cerca CERCA
Mercoledì 23 Giugno 2021
Aggiornato: 20:52
Temi caldi

italia zona arancione

alternate text
Coronavirus

Italia zona rossa e arancione fino al 30 aprile

E' quanto previsto dalla bozza del nuovo decreto con le misure anti Covid. Al bando la zona gialla, ma è prevista la possibilità di un allentamento delle misure in base ai dati su contagi e vaccini

alternate text

Bassetti: "Situazione non sta esplodendo, non bastoniamo italiani"

"In questo momento non mi pare che la situazione stia esplodendo, ovvero ci sono Regioni che sono in piena seconda ondata e la terza la vedremo. Ma ci sono altre Regioni che hanno ospedali non pieni e l'indice Rt intorno a 0.90 o 0.95 comunque sotto 1. Quindi fare di tutta l'erba un fascio e dire che tutta Italia deve andare in lockdown è sbagliato. Siamo oltre 60milioni di italiani e la misura unica non va bene". Lo sottolinea all'Adnkronos Salute Matteo Bassetti, direttore della Clinica di Mala...

alternate text

Nuove misure dal 7 gennaio, spostamenti e zona arancione: la bozza

Arriva la bozza del decreto sulle nuove misure anti Covid a partire dal 7 gennaio. "Nei giorni festivi e prefestivi compresi tra il 7 e il 15 gennaio 2021 - si legge - sull’intero territorio nazionale si applicano le misure di cui all’articolo 2 del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 3 dicembre 2020" ossia le misure della zona arancione "ma sono consentiti gli spostamenti dai comuni con popolazione non superiore a 5.000 abitanti e per una distanza non superiore a 30 chilometri dai ...

alternate text

Conte: "Italia sarà ancora zona rossa, arancione e gialla"

Italia zona rossa, arancione e gialla anche dopo le feste. Lo ha detto il premier Giuseppe Conte nella conferenza stampa di fine anno. "Continueremo con il sistema per fasce. Se ci daranno l'effetto della tenuta del sistema, rispetto anche ad alcune varianti del virus, non interverremo. Se invece vedremo che questo livello di maggiore contagiosità rischia di compromettere un risultato positivo dovremo operare dei ritocchi", ha spiegato Conte. "Ma -ha precisato- sostanzialmente il sistema rimarrà ...

alternate text

Italia ancora zona arancione, le misure di oggi 30 dicembre

Ultimo giorno di zona arancione oggi per l'Italia, prima dei 4 giorni (31 dicembre-3 gennaio) di restrizioni previste in zona rossa. Intanto oggi continua a rimanere in vigore il coprifuoco tra le 22 e le 5, ma prima dell'entrata in vigore della limitazione si potrà circolare all'interno del Comune senza autocertificazione. Ci si potrà spostare dai piccoli comuni sotto i 5000 abitanti e nel raggio di 30 chilometri anche se questo significa uscire dalla propria regione. Resta il divieto però di sp...

alternate text

Italia zona rossa da domani, regole e coprifuoco

Oggi è l'ultimo giorno in zona arancione. Da domani l'Italia torna zona rossa, con restrizioni sugli spostamenti e regole adottate per fronteggiare i rischi legati alla diffusione del coronavirus. Dal 31 dicembre al 3 gennaio, e poi il 5 e il 6, il nostro Paese si troverà in uno scenario di massima gravità caratterizzato da un livello di rischio alto (scenario di tipo 4). Principale novità la durata del coprifuoco che tra il 31 dicembre e il 1° gennaio 2021 sarà in vigore tra le 22 e le 7 del mat...

alternate text

Italia di nuovo zona arancione, le regole: quando serve l'autocertificazione

L'Italia è in zona arancione da oggi fino al 30 dicembre. Dopo 4 giorni di zona rossa, cambiano dunque le regole e vengono adottate misure più leggere. Continua a rimanere in vigore il coprifuoco tra le 22 e le 5, ma prima dell'entrata in vigore della limitazione si potrà circolare all'interno del Comune senza autocertificazione. Ci si potrà spostare dai piccoli comuni sotto i 5000 abitanti e nel raggio di 30 chilometri anche se questo significa uscire dalla propria regione. Resta il divieto però...

alternate text

Italia zona arancione da oggi, regole: cosa si può fare

Italia in zona arancione da oggi fino al 30 dicembre. Dopo 4 giorni di zona rossa, cambiano le regole e vengono adottate misure più leggere -dagli spostamenti ai negozi, dai bar ai ristoranti- secondo il decreto Natale che il governo ha varato per arginare la diffusione del coronavirus e che sarà in vigore fino al 6 gennaio. Da oggi, fino a mercoledì, continua a rimanere in vigore il coprifuoco tra le 22 e le 5, ma prima della limitazione si potrà circolare all'interno del Comune senza autocertif...

alternate text

Italia domani zona arancione: spostamenti e negozi, cosa si può fare

Italia in zona arancione da domani e per 3 giorni. Arrivederci alla zona rossa, da lunedì 28 dicembre cambiano le regole -dagli spostamenti ai negozi aperti- secondo le misure previste dal decreto Natale che il governo ha varato per arginare la diffusione del coronavirus e che sarà in vigore fino al 6 gennaio.

alternate text

Decreto Natale approvato, via libera a stretta anti-Covid

Il Consiglio dei ministri ha approvato il decreto con la stretta sulle misure per Natale. Dunque lockdown a singhiozzo tra giorni in zona arancione e in zona rossa -per i festivi e prefestivi - possibilità di visite di due non conviventi ma escludendo dal conteggio gli 'under 14', possibilità di spostarsi nei giorni 'arancione' tra piccoli comuni sotto i 5000 abitanti. Confermato sul filo il coprifuoco alle 22, nella penultima bozza -quella stilata nel vertice Conte-capi delegazione- era anticipa...

alternate text

Lockdown Natale, Boccia: "Strade affollate sconfitta collettiva, serve stretta"

Nel giorno in cui il governo ragiona sull'ipotesi lockdown a Natale, il ministro Francesco Boccia, ospite di Rai Uno, parla di "una sensazione di sconfitta collettiva" commentando le immagini di ieri di assembramenti e strade affollate nelle maggiori città d'Italia. "Abbiamo deciso insieme di investire sull'autodisciplina e non sulle multe, sono norme che dovremmo rispettare da soli" e si tratta di misure "che stanno funzionando", l'Rt è sceso e "siamo passati da 40mila contagi a sotto i 20mila",...

alternate text

Lockdown a Natale, Crisanti: "Zona rossa funziona, Italia zona gialla un problema"

"Posso dirlo? Lo avevo previsto che un lockdown a Natale sarebbe servito". Parola di Andrea Crisanti. Il virologo dell'università di Padova lo ribadisce e per un attimo fa riferimento all'insolito motivo per cui questo weekend è finito sotto i riflettori, cioè l'imitazione che gli ha dedicato Maurizio Crozza, in cui in un'ambientazione a tinte fosche il 'falso Crisanti' preconizzava anche più di una terza ondata di Covid-19, con il comico che chiudeva lo sketch sottolineando di fare attenzione pe...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza