cerca CERCA
Lunedì 14 Giugno 2021
Aggiornato: 20:27
Temi caldi

farmaci

alternate text

Tumore rene, ok Ue a nuova associazione a base di immunoterapico in prima linea

Via libera della Commissione europea all'anticorpo monoclonale nivolumab, un farmaco immunoterapico, in associazione con cabozantinib per il trattamento in prima linea di pazienti adulti con carcinoma a cellule renali (Rcc) avanzato. Lo annuncia l'americana Bristol Myers Squibb (Bms), ricordando che "sono due le terapie a base di nivolumab ora autorizzate per il trattamento in prima linea di pazienti con Rcc avanzato nell'Unione europea: nivolumab più ipilimumab nella malattia a rischio intermedi...

alternate text

Neurologo, 'per pazienti sclerosi multipla terapie sempre più personalizzate'

Colpisce il sistema nervoso centrale causando una vasta gamma di sintomi, tra i quali disturbi cognitivi, visivi e del linguaggio. Per questo motivo la sclerosi multipla è una malattia neurodegenerativa che fa ancora paura, ma sicuramente meno di un tempo, grazie alle diverse possibilità terapeutiche che consentono nella maggioranza dei casi di evitare ai pazienti le conseguenze più serie in termini di invalidità.

alternate text

Farmaceutica, Aleotti (Menarini): "Italiane competitive nonostante le dimensioni"

"Nessuna delle aziende italiane ha le dimensioni paragonabili, per esempio, a quelle delle aziende che oggi producono i vaccini anti-Covid. Ma la loro attività di ricerca e sviluppo è estremamente intensa". Lo ha spiegato Lucia Aleotti, azionista e membro del board di Menarini, intervenendo all'online Talk Sanità, organizzato da Rcs Academy, sul tema 'Strategie per la riforma del sistema e vincere la pandemia'.

alternate text

Amgen, nuovi dati su anti-leucemia linfoblastica acuta recidivante

Pubblicati su Journal of the American Medical Association (Jama) i dati dello studio Amgen di Fase III su blinatumomab. Questo studio ha valutato l’efficacia, la sicurezza e la tollerabilità di Blincyto* (blinatumomab) rispetto alla chemioterapia di consolidamento prima del trapianto allogenico di cellule staminali ematopoietiche in pazienti pediatrici con leucemia linfoblastica acuta (Lla) da precursori delle cellule B che hanno sviluppato una prima recidiva di malattia ad alto rischio.

alternate text

ViiV Healthcare, a Congresso Croi nuovi dati su terapie e prevenzione Hiv

ViiV Healthcare, azienda globale specializzata nell'Hiv, a maggioranza Gsk in partecipazione con Pfizer Inc. e Shionogi Limited, presenterà alla Conference on Retroviruses and Opportunistic Infections (Croi 2021) in programma in modalità virtuale dal 6 al 10 marzo "16 abstract sponsorizzati", che includono dati relativi al "diversificato portafoglio di innovative opzioni per il trattamento e la prevenzione dell'Hiv autorizzate o attualmente in sviluppo".

alternate text

Mieloma, disponibile in Italia anticorpo monoclonale in prima linea

Novità per i pazienti che hanno scoperto di soffrire di mieloma multiplo, ma non possono sottoporsi ad autotrapianto di staminali. E' disponibile in Italia, rimborsato dal Servizio sanitario nazionale, il farmaco daratumumab in associazione con lenalidomide e desametasone o con bortezomib, melfalan e prednisone. Daratumumab di Janssen, azienda farmaceutica del gruppo americano Johnson & Johnson, è il primo anticorpo monoclonale diretto contro l'antigene Cd-38, una proteina altamente espressa sull...

alternate text

Bms, dati positivi da studio fase III su farmaco anti-psoriasi orale

Bristol Myers Squibb annuncia i risultati positivi del Poetyk Pso-2, il secondo studio registrativo di Fase 3 per la valutazione di deucravacitinib, un nuovo inibitore orale, selettivo della tirosin-chinasi 2 (Tyk2), per il trattamento dei pazienti con psoriasi a placche da moderata a grave. Lo studio - riferisce una nota Bms - ha valutato deucravacitinib al dosaggio di 6 mg una volta al giorno e ha soddisfatto entrambi gli endpoint co-primari rispetto al placebo, con un numero significativamente...

alternate text

Malattie rare, nuovo anticorpo efficace su gastrite e duodenite eosinofila

Si chiama AK002 (lirentelimab) il nuovo anticorpo monoclonale che può rivelarsi utile per la gastrite e la duodenite eosinofila, condizioni cliniche rare ma sempre più di frequente riscontro. A rivelarlo uno studio multicentrico americano guidato dal ricercatore Evan S. Dellon, professore della divisione di gastroenterologia ed epatologia della Scuola di Medicina dell’Università della Carolina del Nord pubblicato sul New England Journal of Medicine.

alternate text

ViiV Healthcare, ok europeo a farmaco contro Hiv multifarmaco resistente

ViiV Healthcare, azienda globale specializzata nell’Hiv a maggioranza GlaxoSmithKline plc (Gsk), in partecipazione con Pfizer Inc. e Shionogi Limited, ha reso noto oggi di aver ottenuto l’autorizzazione europea all’immissione in commercio per fostemsavir 600mg in compresse a rilascio prolungato per l’impiego in combinazione con altre terapie antiretrovirali (Arv) nel trattamento di adulti con infezione da Hiv-1 multifarmaco resistente, per i quali non è altrimenti possibile strutturare un regime ...

alternate text

Alfasigma commercializza prodotto per colonscopia in Ue e altri Paesi

Alfasigma commercializzerà in Europa e altri Paesi extra-europei Lumeblue*, farmaco recentemente approvato dall'Ema per rilevare le lesioni durante la colonscopia. Alfasigma ha acquisito in licenza da Cosmo Pharmaceuticals, per 4 milioni di euro più royalties, i diritti del prodotto nei mercati di Ue, Regno Unito, Svizzera, degli altri Paesi compresi nello Spazio economico europeo, della Russia e del Messico.

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza