cerca CERCA
Giovedì 19 Maggio 2022
Aggiornato: 13:49
Temi caldi

farmaco

Nuove cure maculopatia: da serbatoi nell'occhio a placenta 'tappa buchi'

Entro il 2023 saranno a disposizione nuovi farmaci e cure innovative che promettono di migliorare la qualità di vita e la visione dei pazienti con maculopatie, oltre 1 milione in Italia. Questa patologia, potrà essere affrontata inserendo nell’occhio un piccolo serbatoio che pian piano eroga il farmaco salva-vista, richiedendo due iniezioni l’anno anziché una al mese. Sono poi in arrivo anche anticorpi 'a doppio bersaglio' che migliorano ulteriormente l’efficacia delle terapie, consentendo iniezi...

Studio Gemelli, speranza nuovo farmaco per fibrosi polmonare idiopatica

Nuova possibile terapia all'orizzonte contro la fibrosi polmonare idiopatica (Ipf), una malattia rara che colpisce 30-50mila italiani. Un farmaco innovativo, inibitore delle fosfodiesterasi 4b (BI 1015550), si è dimostrato "sicuro e in grado di rallentare il declino della funzionalità polmonare nei pazienti con Ipf", secondo uno studio internazionale di fase 2 coordinato da Luca Richeldi, direttore Uoc di Pneumologia della Fondazione Policlinico universitario Agostino Gemelli Irccs di Roma, ordin...

Magrini (Aifa), 'insegnare dai 10 anni d'età come leggere risultati studi'

Alfabetizzare a livello scientifico, partendo dai bambini, sugli strumenti per comprendere se un farmaco funziona o no. "Si possono realizzare brevi momenti di formazione a partire dai 10 anni di età per far comprendere quali sono gli strumenti e le domande necessari per comprendere se una cosa funziona o non funziona. La stima dell'entità dei beneficio è importante e semplice e si può apprendere in modo divertente e intuitivo". E' la proposta lanciata da Nicola Magrini, direttore generale dell'A...

Malattie rare, Farmindustria: 'nuovo regolamento europeo farmaci favorisca R&S'

Nel campo delle malattie rare "si sono raggiunti traguardi importanti negli ultimi 20 anni, con più di 2.500 designazioni di farmaci orfani e oltre 200 medicinali che hanno ottenuto l’autorizzazione per l’immissione in commercio. Successi ottenuti grazie al Regolamento europeo sui farmaci orfani, in corso di revisione per adattarlo ai progressi tecnologici e scientifici. E qualsiasi modifica dovrebbe prevedere una strategia mirata per favorire la R&S, attrarre ulteriori investimenti in Ue e rende...

Carenza farmaci, Aifa: 'situazione sotto controllo'

In relazione alla ipotesi di carenze di farmaci in Italia, anche legate all’attuale conflitto in Ucraina, l’Aifa ribadisce che la situazione è del tutto sotto controllo, come è riscontrabile direttamente sul sito dell’Agenzia. Dal costante monitoraggio messo in atto da Aifa, non risultano attualmente emergenze.

alternate text

Medicina, Anelli: “Modello attuale in crisi, necessario indicare strada per futuro”

“Ripensare la medicina di oggi serve in qualche maniera a indicare una strada su cui realizzare la medicina del futuro. E’ una medicina che è diversa da quella di ieri che era una medicina paternalistica, legata una visione profondamente incentrata sul medico e non sul sulla persona e in cui il rapporto era sbilanciato a favore del medico. Abbiamo invece la necessità di riprendere un ragionamento che realizzi realmente il compito che la Costituzione affida ai medici, e cioè quella del rispetto de...

alternate text

Anelli (Fnomceo): 'Medicina attuale in crisi, indicare strada per futuro'

“Ripensare la medicina di oggi serve in qualche maniera a indicare una strada su cui realizzare la medicina del futuro. E’ una medicina diversa da quella di ieri legata a una visione profondamente incentrata sul medico e non sulla persona e in cui il rapporto era sbilanciato a favore del medico. Oggi, invece, abbiamo la necessità di riprendere un ragionamento che realizzi realmente il compito che la Costituzione affida a noi medici, e cioè quella del rispetto dei diritti, tra cui non soltanto il ...

alternate text

Salus Tv n. 17 del 27 aprile 2022

Giornata Mondiale Emofilia, Fedemo lancia l’appello al Governo per tutelare i pazienti emofilici. Novartis, Ok Aifa a rimborsabilità nuovo farmaco per sclerosi multipla recidivante remittente. Prato, asportata da utero grande massa di 3 chili durante la gravidanza, bimbo nasce sano. Melanoma, grazie a test ridefiniti geni da studiare. Solo 10% italiani userebbe farmaci oppioidi, ma contro dolore funzionano.

Farmindustria, 'oltre 600 farmaci allo studio per le donne'

Sono oltre 600 i farmaci in sviluppo del mondo contro malattie che colpiscono di più le donne. Per la precisione 625, un dato Phrma (Pharmaceutical Research and Manufacturers of America) che riassume l'impegno delle aziende pharma per l'universo femminile. Massimo Scaccabarozzi, presidente di Farmindustria, lo ha sottolineato all'Adnkronos Salute nella Giornata nazionale della salute della donna. Insieme ad altri numeri: "Gli studi clinici dedicati al benessere femminile sono cresciuti a livello ...

Oms a Pfizer, più trasparenza su prezzi Paxlovid e più accordi per generici

"L'Organizzazione mondiale della sanità raccomanda fortemente a Pfizer una maggiore trasparenza sui prezzi" della pillola antivirale anti-Covid Paxlovid* "e sugli accordi" sul farmaco stretti con alcuni Paesi, e la esorta ad "ampliare l'ambito geografico dell'accordo di licenza" siglato "con Medicines Patent Pool, affinché più produttori di generici possano iniziare a produrre il medicinale e renderlo disponibile più velocemente a prezzi accessibili". E' la richiesta rivolta al colosso americano ...

Farmaci, Aifa: 429 giorni iter Italia da ok Ue a disponibilità pazienti

Dal momento in cui un farmaco viene autorizzato in Europa trascorrono 429 giorni, in media, fino alla disponibilità del medicinale per i pazienti italiani. A rilevare le tempistiche di autorizzazione delle procedure di prezzi e rimborso dei farmaci è stata l'Agenzia italiana del farmaco che - nell'analisi pubblicata sul sito Aifa - sottolinea come l'Italia si posizioni "tra i primi paesi europei, con valore medio pari a 429 giorni rispetto a una media europea di 511 giorni, a fronte di un elevato...

Tumori, farmaco riduce di un terzo rischio recidiva seno: via libera Ema

Disco verde dell'Agenzia europa del farmaco Ema ad abemaciclib in associazione alla terapia endocrina (Et) adiuvante standard per il trattamento del cancro al seno in fase iniziale (Ebc), positivo per i recettori ormonali (Hr+), negativo per il recettore del fattore di crescita epidermico umano 2 (Her2-), con linfonodi positivi e ad alto rischio di recidiva. Il farmaco si è dimostrato in grado di ridurre il rischio di ricaduta di quasi un terzo. "Era dagli inizi degli anni 2000 che non assistevam...

Ucraina, Ceo Roche difende forniture farmaci alla Russia

Nonostante le sanzioni, il gruppo farmaceutico Roche resta attivo in Russia. "Non possiamo mica non fornire farmaci contro il cancro ai pazienti russi", afferma il Ceo Severin Schwan in un'intervista al periodico svizzero in lingua tedesca 'Tages-Anzeiger'. Vi è un consenso internazionale sul fatto che i medicinali siano esclusi dalle sanzioni, sottolinea il numero uno del colosso elvetico. L'azienda ricorda di avere una responsabilità nei confronti di tutti i pazienti che dipendono da farmaci.

Ucraina, Merck dona profitti farmaci venduti in Russia 'e stop investimenti'

"Siamo determinati ad aiutare ad alleviare l'inimmaginabile sofferenza causata dall'invasione dell'Ucraina". Con queste parole l'azienda farmaceutica Merck (Msd fuori da Usa e Canada) spiega, via Twitter, la scelta di "continuare a fornire medicinali e vaccini essenziali in Russia", ma donando "tutti i profitti derivanti da queste vendite a cause umanitarie". C'è poi il tema degli investimenti, su cui la multinazionale è chiara: "Manterremo lo scambio scientifico di informazioni in aree terapeuti...

Ucraina, rincari e spettro razionamento: effetto guerra su catena farmaco

Ogni medicina è il suo principio attivo, l'ingrediente che cura. La catena del farmaco parte da lì e per chi la alimenta, una guerra nel cuore d'Europa vuol dire prima di tutto rincari. "Con l'esplosione del conflitto in Ucraina il primo tema", ad oggi il più concreto, "è l'aumento dei costi per la nostra industria, che si ripercuoterà sul prezzo finale dei nostri prodotti". Ma "c'è anche un altro tema" nell'analisi di Michele Gavino, amministratore delegato di Fis-Fabbrica italiana sintetici, Sp...

Farmaci, nel 2021 in Ue autorizzati 79 medicinali: 61 con nuove sostanze

In Europa, nel corso del 2021, "sono stati autorizzati 79 nuovi farmaci, di cui 61 contenenti nuove sostanze attive (25 medicinali orfani per il trattamento di patologie rare), 6 farmaci biosimilari e 12 equivalenti". Sono alcune delle informazioni contenute nella quarta edizione del rapporto 'Horizon Scanning: scenario dei medicinali in arrivo', pubblicato dall'Agenzia italiana del farmaco (Aifa) sul portale istituzionale. Il report ha lo scopo di fornire informazioni sui nuovi medicinali e sull...

Farmaci, Cafiero (Helaglobe): 'Nostro impegno migliorare accesso a terapie'

"Programmazione dei fondi, rendicontazione e flussi, stima del fabbisogno e accesso ai farmaci innovativi. E ancora: l'accesso alle terapie, la programmazione sanitaria regionale, il finanziamento delle tecnologie ad alto costo. Il nostro obiettivo è portare a conoscenza di coloro che lavorano nel mondo della salute del percorso che abbiamo avviato e che si chiama Synthesis , iniziativa nata durante la pandemia, che vuole interrogarsi su quelle che sono le potenziali distorsioni del sistema e svi...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza