cerca CERCA
Martedì 13 Aprile 2021
Aggiornato: 00:18
Temi caldi

inquinamento

alternate text

Inquinamento marino, progetti innovativi per il monitoraggio

Monitoraggio e prevenzione dell’inquinamento marino con un focus sulla robotica e la tecnologia applicate alla protezione del Mar Adriatico. Se ne è discusso in occasione della seconda giornata della tavola rotonda online del progetto 'InnovaMare 'Blue technology - Developing innovative technologies for sustainability of Adriatic Sea' organizzata da Unioncamere Veneto. Ivana Palunko, dell’Università of Dubrovnik, ha sottolineato l’importanza della ricerca e si è soffermata sulle pratiche di acqua...

alternate text

Mare, nuovo servizio antinquinamento del ministero dell'Ambiente

Parte il nuovo servizio antinquinamento marino del ministero dell’Ambiente attraverso il noleggio di 32 unità navali specializzate nel contenimento e recupero di idrocarburi e di sostanze derivate e di oli minerali nelle acque del mare territoriale, lungo il perimetro costiero nazionale. Novità importante rispetto al passato è che il servizio antinquinamento marino, unitamente alle tradizionali forme di contrasto degli idrocarburi, si dedicherà anche alla raccolta di rifiuti marini galleggianti e...

alternate text

Lockdown, studio: giù il biossido di azoto, meno le polveri sottili

La qualità dell’aria durante il lockdown? C'è stata una significativa riduzione dei livelli di biossido di azoto ma non della concentrazione di polveri sottili. Uno studio, condotto dall’Istituto per la bioeconomia del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Ibe) e pubblicato sulla rivista Environmental Pollution, ha messo in evidenza come i due mesi di blocco del traffico urbano esteso all'intero territorio nazionale abbiano determinato una significativa riduzione dei soli livelli di biossido di...

alternate text

Arriva a Roma #cambiagesto: la campagna contro l’inquinamento da mozziconi di sigarette

In occasione del World Clean Up Day, ha fatto tappa a Roma #cambiagesto, la campagna nazionale di sensibilizzazione contro la dispersione dei mozziconi di sigaretta. L'iniziativa è promossa e finanziata da Philip Morris Italia con il supporto di H+, E.R.I.C.A. e Retake Roma che ha festeggiato i suoi dieci anni di attività. Centinaia di cittadini di ogni età si sono ritrovati al Parco degli Acquedotti per prendersi cura dell'area verde ripulendola da spazzatura e mozziconi di sigarette. Presente a...

alternate text

Pesticidi, Italia secondo maggior esportatore di prodotti vietati in Ue

L'Italia nel 2018 ha approvato l'esportazione di oltre 9mila tonnellate di pesticidi vietati in Ue, diventando così il secondo maggior esportatore di prodotti pesticidi vietati in Europa. Dopo l’uscita della Gran Bretagna dalla Ue, l’Italia conquisterebbe addirittura il primo posto. E' quanto rivela una nuova indagine di Greenpeace e Public Eye. In particolare, lacune nelle norme europee e internazionali fanno sì che le aziende chimiche rimangano libere di produrre ed esportare dall'Ue pesticidi ...

alternate text

Fiori senza nettare e api senza cibo, l'allarme degli apicoltori italiani

Un tour in 16 aziende apistiche e 13 regioni d’Italia. La startup agritech 3Bee torna dal suo '3Bee on the road' con un quadro purtroppo difficile della situazione degli apicoltori e delle api in Italia. Nelle prime due settimane di agosto, il team di 3Bee ha fatto un viaggio lungo 'lo stivale', per dar voce ad alcuni degli apicoltori italiani che hanno installato i sistemi intelligenti di monitoraggio e diagnostica progettati proprio dai due fondatori della startup, Niccolò Calandri e Riccardo B...

alternate text

Timberland per la sostenibilità, impatto 'netto positivo' entro 2030

Restituire all’ambiente più di quanto venga sottratto. E' questo l'obiettivo di Timberland che annuncia l'impegno di realizzare, entro il 2030, una produzione con un impatto ‘netto positivo’. Per realizzare questa strategia dall’impatto ‘netto positivo’, Timberland ha fissato due obiettivi specifici e misurabili da raggiungere entro il 2030: la realizzazione del 100% dei propri prodotti basandosi sul design circolare e l’impiego del 100% di materiali naturali ottenuti grazie all'agricoltura rigen...

alternate text

Mare: ricerca, coralli 'spugne' di idrocarburi, accumulano inquinanti

I coralli assorbono gli inquinanti, in particolare alcuni idrocarburi che sono stati infatti trovati nello scheletro di una specie di corallo diffuso nel Mediterraneo. A rilevarlo, uno studio condotto in collaborazione tra l’Istituto per le risorse biologiche e le biotecnologie marine del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Irbim) e l’Università di Bologna (Unibo).

alternate text

Caldo: Uecoop, aria condizionata tutti i giorni per 1 famiglia su 3

Quasi 1 famiglia su 3 (29,2%) accende l’aria condizionata tutti i giorni con un utilizzo concentrato soprattutto nel pomeriggio e in parte di notte. E’ quanto emerge da una analisi dell’Unione europea delle cooperative (Uecoop) sugli ultimi dati Istat disponibili relativi all’utilizzo degli impianti di condizionamento presenti nelle case degli italiani in riferimento all’ondata di caldo africano che sta investendo la Penisola da nord a sud con la colonnina di mercurio vicina ai 40 gradi e l’umidi...

alternate text

Golfo di Follonica, salgono a sei le ecoballe recuperate

Sono già sei le ecoballe recuperate in meno di una settimana dai fondali del Golfo di Follonica. Prosegue, dunque senza sosta la corsa contro il tempo per il trasporto in superficie delle 40 balle da 1,2 tonnellate di plastica l’una, disperse in mare nel 2015 da una nave. La sinergia tra Marina Militare, Guardia Costiera, Dipartimento di Protezione Civile e ministero dell'Ambiente si sta rivelando la soluzione più efficace per salvaguardare questo tratto di mare dalle conseguenze di un potenziale...

alternate text

Turismo: ecco i 15 Borghi per il Respiro, in Abruzzo, Lazio e Umbria

Salubrità ambientale, sviluppo e turismo sostenibili e vivibilità del borgo, con una particolare attenzione alla salute e al benessere respiratorio di cittadini e ospiti, specialmente di soggetti disabili o sensibili. Si trova tutto qui, nei primi 15 borghi italiani di Abruzzo, Lazio, Umbria che domani firmeranno il Patto per il Respiro, nell’ambito dell’Associazione Nazionale Borghi del Respiro.

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza