cerca CERCA
Sabato 10 Aprile 2021
Aggiornato: 16:30
Temi caldi

gsk

alternate text

Covid, Gsk-Vir chiedono ok Usa a monoclonale: "Efficace su varianti"

GlaxoSmithKline e Vir Biotechnology hanno presentato all'Agenzia del farmaco americana Fda la richiesta di autorizzazione all'uso di emergenza (Eua) per Vir-7831 (Gsk4182136): "Un anticorpo monoclonale sperimentale contro Sars-CoV-2 a doppia azione, per il trattamento di adulti e adolescenti (di età pari o superiore a 12 anni con peso di almeno 40 kg) con Covid-19 da lieve a moderato, che sono a rischio di progressione verso il ricovero in ospedale o la morte". Lo annunciano le due aziende, sotto...

alternate text

ViiV Healthcare, ok europeo a farmaco contro Hiv multifarmaco resistente

ViiV Healthcare, azienda globale specializzata nell’Hiv a maggioranza GlaxoSmithKline plc (Gsk), in partecipazione con Pfizer Inc. e Shionogi Limited, ha reso noto oggi di aver ottenuto l’autorizzazione europea all’immissione in commercio per fostemsavir 600mg in compresse a rilascio prolungato per l’impiego in combinazione con altre terapie antiretrovirali (Arv) nel trattamento di adulti con infezione da Hiv-1 multifarmaco resistente, per i quali non è altrimenti possibile strutturare un regime ...

alternate text

Vir-Gsk, studio su nuovo anticorpo monoclonale per trattamento precoce Covid19

Una nuova arma contro Covid-19. Vir Biotechnology e GlaxoSmithKline hanno annunciato oggi un accordo con l'Agile Initiative (Gb) per valutare l'anticorpo monoclonale Vir-7832 in pazienti con Covid da lieve a moderato, in una fase 1b/2a di sperimentazione clinica. I dati preclinici suggeriscono che l'anticorpo neutralizzante ha due proprietà distintive: una maggiore capacità di eliminare cellule infette e il potenziale per migliorare la funzione virus specifica delle cellule, che potrebbe aiutare ...

alternate text

Gsk investe altri 18 mln nel sito vaccini di Rosia

Migliorare ulteriormente la produzione dei vaccini contro la meningite da meningococco. Questa è la sfida colta dal sito produttivo Gsk di Rosia per rispondere alla richiesta globale di prevenzione contro i devastanti effetti di questa malattia. È stato così approvato un investimento di circa 18 milioni di euro, che saranno destinati al polo senese per realizzare un programma di ammodernamento delle tecnologie e dei processi manufatturieri di una delle componenti del vaccino contro il meningococc...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza