cerca CERCA
Martedì 15 Giugno 2021
Aggiornato: 00:02
Temi caldi

listino

alternate text

Ftse Mib negativo, spread tiene

L’avvio negativo delle contrattazioni a Wall Street ha spinto al ribasso anche i listini europei che, dopo una prima parte in sostanziale parità, hanno terminato gli scambi in decisa contrazione. Nonostante l’annuncio del nuovo piano di stimoli da 1.900 miliardi di dollari da parte del presidente Biden e le indicazioni positive arrivate dai numeri di JPMorgan e Citigroup, a peggiorare l’umore degli investitori ci hanno pensato i dati macroeconomici arrivati da Oltreoceano.

alternate text

Borsa: Piazza Affari in ribasso, Banco BPM mostra i muscoli

Chiusura di settimana all’insegna della debolezza per i listini europei, spinti al ribasso dagli aggiornamenti relativi la pandemia. Preoccupa in particolare la situazione in Francia, dove l’esecutivo ha annunciato di star valutando la possibilità di varare nuovi lockdown.

alternate text

Borsa: Ftse Mib chiude debole, energetici sotto attacco

Seduta particolarmente volatile per l’azionario europeo, spinto al ribasso dalla nuova ondata di debolezza sui listini a stelle e strisce. A Milano, dove il Ftse Mib si è fermato a 18.906,83 punti (-0,12%), a sorreggere l’andamento dei listini è stato un comparto bancario in cui si torna con convinzione a parlare di consolidamento.

alternate text

Borsa: Piazza Affari chiude in calo dello 0,82%, notizie da Spagna spingono banche

Anche oggi l’avvio delle contrattazioni sulla piazza newyorkese ha finito per spedire i listini del Vecchio continente in rosso. Dopo il selloff di ieri, anche oggi i listini statunitensi registrano forti perdite nonostante le indicazioni migliori delle stime arrivate dal mercato del lavoro della prima economia: ad agosto il saldo delle buste paga nei settori non agricoli ha fatto segnare un incremento di 1,37 milioni mentre il tasso di disoccupazione è sceso dal 10,2 all’8,4 per cento.

alternate text

Borsa: i dati Usa fanno volare Piazza Affari

Chiusura tutta in positivo per i listini europei che, dopo le rassicurazioni arrivate dalla Federal Reserve, oggi sono stati sostenuti dalle indicazioni migliori delle stime arrivate dal mercato del lavoro a stelle e strisce.

alternate text

Benzina e diesel, ecco i prezzi

Prosegue il periodo di quiete sui listini dei prezzi consigliati dei maggiori marchi, nonostante il secondo rialzo consecutivo per le quotazioni dei prodotti raffinati.

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza