cerca CERCA
Martedì 27 Luglio 2021
Aggiornato: 07:04
Temi caldi

malato

alternate text

Malattie reumatiche: “Multidisciplinarietà tra i diversi specialisti per una corretta presa in carico a garanzia di una vita migliore”

Milano 15 luglio 2021 - Regione Lombardia è un’eccellenza a livello Nazionale per la reumatologia. Nonostante questo, le Associazioni di pazienti, clinici e medicina territoriale chiedono una riorganizzazione dei percorsi assistenziali che consenta, viste le molte opportunità terapeutiche, rapida diagnosi e presa in carico, garanzia di accesso alle cure uniforme prima che le malattie reumatiche autoimmuni portino il paziente a situazioni di invalidità. La pandemia ha evidenziato molte criticità s...

alternate text

Lovrencic: “Da ricerca iWish emerge preoccupazione dei pazienti ITP per effetti negativi dei corticosteroidi”

“Dalla ricerca iWish emerge che il 70% dei pazienti che hanno avuto terapie con corticosteroidi è molto preoccupato degli effetti collaterali a lungo termine di queste terapie.  In merito alla qualità di vita dei pazienti ITP, lo studio dà inoltre il giusto peso alla fatigue, la stanchezza cronica che è molto impattante nella vita dei pazienti”. Lo ha dichiarato Barbara Lovrencic, Presidente AIPIT (Associazione Italiana Porpora Immune Trombocitopenica), a margine dell’evento “Trombocitopenia Immu...

alternate text

L'innovazione in oncologia per salvare sempre più vite

Roma 28 giugno 2021 - In Italia ogni anno circa 270 mila cittadini sono colpiti al cancro. Attualmente, il 50% dei malati riesce a guarire, con o senza conseguenze invalidanti. Dell’altro 50% una buona parte si cronicizza, riuscendo a vivere più o meno a lungo.

Usa, via libera Fda a monoclonale Roche per pazienti ricoverati

Via libera dall'Agenzia del farmaco americana Fda all'anticorpo monoclonale tocilizumab (Actemra*) per il trattamento di Covid-19 in pazienti adulti e bambini ricoverati in ospedale. La Food and Drug Administration ha concesso l'approvazione di emergenza a Genentech, filiale Usa del gruppo farmaceutico svizzero Roche. La decisione si basa sui risultati di 4 studi che hanno valutato tocilizumab su oltre 5.500 pazienti.

alternate text

Tumori: radioterapia in 1 sola seduta, pazienti trattati con successo al Negrar di Verona

Sconfiggere in una sola seduta di circa 40 minuti le recidive del tumore del colon o della prostata, concentrando in una singola dose una grandissima quantità di radiazioni ionizzanti cioè raggi X ad alta energia. Oggi è possibile grazie a un killer di precisione hi-tech, capace di centrare il bersaglio tumorale sfruttando una risonanza ad alto campo come una lente di ingrandimento incorporata. L’innovativo trattamento è stato eseguito per la priva volta in Italia al Dipartimento di radioterapia ...

alternate text

Emofilia, Pasta: "Pazienti possono praticare diversi sport in sicurezza"

"Occorre superare il vecchio paradigma secondo cui il paziente emofilico può praticare solo il nuoto, perché se è seguito con una profilassi e una valutazione muscolo-scheletrica, può essere accompagnato nella pratica di diverse attività fisiche".  Così Gianluigi Pasta, ortopedico e coordinatore del Comitato muscoloscheletrico della Fondazione mondiale per l’emofilia, ha spiegato i vantaggi dell'attività fisica nei pazienti emofilici durante l'incontro online in occasione della tappa ligure di "...

alternate text

"Tecnologia aiuto per combattere le diseguaglianze"

Gaudioso (Cittadinanzattiva): "C'è bisogno di ridurre il gap tra quella che è la possibilità di usare la telemedicina e l'introduzione di questa nella quotidianità. In alcuni casi si tratta solo di codifiche delle prestazione, di tipologia di rimborso, di equiparazione con prestazioni tradizionali"

alternate text

Fragomeno (Arlafe): 'Emofilici spesso inconsapevoli di danni fisici malattia'

“Molti pazienti che soffrono di emofilia, o di coagulopatie in generale, non sono consapevoli del fatto che questi problemi fisici sono strettamente correlati alla patologia di cui soffrono". Così Anna Fragomeno, presidente di Arlafe Onlus (Associazione regionale ligure affiliata alla Federazione degli emofilici), ha spiegato l’importanza dell’impegno nella corretta informazione ai pazienti durante l’incontro online “La funzione articolare nelle coagulopatie congenite: compromissione, salvaguardi...

Fibrosi polmonare idiopatica, a Siena al via test clinici nuova terapia

Arruolati a Siena, all'Azienda ospedaliero-universitaria Senese, i primi pazienti a livello mondiale in un trial internazionale di fase 3 per un nuovo trattamento endovenoso della fibrosi polmonare idiopatica, che vede l'ospedale Santa Maria alle Scotte coinvolto come centro di riferimento regionale per le malattie rare polmonari. I pazienti, provenienti da Pisa e da Firenze, sono giunti a Siena per essere presi in carico dal team di Elena Bargagli, principal investigator dello studio.

alternate text

Frega (Novartis): 'Durante pandemia ruolo associazioni pazienti fondamentale'

"Sono stati mesi difficilissimi per tutti, soprattutto per chi è affetto da una patologia. Durante la pandemia il ruolo delle associazioni dei pazienti è stato fondamentale. Si sono mobilitate a supporto di tutti quei pazienti che avevano difficoltà ad accedere a esami, visite e cure, a causa delle restrizioni dettate dall'emergenza sanitaria: un'ulteriore dimostrazione di quanto sia importante avere al nostro fianco le associazioni dei pazienti, al fine di migliorare le cure e la qualità di vita...

alternate text

Boano (Novartis): 'Malati onco-ematologici devono tornare a curarsi'

"A causa dei vari lockdown sono saltati milioni di cure, visite e screening in ambito onco-ematologico, cardiologico e per altre patologie. E' chiaro che il rischio in ambito oncologico è che questa situazione negli anni a venire possa portare a un impatto negativo sulla sopravvivenza, quindi diagnosi ritardate, interventi chirurgici posposti. Ecco, il ruolo delle associazioni dei pazienti è proprio quello di parlare ai pazienti, comunicare loro che occorre ritornare a fare screening. Oggi gli os...

alternate text

Bianchi (Novartis): 'Informazione e interazione, così più vicini a pazienti'

"Quando è nato, 10 anni fa, Alleati per la Salute aveva come intento quello di unire gli obiettivi di un'azienda leader del settore dell'innovazione con i bisogni dei pazienti, per creare un'alleanza, ma anche influenzare e far comprendere alle istituzioni, alla politica e a tutta la filiera che si occupa di salute il ruolo e la centralità del paziente. Nel corso degli anni Alleati per la Salute è cresciuto, si è sviluppato e oggi è arrivato a essere un vero e proprio brand, una piattaforma che s...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza