cerca CERCA
Venerdì 19 Agosto 2022
Aggiornato: 12:24
Temi caldi

giustizia

alternate text

Molteni: 'Federpol ha un ruolo importante e strategico per la sicurezza'

"Federpol ha un ruolo importante e strategico per la sicurezza, non dimentichiamo il valore delle vigilanza privata". A dirlo Nicola Molteni, sottosegretario di Stato al ministero dell’Interno, in un videomessaggio al 65simo congresso nazionale Federpol. ''Il 12 aprile - prosegue - è stato deliberato il tesserino ministeriale di riconoscimento professionale dell'investigatore privato".

alternate text

Ponzi (Federpol): 'Errore giudiziario tema scelto per 65° congresso nazionale'

"L'errore giudiziario è stato il tema che abbiamo scelto prima della notizia del referendum; ciò vuol dire che abbiamo centrato l'argomento". A dirlo il Luciano Tommaso Ponzi, presidente nazionale Federpol, aprendo il 65simo congresso nazionale Federpol che è oggi l'Associazione maggiormente rappresentativa in Italia per gli investigatori privati, con quasi mille agenzie federate sul territorio nazionale. "Mi onoro - sottolinea - di poter rappresentare Federpol e per questo faccio un ringraziamen...

alternate text

Avv. Marzetti: "Più attenzione a minori, media rispettino legge su riservatezza indagini"

Più rispetto per i minori, e per i rischi connessi alla loro esposizione incontrollata a notizie di stampa che riguardano il coinvolgimento in indagini di genitori o altri adulti della famiglia, senza alcun rispetto della legislazione esistente in materia di riservatezza e presunzione di innocenza. A lanciare l'allarme è l'avvocato Jacopo Marzetti, presidente del Comitato di applicazione del Codice di autoregolamentazione media e minori che, nei giorni in cui si discute di riforma della giustizia...

Giustizia, Meritocrazia Italia: "Preoccupa stallo su riforma"

"Desta molta preoccupazione la situazione di stallo per una Riforma necessaria. Preoccupa, da un lato, lo sciopero annunciato dalle toghe e, dall’altro, la retromarcia delle forze politiche che fingono di voler trovare una soluzione per poi indietreggiare su aspetti imprescindibili come la separazione delle carriere tra Pm e Giudicanti e la revisione dei sistemi di accesso alla magistratura, che dovrebbe essere consentito solo a chi abbia maturato almeno 10 anni di attività legale, a garanzia di ...

alternate text

Pnrr, Giustizia: nasce il Dipartimento per la transizione digitale

Nasce un nuovo dipartimento al Ministero della Giustizia, quello per la transizione digitale, l’analisi statistica e le politiche di coesione. Il Consiglio dei ministri di ieri ha approvato lo schema di Dpcm (decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri), che istituisce - senza oneri finanziari ulteriori - il quinto Dipartimento all’interno del Ministero della Giustizia, nell’ambito del programma di riorganizzazione della Pubblica Amministrazione previsto dal Pnrr.

alternate text

Ingroia: "E' una non riforma della giustizia, occasione mancata'

"La “non-riforma” Cartabia, da un lato, non cambia nulla in meglio perché non interviene in alcun modo sul vero “male” della Giustizia italiana, e cioè sui tempi “eterni” di formazione del giudicato; dall’altro, interviene ancora una volta solo su questioni dì “bandiera”, come separazione delle carriere e dintorni, che servono solo per la battaglia politica e non per gli interessi dei cittadini che con la giustizia hanno a che fare quotidianamente". A dirlo all'Adnkronos è l'ex Procuratore aggiun...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza