cerca CERCA
Lunedì 16 Maggio 2022
Aggiornato: 18:22
Temi caldi

infarto

alternate text

Salute: Indolfi (Sic), “Malattie cuore prima causa di morte nelle donne”

“Esistono dei gap importanti per quanto riguarda i generi, il primo sicuramente concerne la percezione della malattia ischemica del cuore, cioè dell’infarto da parte delle donne. Grazie ad una indagine che abbiamo effettuato come Società italiana di cardiologia e alla nostra campagna “Vivi con il cuore” abbiamo visto che il 60-70% delle donne non ha la percezione del rischio cardiovascolare nonostante le malattie ischemiche del cuore rappresentino la prima causa di morte nel genere femminile”. Co...

Farmaci, nuove terapie post-infarto riducono mortalità cardiovascolare

L’emergenza sanitaria da Covid-19 potrebbe paradossalmente cambiare in meglio l’approccio terapeutico dei pazienti cardiopatici gravi. "I nuovi farmaci ipolipemizzanti, che riducono l’Ldl, cioè il colesterolo cattivo, se somministrati già alla dimissione ospedaliera dopo l’evento acuto (infarto miocardico), portano rapidamente i valori del colesterolo sotto il limite indicato dalle recenti Linee guida internazionali per prevenire un secondo evento (55 mg/dl), e riducono quindi il rischio di morte...

'Vaccino anti-infarto', al via sperimentazione al Monzino di Milano

Parte la sperimentazione del farmaco definito da Eugene Brauwnwal, padre della cardiologia moderna, futuro ''vaccino anti-infarto". Il Centro cardiologico Monzino di Milano ha infatti arruolato i primi tre pazienti che, all'interno dello studio multicentrico internazionale 'Victorion-2P', riceveranno Inclisiran. "La ricerca coinvolgerà oltre 10 mila pazienti nel mondo, con l’obiettivo di dimostrare che il nuovo farmaco di Novartis - che, come un vaccino, viene somministrato solo due volte l’anno ...

alternate text

Hugo Maradona, avv. Pisani: "Fulmine a ciel sereno, nuovo lutto per tutti napoletani"

"La morte di Hugo Maradona è stato un fulmine a ciel sereno. Stava benissimo, un infarto lo ha stroncato a una settimana dalla presentazione di un libro cui siamo andati insieme poco prima di Natale, quando ci siamo scambiati gli auguri. Stava benissimo. E' un gran dispiacere, ancora una volta un lutto per la famiglia e per tutti i napoletani. Perché Hugo da sempre viveva a Licola, era un napoletano doc che ha sempre difeso la memoria del fratello e i valori della loro famiglia". Lo dice all'Adnk...

alternate text

Coronavirus, "in un paziente su 4 stessi danni da infarto"

Il coronavirus potrebbe causare lo stesso danno di un infarto nel 75% dei pazienti, affermano gli esperti. I medici che hanno combattuto la pandemia di Covid-19 avevano già avvertito che l'infezione respiratoria è un "killer multiorgano", si legge sul 'Sun'.

alternate text

Cioccolato almeno una volta a settimana protegge le coronarie

Il cioccolato, consumato con moderazione, si conferma un amico del cuore: mangiarlo almeno una volta a settimana aiuta a mantenere sane le arterie coronarie, quindi a proteggere dal rischio infarto. E' la conclusione di un'analisi di 6 studi sul tema pubblicata sull''European Journal of Preventive Cardiology', rivista della Società europea di cardiologia (Esc). Chayakrit Krittanawong e colleghi del Baylor College of Medicine di Houston, in Texas, calcolano che - rispetto a chi attinge alla tavole...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza