del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, si è aperto questa mattina a Firenze, nel Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio, la seconda edizione del Festival Nazionale dell'Economia Civile dal titolo "Persone, luoghi, comunità: l'economia che ri-genera". Il Festival terminerà domenica 27 settembre con l'intervento del presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, in videoconferenza.

alternate text

Mare: a Roma gli 'stati generali', dal 22 al 25 ottobre a Ostia

Dal 22 al 25 ottobre a Roma la Rassegna del Mare, la manifestazione organizzata dall’associazione Mareamico (nel 2020 festeggia 30 anni), che quest’anno giunge alla XXIX edizione. L’appuntamento è all'Ostia Antica Park Hotel con quattro giorni di dibattiti e confronto per approfondire questioni ecologiche ed economiche, con interventi di esperti, politici e addetti ai lavori italiani e dei Paesi che si affacciano sul Mediterraneo e dell’Unione Europea.

alternate text

Segnali di recupero nell'industria ma livelli pre-Covid ancora lontani

Proseguono i segnali di ripresa dal comparto industria che, seppur lontani dai tassi pre-Covid, fanno ben sperare per l’atteso ‘rimbalzo’ dell’economia del terzo trimestre, preannunciato dallo stesso ministro dell’Economia Roberto Gualtieri. Un miglioramento congiunturale che non condizionerà la contrazione su base annua che, nella migliore delle ipotesi, dovrebbe avvicinarsi alle ultime previsioni del governo del -8%. Il che è già una buona notizia visti i livelli ben più alti e a due cifre indi...

alternate text

Positive le prospettive dei mercati azionari

Minori rischi di panedemia e un'economia che sembra riprendere stanno creando aspettative positive e la correzione guidata dalla tecnologia potrebbe crarre occasioni sull'azionariato globale

alternate text

Gualtieri: "recovery plan chance irripetibile, no a spese e sprechi"

Il recovery fund è "un'occasione irripetibile" per segnare un cambio di marcia del paese: no assalti alla diligenza, no a "sprechi", no a "microprogetti" che rischiano di disperdere le risorse in rivoli improduttivi, via libera bensì agli "investimenti" per una crescita duratura e sostenibile. Il messaggio del ministro dell'Economia Roberto Gualtieri, nel corso dell'audizione davanti le commissioni Bilancio riunite sul recovery fund, torna ancora una volta sulla chance per cambiare il paese rappr...

alternate text

Monito del Papa: "L'economia non entri nella sanità penalizzando i malati"

"Non bisogna permettere che l’economia entri così prepotentemente nel mondo della sanità al punto da penalizzare aspetti essenziali come la relazione con i malati". Lo ha ammonito il Papa, ricevendo in udienza, nell’Aula Paolo VI, i partecipanti al Congresso mondiale di ginecologia oncologica. 

alternate text

120 secondi di notizie - Italia Economia n. 37 del 9 settembre 2020

L'emergenza Covid-19 "ha colpito profondamente l'economia italiana: a metà 2020 il Pil è tornato a livelli osservati all'inizio del 1993. In termini pro capite, il Pil è sceso ai valori registrati alla fine degli anni '80". Ad affermarlo durante un suo intervento a Trieste è stato il governatore della Banca d'Italia, Ignazio Visco. Più di un terzo delle imprese (per l'esattezza il 35%) valuta una riduzione del personale con un peggioramento delle conseguenze economiche dell’emergenza coronavirus....

alternate text

Ambiente e Crescita, al via il Festival dell'Economia di Trento

Quali politiche possono garantire una crescita economica e allo stesso tempo promuovere attività rispettose dell’ambiente? Come è possibile indurre comportamenti sostenibili a imprese che perseguono principalmente obiettivi di massimizzazione del profitto? A partire da questi e tanti altri temi prenderà il via la quindicesima edizione del Festival dell’Economia di Trento.

alternate text

Festival dell'Economia Civile: 'ri-generare' la parola d'ordine

Recuperare fiducia, ribadire il valore delle relazioni tra le persone, rendere disponibili a tutti i beni che contribuiscono alla crescita individuale e collettiva. In altre parole, “ri-generare” l’economia e, con essa, la società fiaccata dalla più grave emergenza che il Paese (e il mondo intero) hanno dovuto affrontare dalla fine della seconda guerra mondiale. Questi, in estrema sintesi, gli obiettivi della seconda edizione del Festival Nazionale dell’Economia Civile “Persone, luoghi, comunità....

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza