cerca CERCA
Lunedì 10 Maggio 2021
Aggiornato: 21:24
Temi caldi

elezioni regionali

alternate text

Regionali, Orlando: "Governo non cadrà per esito, ma ci saranno riflessi politici"

"Quando votano 7 Regioni qualche ripercussione a livello politico c'è, ed è evidente. Un modo per difendere e per rafforzare l'esperienza di questo governo è sicuramente votare i nostri candidati alle elezioni. Ma questo assolutamente non vuol dire che l'esecutivo cadrà per un eventuale esito negativo alle regionali. Dico solo che dei 'riflessi' ci sono sempre in politica e, per dire, un riflesso potrebbe essere una rafforzata coesione della maggioranza in caso di successo". Lo dice il vicesegret...

alternate text

Regionali, Di Scala: "Impresentabile? Antimafia usata come strumento giustizialista"

''Sono semplicemente sorpresa. Queste indicazioni dell'Antimafia vengono utilizzate come uno strumento giustizialista alla vigilia delle elezioni come accaduto 5 anni fa per De Luca e non solo... La mia candidatura, come quella dei cosiddetti impresentabili, è stata presentata nell'assoluto rispetto della legge". Maria Grazia Di Scala, candidata di Forza Italia alle regionali con Stefano Caldoro, si dice meravigliata dalla notizia che la vede tra gli 'impresentabili' nel mirino dell'Antimafia. L'...

alternate text

Regionali, Rollandin: "Io impresentabile? Non commento"

Nessun commento da Augusto Rollandin, fondatore del movimento ‘Pour l’autonomia -Per l’autonomia’ candidato presidente alle prossime elezioni regionali in Valle d’Aosta e ritenuto ‘impresentabile’ per la commissione parlamentare Antimafia. Interpellato dall’Adnkronos che gli chiedeva un commento, Rollandin, per sei volte alla guida della Regione, si è limitato a rispondere "preferisco di no".

alternate text

"De Luca presentabile, assolto nel 2016 dopo 18 anni"

"Vincenzo De Luca, ritenuto impresentabile per le accuse relative agli articoli 110, 81, 317 del codice penale, per quella stessa accusa è stato assolto dopo 18 anni nel 2016. Non essendoci pendenze rilevanti sia per la legge Severino sia per il codice di autoregolamentazione De Luca risulta presentabile come candidato alla presidenza della giunta regionale della Campania". Lo ha detto Nicola Morra, presidente della commissione parlamentare antimafia a margine della conferenza stampa sulla formaz...

alternate text

Monito da Bruxelles, per Recovery serve stabilità politica

Ora che si lavora per creare Next Generation Eu, il piano Ue per la ripresa da 750 mld di euro che aiuterà l'economia europea a riprendersi dalla crisi provocata dalla pandemia di Covid-19, "abbiamo bisogno della stabilità" politica dei Paesi membri, che "in questo momento non è un fatto astratto, ma molto concreto". Lo sottolinea il presidente del Parlamento Europeo David Sassoli (Pd), a margine dei lavori della plenaria, a Bruxelles, a pochi giorni dalle elezioni regionali in Italia.

alternate text

Referendum, Bonaccini: "Riforma non da fine del mondo ma innescherà cambiamento"

Al referendum sul taglio dei parlamentari "io voterò sì, non è una riforma da fine del mondo ma se vedrà prevalere i sì potrà innescare altre serie di riforme per far sì che" il sistema, Parlamento compreso, "funzioni più velocemente". Lo dice il presidente della Regione Emilia Romania Stefano Bonaccini, intervenendo alla Festa dell'Unità a Modena.

alternate text

Meloni: "Conte riparla di dialogo? Io ci sono, ma non sono scema"

"Dialogo con le opposizioni chiesto di nuovo da Conte? Rispedisco al mittente l'idea che dialogo non c'è stato per colpa delle opposizioni". Così Giorgia Meloni, a Start, su SkyTg24, dopo le parole del premier da Ajaccio. "Noi abbiamo proposto duemila emendamenti, ne hanno accolto uno", ricorda Meloni. "Come lo vuole fare questo dialogo? Io ci sono, ma lui ci convocò dopo che fosse certo che il decreto bilancio fosse stato applicato, 55 miliardi che hanno speso senza interpellarci". "Io ci sono -...

alternate text

Salvini aggredito da una donna: "Mi ha rotto il rosario e mi ha maledetto"

"Sto bene, ho incontrato una persona che avendo idee che valgono poco ha usato le mani, addirittura mi ha detto 'ti maledico'. Mi ha rotto due rosari, uno di un parroco di Cava dei Tirreni, l'altro dei francescani". Così Matteo Salvini, nel corso di una diretta Facebook, dopo l'aggressione subita a Pontassieve da parte di una donna.

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza