cerca CERCA
Domenica 17 Ottobre 2021
Aggiornato: 00:33
Temi caldi

farmaco Aifa

Farmaci, 'effetto survivor': over 90 ne consumano di meno

Hanno accumulato decine e decine di primavere, superando le avversità che la vita ha messo sulla loro strada. Molti scienziati sono a caccia dei loro segreti, dai geni fortunati alla dieta. La fibra forte dei 'super nonni', quelli che hanno superato il traguardo dei 90 e dei 100 anni - oltre 800mila italiani, numero destinato a raddoppiare nel 2050 - traspare anche dal consumo dei farmaci, che aumenta con l'età fino agli 84 anni, ma poi sorprendentemente diminuisce nelle classi successive, propri...

Terza dose, Aifa: un evento avverso su 46mila somministrazioni

La somministrazione della terza dose di vaccino anti-Covid, iniziata nel mese di settembre, ha prodotto "solo un sospetto evento avverso a fronte di circa 46.000 dosi somministrate". Lo comunica l'Agenzia italiana del farmaco Aifa, nel nono Rapporto di farmacovigilanza sui vaccini Covid-19.

Covid, 10.064 curati con monoclonali in Italia: prescrizioni in lieve calo

In lieve calo le prescrizioni di anticorpi monoclonali contro Covid-19 in Italia. Negli ultimi 7 giorni monitorati dall'Agenzia italiana del farmaco Aifa, dal 17 al 23 settembre, sono state 537, contro le 541 della settimana precedente (-0,74%), per un totale complessivo di 10.064 a partire dal 10 marzo, quando questi medicinali sono stati autorizzati in via emergenziale in Italia. Sono 200 le strutture di 21 Regioni o Province autonome che hanno prescritto queste terapie. E' quanto emerge dal 25...

Magrini (Aifa), 'stiamo combattendo contro carenza farmaco tocilizumab'

Oggi c'è tutto quello che serve per combattere Covid-19? "Possiamo dire di sì, anche se in questi giorni stiamo combattendo contro una carenza di tocilizumab, che è diventato uno dei farmaci dell'armamentario" anti Sars-CoV-2, "a cui si presterà soccorso e rimedio con una collaborazione sia internazionale sia anche di altri farmaci analoghi". Lo ha detto il direttore generale dell'Agenzia italiana del farmaco Aifa, Nicola Magrini, durante una tavola rotonda nell'ambito dell'evento 'Diagnosi e ter...

Magrini (Aifa) 'spesa privata farmaci consistente, amplia gap ricchi-poveri'

"Una nota che ci sta molto a cuore è la differenza fra spesa pubblica, ciò che è coperto dal sistema sanitario nazionale, e la cosiddetta spesa privata 'out of pocket', cioè ciò che si spende di tasca propria" per i farmaci. "In Italia si evidenzia una spesa privata consistente che andrebbe meglio esaminata e può rappresentare anche un fattore di ulteriore differenziazione fra regioni ricche e regioni povere". A sottolinearlo è stato Nicola Magrini, direttore generale dell'Agenzia italiana del fa...

Farmaci, da diabete a ipertensione uso più alto in aree disagiate: Atlante Aifa

In Italia "è stato chiaramente evidenziato che l'uso dei farmaci è più alto nelle aree più disagiate, quasi a mostrare un indicatore di patologia o di richiesta sanitaria" associato a queste condizioni di disagio, "in particolare nel Sud Italia". A evidenziarlo è stato il direttore generale dell'Agenzia italiana del farmaco Aifa, Nicola Magrini, illustrando il tema affrontato da un nuovo report presentato oggi a Roma dagli esperti dell'ente regolatorio tricolore, l''Atlante delle disuguaglianze s...

alternate text

Covid, Marchione (Aifa): 'Contro fake news promuovere conoscenza'

"Durante questa pandemia abbiamo assistito ad una infodemia incontrollata e ad una diffusione di informazioni non sempre verificate e verificabili. Questo anche perché alla base c'è un contesto di informazione completamente diverso rispetto al passato. Oggi abbiamo una comunicazione circolare, dove vengono condivise anche informazioni non corrette e allarmi ingiustificati. C'è quindi il rischio di una alterazione del processo decisionale del singolo individuo e della comunità, ma anche delle ist...

Covid, 7.961 curati con monoclonali in Italia: prescrizioni ancora in aumento

Salgono ancora le prescrizioni di anticorpi monoclonali contro Covid-19 in Italia. Negli ultimi 7 giorni monitorati dall'Agenzia italiana del farmaco Aifa, dal 20 al 26 agosto, sono state 505 contro 389 della settimana precedente (+29,8%), per un totale complessivo di 7.961, a partire dal 10 marzo, quando questi medicinali sono stati autorizzati in via emergenziale in Italia per persone particolarmente fragili con infezione recente da Sars-CoV-2 e senza sintomi gravi. Sono 198 le strutture di 21 ...

Covid, Aifa: nuove regole per uso monoclonali in base a varianti

Cambiano le modalità d'uso degli anticorpi monoclonali anti-Covid. Lo annuncia l'Agenzia italiana del farmaco Aifa, informando di avere dato "parere positivo all'utilizzo dell'anticorpo sotrovimab, che ha dimostrato un favorevole rapporto beneficio/rischio anche nei confronti delle principali varianti circolanti di Sars-CoV-2". Inoltre - in base ai risultati dello studio internazionale Recovery, che ha mostrato "un beneficio in termini di mortalità e riduzione del rischio di progressione di malat...

Farmaci, spesi oltre 1,1 mld in medicine per trattare Covid nel 2020

Nel 2020 in Italia sono stati spesi complessivamente oltre 1,1 miliardi di euro in farmaci usati per trattare Covid-19, comprendendo nel calcolo anche il gruppo di medicinali a cui si è fatto ricorso per i pazienti critici. E' quanto emerge dal Rapporto 'L'uso dei farmaci in Italia' realizzato dall'Osservatorio nazionale sull'impiego dei medicinali (OsMed) dell'Agenzia italiana del farmaco Aifa, e presentato oggi.

Aifa, nel 2020 spesa farmaceutica stabile a 30,5 mld

Nel 2020 in Italia la spesa farmaceutica nazionale totale (pubblica e privata) è stata pari a 30,5 miliardi di euro, stabile rispetto all'anno precedente. E' quanto emerge dal Rapporto nazionale realizzato dall'Osservatorio nazionale sull'impiego dei medicinali (OsMed) dell'Agenzia italiana del farmaco Aifa, presentato oggi.

Pfizer e Moderna, Aifa: "Casi molto rari di miocardite dopo vaccini"

Vaccini Pfizer e Moderna, osservati casi "molto rari" di miocarditi dopo la somministrazione. Questo quanto sottolinea riguardo ai prodotti-scudo a Rna messaggero l'Agenzia italiana del farmaco Aifa, che anche dopo quanto già comunicato dall'Agenzia europea del farmaco Ema comunica "aggiornamenti su alcuni punti emersi dalla valutazione del rischio di insorgenza di miocardite e pericardite dopo vaccinazione con vaccini a mRna".

Monoclonali, 6.198 curati in Italia: prescrizioni raddoppiate in 7 giorni

Sono più che raddoppiate in una settimana le prescrizioni di anticorpi monoclonali contro Covid 19 in Italia. Dopo un andamento progressivamente in calo, il trend sembra essersi invertito negli ultimi 7 giorni monitorati dall'Agenzia italiana del farmaco Aifa: da 34 richieste di farmaco (Rf) del periodo 25 giugno-1 luglio, tra il 2 e l'8 luglio si è passati a 74 Rf. Media giornaliera 10,57 contro 4,86, un aumento del 118%.

AstraZeneca, Aifa: 'Un morto per sindrome da perdita capillare dopo vaccino'

"Nei primi giorni successivi alla vaccinazione con Vaxzevria*", il vaccino anti-Covid di AstraZeneca, "sono stati segnalati casi molto rari di sindrome da perdita capillare" o Cls. "In alcuni casi era presente una storia clinica di Cls. E' stato riportato un caso con esito fatale". Pertanto "Vaxzevria è attualmente controindicato nei soggetti che in precedenza hanno presentato episodi di Cls". Lo sottolinea l'Agenzia italiana del farmaco Aifa, aggiornando gli operatori sanitari sul vaccino anglo-...

Pani, 'ok Aifa a mix vaccini è un pericoloso precedente'

La decisione dell'Aifa sul mix di vaccini anti-Covid "è anche pericolosa perché la stessa Agenzia dichiara che il mix vaccinale presenta un profilo di reattogenicità che è caratterizzato da maggiore frequenza in termini di effetti collaterali locali e sistemici che appare 'nel complesso accettabile e gestibile'. Effetti sistemici che appaiono accettabili e gestibili? Che cosa vuol dire? In quali percentuali e con quali livello di gravità lieve o moderata, rispettivamente? Con quali strategie di g...

Palù (Aifa), 'la vaccinazione eterologa è sicura'

"La vaccinazione eterologa è sicura. Lo testimoniano 6 lavori scientifici internazionali e lo ha pubblicato ieri anche la rivista 'the Lancet': non c'è un rischio maggiore di reazioni avverse con l'eterologa". Lo ha assicurato il presidente dell'Agenzia italiana del farmaco Aifa, Giorgio Palù, oggi a margine di un incontro a Palazzo Balbi a Venezia.

AstraZeneca, seconda dose con mix vaccini: cosa dice Aifa

AstraZeneca e seconda dose 'mix' con Pfizer o Moderna negli under 60 in Italia, nel parere espresso dalla Commissione tecnico scientifica (Cts) dell'Agenzia italiana del farmaco Aifa sulla vaccinazione anti-Covid 'eterologa', citati due studi che parlano di "buoni risultati in termini di risposta anticorpale e sicurezza". Il documento è allegato alla circolare del ministero siglata dopo il via libera Aifa di ieri.

Aifa, no vaccino AstraZeneca in caso di trombosi rare dopo prima dose

Il vaccino anti-Covid di AstraZeneca è "controindicato nei soggetti che hanno presentato sindrome trombotica trombocitopenica (Tts) in seguito alla precedente vaccinazione con Vaxzevria*". Lo precisa l'Agenzia italiana del farmaco Aifa, fornendo "aggiornamenti sui punti emersi dalla valutazione del rischio di insorgenza di trombosi in combinazione con trombocitopenia".

Palù, 'per i ragazzi rischio basso ma bisogna vaccinare tutti'

"Dai 12 ai 15 anni il rischio di ammalarsi" di Covid-19 "è basso. L'importante è coprire la totalità della popolazione in età più a rischio, per poi passare gradualmente ai più giovani". Lo sottolinea in un'intervista a 'Il Mattino' Giorgio Palù, presidente dell'Agenzia italiana del farmaco Aifa, nel giorno in cui si aprono le prenotazioni per le vaccinazioni a tutte le fasce d'età.

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza