cerca CERCA
Giovedì 06 Maggio 2021
Aggiornato: 23:06
Temi caldi

engie

alternate text

Gava (Mite): "Progetto ENGIE-Amazon pionieristico, sia modello"

"Un progetto pionieristico che va nella direzione giusta, quella dello sviluppo sostenibile. Ha una doppia valenza positiva perché non solo consentirà ad una grande azienda come Amazon di compensare il consumo di energia e di fornire servizi digitali a emissioni zero in Italia, ma rappresenta anche un importante investimento di un’altra grande azienda internazionale come ENGIE in una Regione italiana che ha sofferto, come e più delle altre, la crisi economica. Ci auguriamo che questa iniziativa p...

alternate text

Carfagna: "Transizione energetica pilastro Recovery, al Sud parte consistente di risorse"

“Il nostro governo è impegnato a fare della transizione ecologica uno dei pilastri del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, in linea con le indicazioni dell'Unione Europea, e il Sud in particolare sarà destinatario di una parte consistente delle risorse: circa la metà del totale nazionale riservato ad agricoltura sostenibile, trasporto urbano e tutela del territorio, il 60 per cento di quanto destinato alla sperimentazione sull'idrogeno". Così Mara Carfagna, ministro per il Sud e la Coesione ...

alternate text

'Engie planet Ambassador', 10 atleti uniti per pesare meno su pianeta

Dallo sciatore Christof Innerhofer ad Alessia Zecchini, campionessa mondiale di apnea. Dal capitano della nazionale di basket Gigi Datome ad Arianna Talamona, nuotatrice paralimpica. Gli atleti che costituiscono la squadra degli 'Engie Planet Ambassador', esprimono il posizionamento di Engie 'Più Siamo, Meno Pesiamo' attraverso un impegno collettivo per la riduzione delle emissioni di Co2.

alternate text

Térouanne (ENGIE Italia): "Transizione energetica scelta urgente"

"L’ambizione di Engie è accelerare la transizione verso un’economia carbon neutral. Ritengo che l’attuale momento storico ed economico evidenzi chiaramente come la transizione energetica sia una scelta obbligata e urgente. E’ necessario quindi ripensare al nostro sviluppo futuro: uno sviluppo più resiliente, durevole e sostenibile. Raggiungeremo l’obiettivo solo grazie alla combinazione di tutti gli sforzi: globali, dei singoli Paesi, ma anche delle città, delle aziende così come a livello reside...

alternate text

"Dobbiamo cambiare la nostra idea di città"

"Le città sono i principali motori della nostra aggressione all’ambiente. Attualmente intorno al 70% del consumo globale di energia e oltre il 75% del consumo mondiale di risorse naturali sono a carico dei centri urbani, i quali producono il 75% delle emissioni di carbonio e il 70% dei rifiuti. Abbiamo urgente necessità di cambiare la nostra idea di città e questa pandemia è un’opportunità per ripensare la convivenza con la natura". Così Stefano Mancuso, botanico, accademico e saggista, nel suo i...

alternate text

Rossi (ENGIE Italia): "Abbiamo soluzioni per le smart city"

"Nelle città lavoriamo sia su sistemi complessi, come gli ospedali che oggi sono tanto stressati, ma cerchiamo anche di creare delle smart city: abbiamo soluzioni reali, dove gestiamo parcheggi intelligenti, illuminazione pubblica intelligente, ricarica di veicoli elettrici, semafori intelligenti. La città deve diventare sempre più adattiva, al momento e alla circostanza, e sempre più smart". Così Roberto Rossi, direttore B2T di ENGIE Italia, nel suo intervento nel corso dell'Engie Green Friday F...

alternate text

Indagine Covid-ambiente: per gli italiani comportamenti più green

Oltre il 68% degli italiani ha modificato i propri comportamenti a favore della sostenibilità (+12,4% vs 2019); il governo (41%) e le aziende (15%) hanno un ruolo determinante nel guidare il cambiamento; il 74% degli italiani ha fiducia nella digitalizzazione e nelle nuove tecnologie per migliorare la sostenibilità ambientale. E' la fotografia scattata da uno studio Euromedia Research, commissionato da Engie Italia, che ha indagato se e come l’emergenza Covid-19 ha cambiato percepito e sensibilit...

alternate text

ENGIE Green Friday Forum: il 20 novembre in forma digitale

Venerdì 20 novembre dalle ore 10 alle ore 12 si svolge in forma digitale il forum annuale di Engie, player mondiale dell’energia, impegnato nella transizione verso un'economia carbon neutral. In tale occasione verranno presentati i dati della ricerca condotta in esclusiva dall’Osservatorio Euromedia Research, che approfondiscono come e se sia mutata la sensibilità degli italiani, cittadini e aziende, rispetto ai cambiamenti climatici in epoca Covid-19.

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza