cerca CERCA
Lunedì 08 Marzo 2021
Aggiornato: 11:16
Temi caldi

istat

Bruno Editore lancia Giovanni Amoroso e Luigi Lucci, Genitori Insegnanti Leader:

Milano, 12.01.2021 – I recenti dati ISTAT parlano chiaro. L’Italia registra un triste primato a livello europeo in materia di istruzione. Secondo le rilevazioni, soltanto il 62% della popolazione italiana, compresa tra 25 e 64 anni, ha il diploma a differenza invece della media europea che è pari al 78,7%. Dato questo che fa riflettere su quanto sia fondamentale il ruolo di tutti coloro che si occupano della crescita personale e professionale delle future generazioni.

alternate text

Pil, Istat: in terzo trimestre rivisto al ribasso a +15,9%, -5% su anno

Nel terzo trimestre del 2020 il Pil è aumentato del 15,9% rispetto al trimestre precedente ed è diminuito del 5% nei confronti del terzo trimestre del 2019. Il dato sulla crescita congiunturale del Pil diffuso il 30 ottobre 2020 era pari al 16,1% mentre il calo tendenziale era del -4,7%. E' quanto emerge dalle rilevazioni diffuse dall'Istat. Il terzo trimestre del 2020 ha avuto quattro giornate lavorative in più del trimestre precedente e una giornata lavorativa in più rispetto al terzo trimestre...

alternate text

Crisi covid, Istat: "Più colpiti camerieri, cuochi e commessi"

''Tra le figure professionali più colpite'' dalla crisi economica provocata dal coronavirus, e dalle misure di contenimento, ''spiccano camerieri, baristi, cuochi, commessi ed esercenti delle vendite al minuto, collaboratori domestici e badanti; tra le poche professioni in crescita si segnalano invece i tecnici programmatori o elettronici e gli addetti alle consegne''. Lo afferma l'Istat nel corso dell'audizione sulla legge di bilancio 2021, nelle commissioni Bilancio di Camera e Senato.

alternate text

Covid frena le nascite, Istat: "Nel 2020 record minimo da 150 anni"

"La crisi sanitaria ed economica" legata alla pandemia da Covid-19 "può influire negativamente, oltre che sul numero dei decessi, anche sulla natalità. Quest'anno le nascite potrebbero calare, rispetto all'anno scorso, stabilendo il record minimo dall'unità d'Italia". Lo afferma l'Istat nel corso dell'audizione sulla legge di bilancio 2021, nelle commissioni Bilancio di Camera e Senato. È ''legittimo ipotizzare che il clima di paura e incertezza, e le crescenti difficoltà di natura materiale (leg...

alternate text

Pil, Istat: "Nel terzo trimestre rimbalzo del 16,1%"

Dopo il crollo record registrato nel secondo trimestre (in cui erano evidenti gli effetti del lockdown totale deciso allo scoppio della pandemia) il Pil italiano rimbalza nettamente nel terzo con un +16,1% congiunturale, anche se su base annua il dato si attesta a -4,7%. Il dato preliminare comunicato dall'Istat porta la variazione acquisita per il 2020 a -8,2%.

alternate text

Lavoro, occupazione stabile ma a settembre -330mila su febbraio

''A settembre 2020, per effetto dell’aumento dei dipendenti e della diminuzione degli autonomi, il numero di occupati è sostanzialmente stabile, con il recupero di un decimo di punto del tasso di occupazione. Prosegue il calo del numero di persone in cerca di lavoro. Il livello dell’occupazione è ancora inferiore, di quasi 330 mila unità, a quello di febbraio 2020 e rimane più elevato sia il numero di disoccupati, di circa 40 mila unità, sia quello degli inattivi, di oltre 220 mila unità. Il tass...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza