cerca CERCA
Sabato 13 Agosto 2022
Aggiornato: 18:06
Temi caldi

guerra

alternate text

'Le guerre di Putin', storia non autorizzata di una vita

La vita dell’ultimo autocrate russo, Vladimir Putin, attraverso una fitta rete di alleanze e di sostegni, e un’implacabile caccia a nemici e oppositori. È la storia appassionante e incredibile di una presa di potere nel paese più grande del mondo. Ne abbiamo parlato con Giorgio dell'Arti, autore del libro 'Le guerre di Putin', storia non autorizzata di una vita. Il volume racconta ed è la prima volta, almeno in Italia – la vita di Putin dall’infanzia fino ad oggi.

alternate text

MedOr Day 2022: la crisi ucraina e le sue conseguenze sul Mediterraneo

La crisi ucraina e le sue conseguenze sul Mediterraneo: questo il tema affrontato nel corso della seconda edizione del Med-Or day, cui hanno partecipato numerosi ministri del governo e rappresentanti diplomatici. Ad aprire i lavori è stato il presidente della Fondazione Med-Or Marco Minniti.

alternate text

Ennio Troiano su XXVI edizione premio Fair Play Menarini

"i valori del fair play sono valori che dovrebbero essere diffusi non solo nello sport ma nella società civile, ne abbiamo bisogno, usciamo da una pandemia, c'è una guerra che è purtroppo iniziata, noi diamo un piccolo contributo, diciamo a tutti praticate i valori del fair play". Così Ennio Troiano parlando della XXVI edizione del premio Fair Play Menarini.

alternate text

XXXVIIII Premio Archivio Disarmo-Colombe d'oro per la pace

"I mass media in tempo di guerra: informare o persuadere?" questo il titolo del dibattito, organizzato a Roma dall'Archivio Disarmo con il patrocinio dell'Ordine dei Giornalisti del Lazio. Andando verso la XXXVIIII edizione del Premio giornalistico Colombe d'oro per la pace – realizzato da Archivio Disarmo con il sostegno delle Cooperative aderenti a Legacoop – i giornalisti vincitori delle precedenti edizioni si sono incontrati per discutere del ruolo dell'informazione, durante il conflitto che ...

alternate text

Ucraina, nuovo 'francobollo di guerra' celebra i successi dei trattori contro i tank russi

E' un trattore che tira un carro armato 'conquistato' agli invasori russi il protagonista del nuovo 'francobollo di guerra' che le poste ucraine si preparano a stampare. A decidere il soggetto di questa nuova tiratura è stato un concorso che ha visto la partecipazione di oltre 830 mila ucraini, mille volte di più degli 8 mila voti espressi nella emissione precedente, che celebrava l'affondamento dell'incrocociatore russo 'Moskva'. Peraltro quella dei trattori ucraini che si appropriano dei mezzi ...

alternate text

Ucraina, allarme psichiatri: "In crescita depressione e isolamento per effetto guerra"

La guerra in Ucraina, con le immagini dei morti e gli allarmi continui riferiti ad un conflitto mondiale alle porte hanno contribuito, dopo due anni di Pandemia, a scoperchiare il cosiddetto "vaso di Pandora" della salute mentale. Se il lockdown con il distanziamento sociale avevano fatto crescere a dismisura le richieste di aiuto psichico, ora il timore della guerra torna ad alimentare la paura per il vicino, favorendo isolamento, depressione e altre patologie della psiche. A lanciare l'allarme ...

alternate text

Assemblea Assolombarda, imprese fra guerra in Ucraina e prezzo energia

La sopravvivenza delle imprese fra la guerra in Ucraina e l'impennata del prezzo dell'energia. Sono i temi su cui si è concentrata l'assemblea generale 2022 di Assolombarda, fra interventi di imprenditori e politici, focalizzati sulle difficoltà del sistema economico italiano alle prese con il conflitto russo-ucraino e l'incremento del costo delle materie prime. Parlando di fronte a 1.400 ospiti, fra imprenditori, manager e politici, riuniti a Mind, il Milano Innovation District sorto sull'ex are...

alternate text

Ucraina, gen. Bertolini: “Nessuna intesa con situazione sul campo così fluida”

C’è anche il generale Marco Bertolini, già comandante del Coi, al convegno di Roma ‘Fermare la guerra’, organizzato a Palazzo Wedekind dal Centro Studi Eurasia Mediterraneo (Cesem) e dall’Associazione ‘Identità europea’, in collaborazione con Partitalia. La sua analisi sull’andamento della guerra in Ucraina, sull’offensiva russa nel Donbass e sul perché un accordo tra Mosca e Kiev è ancora lontano.

alternate text

Capuozzo: 'Guerra sia occasione per adeguare diritto internazionale'

"Purtroppo le guerre sono ormai delle fiere in cui vengono testati i prodotti. Basti vedere il caso dei droni durante questo conflitto. Bisogna che usiamo questa guerra come occasione tragica per rivedere la questione dei crimini di guerra in questo tipo di conflitti, per così dire ibridi. In Russia hanno equiparato Azov ai terroristi. Dall'altro lato hanno dato le armi ai civili, legittimando così i militari a sparare". Lo ha detto il giornalista Toni Capuozzo nel corso del convegno ‘Fermare la ...

alternate text

Ucraina, Alemanno: 'Cause profonde vanno comprese e rimosse se si vuole la pace'

"Bisogna rompere questo unanimismo della propaganda di guerra: non si può solo dire che i russi sono folli, serve parlare delle cause reali di questa guerra. Sicuramente la Russia ha la responsabilità di questa invasione, ma ci sono cause profonde che devono essere comprese e rimosse se si vuole la pace". E' quanto sostiene l’ex sindaco di Roma Gianni Alemanno, parlando all’Adnkronos, a margine del convegno ‘Fermare la guerra. L’Italia protagonista per la pace in Europa’ organizzato a Palazzo Wed...

alternate text

Pnrr, Guerra (Mef): ''scoraggia obbligo su rispetto 'quote' disabili''

Con il Pnrr ''abbiamo introdotto delle premialità, che sono anche requisiti, che devono essere soddisfatti per partecipare agli appalti'', sulle 'quote' di giovani e donne. Ma c'è un requisito ulteriore: ''al momento della presentazione del progetto, l'impresa deve aver assolto gli obblighi sulle persone con disabilità. E' importante ma è veramente scoraggiante dover mettere un obbligo su un obbligo''. Lo afferma il sottosegretario al ministero dell'Economia, Maria Cecilia Guerra, intervenendo al...

alternate text

Ucraina, corso Consulcesi su emorragie da ferite di guerra

Intervenire rapidamente e con efficacia sulle emorragie da ferite di guerra. Spiegare come farlo è l'obiettivo del corso 'Il controllo delle emorragie: dalle lesioni domestiche alle ferite di guerra', promosso da Consulcesi "per mantenere alta l'attenzione sull'importanza di saper riconoscere e agire con tempestività sulle emorragie massive, in quanto principali cause di morte ed evitabili in caso di trauma". L'iniziativa è realizzata insieme a Daniele Manno, esperto di Remote e Military Life Sup...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza