cerca CERCA
Venerdì 30 Settembre 2022
Aggiornato: 08:01
Temi caldi

liliana segre

alternate text

Anna Kanakis: "E' Segre la presidente della Repubblica giusta per l'Italia"

"La candidatura di Berlusconi mi fa un po' sorridere. Mi sembra piuttosto un'autocandidatura. Riconosco in quest'uomo un culto per il superomismo che mi sorprende tale è l'opinione che ha di se stesso, considerato il ruolo di alta rappresentatività del Presidente della Repubblica. Ruolo che richiede, quindi, una immagine di un certo spessore politico e morale, una immagine che esprima dei valori. E la dirittura morale di Berlusconi non mi entusiasma per nulla". Anna Kanakis, attrice e scrittrice...

alternate text

Liliana Segre: "Insulti e minacce per vaccino? Non ho nulla da dire a chi odia"

"Cosa rispondo agli insulti e le minacce per il vaccino? Non ho nulla da dire a chi odia". Così la senatrice Liliana Segre all'Adnkronos, in merito alle minacce e agli insulti da cui è stata investita sui social dopo che, ieri mattina, si è vaccinata al Fatebenefratelli di Milano. Dopo la somministrazione del vaccino, la senatrice ultranovantenne ha postato un video in cui invitava la popolazione a vaccinarsi, scatenando una tempesta d'odio da parte degli haters, che è attualmente al vaglio della...

alternate text

Crisi governo, Segre: "Vado a votare fiducia"

La senatrice Liliana Segre voterà la fiducia al governo. "Non partecipo ai lavori del Senato da molti mesi perché, alla mia età, sono un soggetto a rischio e i medici mi avevano caldamente consigliato di evitare. Contavo di riprendere le mie trasferte a Roma solo una volta vaccinata, ma di fronte a questa situazione ho sentito un richiamo fortissimo, un misto di senso del dovere e di indignazione civile", dice al Fatto Quotidiano alla vigilia della partenza per Roma per votare "la mia fiducia al ...

alternate text

Liliana Segre, l'ultimo intervento pubblico a Rondine

L'evento che si è aperto questa mattina nel borgo medioevale di Rondine, ad Arezzo. Presenti Di Maio, Azzolina, Lamorgese, Manfredi, Bassetti e Di Segni. La senatrice: "Un giorno diventai 'l'altra'. Da allora c'è tutto un mondo intorno che ti considera diversa. Una delle cose più crudeli delle leggi razziali fu far sentire dei bambini invisibili"

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza