cerca CERCA
Sabato 01 Ottobre 2022
Aggiornato: 19:47
Temi caldi

ghiacciaio

alternate text

Senza precedenti lo scioglimento dei ghiacciai svizzeri

I ghiacciai svizzeri si stanno sciogliendo come mai prima d'ora. E’ quanto emerge da uno studio che ha rilevato un calo del volume dei ghiacci del 6% quest'anno, che si aggiunge alle crescenti preoccupazioni per gli effetti del riscaldamento globale e dell'ondata di caldo estivo che ha investito l'Europa. La contrazione dei ghiacciai del Paese ha superato il precedente record del 1998. I risultati si aggiungono a un altro studio pubblicato il mese scorso, secondo il quale i 1.400 ghiacciai svizze...

alternate text

Anche in Patagonia il caldo attacca i ghiacciai

Le temperature elevate e le precipitazioni hanno indebolito le pareti di un ghiacciaio causandone il distacco: è accadito nel parco nazionale di Queulat nella Patagonia cilena. In un video diventato virale, si vede il ghiacciaio, che si trova in cima a un dirupo di 200 metri, staccarsi, facendo precipitare migliaia di tonnellate di acqua e ghiaccio. Gli scienziati sostengono che le ondate di calore sono la causa di questi fenomeni, sempre più numerosi a causa dei cambiamenti climatici causati dal...

alternate text

I ghiacciai svizzeri si restringono sempre di più

La stazione sciistica di Glacier 3000, nella Svizzera occidentale, ha dichiarato che lo scioglimento dei ghiacci quest'anno è stato circa tre volte superiore alla media del decennio. Un dato confermato dal fatto che a oggi è visibile la roccia nuda tra i ghiacciai Scex Rouge e Tsanfleuron a un'altitudine di 2.800 metri. Dallo scorso inverno, che ha portato relativamente poche nevicate, le Alpi hanno sofferto due grandi ondate di calore all'inizio dell'estate e le misurazioni dimostrano che quest'...

alternate text

I ghiacciai svizzeri fondono a tutta velocità

Non solo quelli italiani: anche i 1.400 ghiacciai della Svizzera hanno perso più della metà del loro volume totale dall'inizio degli anni '30. E’ quanto emerge da uno studio dell'Istituto federale di ricerca per la foresta, la neve e il paesaggio che ha effettuato una prima ricostruzione della perdita di ghiaccio in Svizzera nel XX secolo, basata sull'analisi dei cambiamenti della topografia dei ghiacciai dal 1931. I ricercatori hanno stimato che i volumi di ghiaccio dei ghiacciai si sono ridotti...

alternate text

Marmolada, Gaddo (Protezione civile): “Nel crepaccio entra tanta acqua” - video

Si monitora la frattura che ieri, domenica 17 luglio, intorno alle 13.30, ha riportato la paura sulla Marmolada. "E' stata notata una frattura nel ghiacciaio, alla destra rispetto al crollo del 3 luglio (in cui sono morte 11 persone, ndr), una frattura che c'è sempre stata ma che forse è più larga del solito ed è stata soprattutto notata una grande quantità di acqua che entra in questo crepaccio. La temperatura era molto alta, era sui 16 gradi in quel momento, a quella quota" spiega l'ingegnere M...

alternate text

Clima: ghiacciaio Miage sprofonda di un metro l’anno

La superficie del Ghiacciaio del Miage, dagli anni Novanta ad oggi, è sprofondata di circa trenta metri nel suo settore frontale. Quasi un metro l’anno. Inoltre, la falesia di ghiaccio che un tempo incombeva sul Lago del Miage è arretrata di 10 metri circa e la conca del lago, ora vuota, si approfondisce e si sposta verso valle.

alternate text

Ghiacciaio Planpincieux, revocata chiusura Val Ferret

A seguito delle risultanze della scheda di allertamento sul ghiacciaio di Planpincieux, che in data odierna ha confermato il rientro nei parametri di rischio, ''si è proceduto alla revoca dell'ordinanza di chiusura della Val Ferret''. Lo comunica il comune di Courmayeur in una nota. Le azioni preventive di Protezione civile attuate ''si sono rese necessarie per garantire l’incolumità e la sicurezza delle persone e degli ospiti di Courmayeur'', si sottolinea.

alternate text

Courmayeur, la frattura sul ghiacciaio di Planpincieux - Video

La frattura sul ghiacciaio di Planpincieux ripresa dall'alto nelle immagini del comune di Courmayeur. Il bollettino di allertamento del ghiacciaio conferma intanto la valutazione negativa per il parametro 4 'Assenza di trend anomali delle temperature' e, relativamente al parametro 1, per 'Assenza di variazione anomale del deflusso idrico'. Questo determina, si legge in una nota del Comune, il mantenimento di tutte le misure di prevenzione di Protezione Civile adottate. Prosegue l’attività di moni...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza