cerca CERCA
Lunedì 08 Agosto 2022
Aggiornato: 18:13
Temi caldi

medicina

alternate text

Medicina, Macrì (Siomi): ‘La medicina integrata è un modello. Serve formazione’

La medicina integrata, praticata da medici, “non è solo un’applicazione terapeutica, ma è un modello di rapporto medico-paziente. Il problema è avere la formazione per poter applicare le terapie nel miglior modo possibile”, dice Francesco Marcì vice-presidente della Società italiana di omeopatia e delle medicine integrate (Siomi) e membro del Consiglio direttivo della Società di radiologia. “Da oltre vent’anni – continua - Siomi promuove la formazione su tutto quello che la medicina convenzionale...

Medicina, esperti a confronto su nuovi obiettivi e scenari socio-sanitari futuri

Le conquiste in medicina hanno prolungato l’aspettativa di vita, sconfitto una grande quantità di malattie e prodotto numerosi successi terapeutici, disegnando nuovi scenari per la cura di condizioni considerate inguaribili fino ad un recente passato. Oggi, questo approccio non è più sufficiente e non è più sostenibile. La medicina moderna deve anche - e soprattutto - garantire che l’essere umano persista in una condizione di salute e di benessere, preservando i sistemi sanitari nazionali, e poss...

alternate text

Salus Tv n. 19 dell’ 11 maggio 2022

Medicina, in un saggio il viaggio tra i limiti della scienza impareggiabile. Indagine Anaao, donne medico bocciano l’organizzazione del Servizio sanitario nazionale. "Passi di SAlute" il cammino che sfida la spondiloartrite . Ail e Leukemia 2022 uniti contro i tumori complessi del sangue. L'arcivescovo Delpini in visita al Centro Clinico NeMO  

alternate text

Medicina, Cavicchi: “Ripensare completamente formazione del medico”

“Il problema principale della medicina è che oggi il suo apparato concettuale, le sue classi e le sue metodologie non coincidono più con le complessità sociale. Molto semplicemente questo. Per cui dobbiamo trovare il modo di rifarla coincidere con le complessità sociali: troppe cose sono cambiate e la medicina è rimasta ferma, scientifica, sperimentale. E’ cambiato il malato, è cambiata la complessità della malattia, è cambiata l'idea di natura, è cambiata l'idea di legge, è entrata a gamba tesa ...

alternate text

Medicina, Anelli: “Modello attuale in crisi, necessario indicare strada per futuro”

“Ripensare la medicina di oggi serve in qualche maniera a indicare una strada su cui realizzare la medicina del futuro. E’ una medicina che è diversa da quella di ieri che era una medicina paternalistica, legata una visione profondamente incentrata sul medico e non sul sulla persona e in cui il rapporto era sbilanciato a favore del medico. Abbiamo invece la necessità di riprendere un ragionamento che realizzi realmente il compito che la Costituzione affida ai medici, e cioè quella del rispetto de...

alternate text

Anelli (Fnomceo): 'Medicina attuale in crisi, indicare strada per futuro'

“Ripensare la medicina di oggi serve in qualche maniera a indicare una strada su cui realizzare la medicina del futuro. E’ una medicina diversa da quella di ieri legata a una visione profondamente incentrata sul medico e non sulla persona e in cui il rapporto era sbilanciato a favore del medico. Oggi, invece, abbiamo la necessità di riprendere un ragionamento che realizzi realmente il compito che la Costituzione affida a noi medici, e cioè quella del rispetto dei diritti, tra cui non soltanto il ...

alternate text

Neuromed, inaugurato il Centro di medicina necroscopica

E' stato inaugurato il Centro di medicina necroscopica - Unità di chirurgia formativa dell'Irccs Neuromed di Pozzilli (Isernia), presso il Parco tecnologico dell'Istituto. L'evento segna anche l'inizio del 'Memorial Cantore 2022', la manifestazione dedicata alla memoria del professor Giampaolo Cantore, che per tanti anni ha diretto il Dipartimento di Neuroscienze oggi a lui intitolato, rendendolo una realtà di livello internazionale. Proprio nel ricordo del luminare, la Neurochirurgia Neuromed ra...

alternate text

L’evoluzione della medicina di laboratorio

Winter School 2022, Pollenzo - “Il 70% delle decisioni cliniche si basano sulle informazioni di laboratorio”, Sergio Bernardini - Professore di Biochimica clinica e Biochimica molecolare dell'Università Tor Vergata di Roma

alternate text

Renoldi Bracco: "Dal 2023 nuovo mezzo di contrasto più efficace"

"Questa mattina abbiamo annunciato la nostra decisione di avviare una collaborazione su scala globale con Guerbet per lanciare il Gadopiclenolo, un mezzo di contrasto macrociclico di nuova generazione ad elevata relassività su cui sia Bracco che Guerbet hanno significativi diritti di proprietà intellettuale. Questo prodotto ha qualità uniche in quanto combina un'alta stabilità e un'alta relassività. Questo significa che ha un profilo di sicurezza estremamente solido e che consente un dosaggio due...

alternate text

L'Intelligenza artificiale entra nel centro diagnostico Anmi di Corigliano-Rossano

Si è conclusa la prima fase del progetto sperimentale di applicazione di soluzioni di Intelligenza Artificiale realizzato presso Anmi Centro Diagnostico di Corigliano–Rossano, realizzato grazie al supporto di Ntt Data, multinazionale giapponese di servizi IT e Deeptek, startup indiana. Il programma riguarda l’applicazione dell’intelligenza artificiale al riconoscimento di patologie polmonari (incluso il Covid) a partire da immagini mediche quali radiografie, TAC, etc.

alternate text

Medicina, 1.300 chirurghi a Roma per 'Digestive Surgery - surgeon between soul and robot'

Ieri si è concluso a Roma all'hotel Crowne Plaza il congresso 'Digestive Surgery, Surgeon Between Soul and Robot' con grande successo di partecipanti. Circa 1.300 chirurghi, con 400 relatori provenienti anche dall'estero e moltissimi giovani. Altissima è stata la qualità dei contributi scientifici sul trattamento dei tumori dell'esofago, stomaco, colon, retto, pancreas e fegato dove i massimi esperti si sono confrontati offrendo contributi per i più giovani che aumenteranno le loro esperienze.

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza