cerca CERCA
Sabato 25 Giugno 2022
Aggiornato: 18:51
Temi caldi

lavoratore

alternate text

Dini (Consulenti): 'E' emergenza, tra 2022 e 2026 mancheranno 1,3 mln lavoratori'

"Quella che abbiamo di fronte è una vera emergenza, rispetto al pre pandemia è raddoppiata la difficoltà di trovare profili sul mercato del lavoro. E dal 2022 al 2026 prevediamo, con una stima prudenziale, che con un fabbisogno di circa 4 milioni di lavoratori, avremo un'assenza di milione e 350 mila lavoratori". Lo ha detto Ester Dini, responsabile ufficio studi della Fondazione studi dei consulenti del lavoro, presentando, in occasione della conferenza stampa del Festival del lavoro in programm...

alternate text

Sardegna: Consiglio regionale, approvato il piano per l'occupabilità dei lavoratori

Le commissioni Lavoro e Bilancio in seduta congiunta, presieduta da Francesco Stara (Udc-Sardegna al Centro), hanno approvato con l’astensione della minoranza il Piano per l’occupabilità dei lavoratori (Gol), inserito nella misura 5 del Pnrr. "Con un investimento di oltre 32 milioni il programma - ha affermato l’assessora del Lavoro Alessandra Zedda - ha lo scopo di rafforzare le politiche attive del lavoro in Sardegna e prevede il coinvolgimento di 22.380 persone delle quali 5968 (compresi benef...

alternate text

Pa, Anief: da domani a giovedì 3 mln lavoratori al voto per rinnovo Rsu

"Dopo quattro anni, uno in più del previsto a causa della pandemia, nelle scuole e nelle pubbliche amministrazioni di tutta Italia si torna a votare per rinnovare le rappresentanze sindacali unitarie: solo nella scuola, dove vi sono 8.200 istituti, l’appuntamento all’urna riguarderà oltre un milione di lavoratori, composti da docenti e Ata di ruolo e supplenti annuali. Come sempre, c’è molto interesse per questo evento: basta ricordare che nell’ultima occasione furono quasi 910mila i lavoratori a...

alternate text

Covid, Confsal: "contagi in aumento, ripristinare il lavoro agile nella pa"

“La Confsal chiede il ripristino della modalità lavorativa in lavoro agile come modalità ordinaria per tutti i lavoratori per la durata dello stato di emergenza, ovvero fino al 31 marzo 2022”. È quanto chiede la Confederazione generale dei sindacati autonomi dei lavoratori in una lettera inviata oggi al premier, Mario Draghi, e al ministro per la Pubblica amministrazione, Renato Brunetta.

alternate text

Imprese: Cgil, impressionanti dati tavoli crisi Mise, in bilico 50mila lavoratori

"Impressionante", per la Cgil, il numero dei tavoli di crisi industriale aperte al Mise e il numero dei lavoratori coinvolti: tra esuberi, licenziamenti e cig risulterebbero infatti in bilico precario oltre 50mila persone. E questo solo secondo un quadro che al momento risulta ancora parziale e che ’Area Industria e Reti della Confederazione sta finendo di ultimare tornando a chiedere precise scelte del governo in materia. "Si tratta di alcune decine di migliaia di lavoratori coinvolti nei tanti...

Covid: formazione continua dei lavoratori per la ripartenza

“La formazione continua dei lavoratori per la ripartenza”, è il titolo del convegno promosso da Gianni Pittella, senatore Pd, in collaborazione con il Fondo interprofessionale per la Formazione continua, che si terrà venerdì 10 dicembre, dalle ore 10 presso la Sala Zuccari del Senato.

alternate text

Forum Risorse umane 2021, Zezza: “Prendersi cura del dipendente significa ‘vederlo’"

" Quando abbiamo perso l’attenzione verso l’individuo? ” Si chiede Riccarda Zezza, Ceo e Founder Lifeed, ponendosi dal punto di vista delle aziende. Nel corso della seconda giornata del Forum Risorse umane 2021 è stato affrontato il tema del Well-being e del Welfare per il lavoratore, che ha assunto una rilevanza cruciale nel periodo più duro della crisi sanitaria, come spiega Riccarda Zezza: “ C’è voluta una pandemia per riscoprire che i lavoratori hanno esigenze afferenti alla sfera personale? ...

alternate text

Forum Risorse umane 2021, Castelli: “Fondamentale assunzione di responsabilità da parte del dipendente”

“All’inizio della pandemia, quando si è reso necessario lavorare da remoto, l’elemento che più ci ha stupito e che abbiamo ritenuto essenziale è stata la rapida responsabilizzazione dei dipendenti. I nostri lavoratori hanno portato avanti da soli dei progetti che prima necessitavano di riunioni, processi e confronti in presenza. Questa sfida ha fatto emergere aspetti e capacità del singolo che non avevano avuto occasione di manifestarsi prima”. Così Alessandro Castelli, Responsabile e direttore c...

alternate text

Forum Risorse umane 2021, Ariotti: “Digital transformation ha stravolto paradigma classico e dato vita a nuove istanze”

Alla giornata dedicata alla digitalizzazione e all’innovazione del Forum Risorse umane 2021 ha partecipato anche Enrico Ariotti, Ceo e Co-founder nCore, che a margine della tavola rotonda ha illustrato il suo punto di vista sulla rivoluzione che sta vivendo il modello organizzativo a cui le aziende erano abituate da decenni: “La trasformazione digitale ha comportato l’emergere di esigenze da lungo tempo trascurate: i lavoratori chiedono di avere un miglior work-line balance, maggiore flessibilità...

comunicato stampa

Un nuovo importante studio condotto da Unispace rivela che i due terzi dei lavoratori in tutta Europa sono restii a tornare in ufficio dopo il Covid

Le aziende devono comprendere come i propri dipendenti si pongono verso il loro luogo di lavoro per poter attirare, mantenere e coinvolgere i migliori talenti. Incentivi come rimborsi parziali o totali per le spese di trasporto sostenute per recarsi in ufficio e la creazione di spazi flessibili dove svolgere attività di concentrazione o socializzazione hanno una maggiori probabilità di invogliare i dipendenti a tornare in ufficio

alternate text

Ponte Genova, Genovesi (Fillea Cgil): 'Lavoratori per primi sentivano importanza ricostruzione'

"Abbiamo molto creduto nella ricostruzione del Ponte di Genova anche per il valore simbolico, oltre che pratico, di quell'infrastruttura, tant'è che noi riuscimmo, anche grazie alla grande qualità dei lavoratori, a mantenere la produzione anche nei periodi peggiori del Covid: con tutte le attenzioni, le norme di sicurezza e il distanziamento, di fatto quell'opera non si è mai fermata. I lavoratori per primi sentivano l'importanza di un messaggio di speranza al Paese". Così Alessandro Genovesi, se...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza