cerca CERCA
Martedì 17 Maggio 2022
Aggiornato: 09:47
Temi caldi

farmaci biologici

Accordo decennale Moderna-Rovi per vaccini e farmaci mRna

Moderna e Rovi, azienda farmaceutica europea specializzata in ricerca, sviluppo, produzione conto terzi e commercializzazione di piccole molecole e farmaci biologici, espandono la collaborazione a lungo termine per la produzione di farmaci mRna nei prossimi dieci anni. Lo hanno annunciato oggi le due società. L'obiettivo è aumentare le capacità di compounding, infialatura sterile, ispezione, etichettatura e confezionamento negli stabilimenti Rovi a Madrid.

Sondaggio, 88% italiani non conosce farmaci biosimilari

Sono una risorsa per la cura di patologie croniche e per la sostenibilità del Sistema sanitario, ma per l’88% degli italiani i farmaci biosimilari sono illustri sconosciuti, anche se potrebbero allargare l’accesso alle cure per pazienti attualmente non trattati. Sono i dati principali che emergono dal sondaggio “I farmaci biologici e biosimilari” di Emg Different, realizzato tra il 12 e il 16 novembre 2021 su un campione di 800 interviste, rappresentativo della popolazione italiana maggiorenne. P...

alternate text

Quartuccio (UniUd): "Small molecules rallentano artrite reumatoide"

Farmaci biologici in prima linea per la cura del'artrite reumatoide: le novità che arrivano dall'ultimo Congresso Eular2021 (in programma dal 2 al 5 giugno, in modalità virtuale a causa della pandemia) indicano che la malattia è sempre più sotto controllo grazie ai nuovi farmaci biologici che si stanno affacciando in clinica per ampliare l'armamentario terapeutico a disposizione. In occasione dell'annuale Congresso di reumatologia, è stato presento uno studio clinico che mostra che i pazienti con...

alternate text

Vecchi (Sige): 'Farmaci biologici efficaci su Crohn e coliti più resistenti'

Per le malattie infiammatorie croniche dell’intestino (Mici), con cui convivono almeno 200mila italiani soprattutto in età giovanile, “negli ultimi 20 anni sono stati sviluppati farmaci che hanno avuto un impatto molto positivo sulla gestione di patologie quali la rettocolite ulcerosa, la malattia di Crohn oltre ad alcuni casi di colite per i quali è difficile ottenere una diagnosi precisa e per questo definite 'coliti indeterminate'. Si tratta dei farmaci biologici che, bloccando una o più molec...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza