cerca CERCA
Giovedì 06 Maggio 2021
Aggiornato: 13:41
Temi caldi

maradona eredità

alternate text

Maradona: l'ultima telefonata con il fratello, 'gli mancava il calcio'

“Diego aveva la sua solita voce divertita. Ha chiesto come stavo, se avevo bisogno di qualcosa. Mi ha tenuto sveglio per quasi mezz'ora a raccontargli le partite di calcio che non aveva potuto vedere. ‘Mi manca il calcio’, ha detto. Tempo qualche giorno, mi rimetto in forma e torno alla mia vita. Gli ho chiesto quando sarebbe tornato in Italia, e lui: vediamo, magari per Natale”. Hugo Maradona, fratello di Diego, racconta la sua ultima telefonata con il Pibe il 22 novembre, di notte, tre giorni p...

alternate text

Maradona, Pisani: "Isolato da tutti, non riuscivo a parlarci"

“Dal 2016 al 2020 sono successe tante cose. Tra Diego e la signora Claudia è sorto un contenzioso giudiziario, in quel periodo si facevano dispetti a vicenda. Negli anni successivi, però, le cose tra loro sono cambiate e c’è stato un riavvicinamento da parte delle figlie, che hanno instaurato con Diego un buon rapporto. Non dovrebbero essere state escluse dal testamento. Ricordo inoltre che c’erano dei consiglieri che spingevano Maradona alla controversia con Claudia. Era una questione di interes...

alternate text

Maradona, eredità: figlie ed ex moglie escluse da testamento

Le figlie di Diego Armando Maradona e l'ex moglie Claudia escluse dal testamento e, quindi, estromesse dall'eredità. Dei nuovi possibili sviluppi nel complesso processo di successione che riguarda il patrimonio del 'Pibe de Oro', stimato in circa 50 milioni di dollari, ne parla 'La Nacion'.

alternate text

Maradona, eredità: due figlie in tribunale, via alle cause

E' già iniziato il complesso e tortuoso processo per l'eredità di Diego Armando Maradona, la leggenda del calcio morta lo scorso 25 novembre nella casa che era stata presa in affitto solo due settimane prima, nel lotto 45 del quartiere privato San Andrés a Tigre. Secondo fonti giudiziarie riportate da 'La Nacion', la prima causa è stata presentata a Buenos Aires nel Tribunale civile n. 44 da Jana Maradona, figlia frutto del rapporto tra il più grande idolo del calcio mondiale e Valeria Sabalain.

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza