cerca CERCA
Venerdì 30 Luglio 2021
Aggiornato: 00:17
Temi caldi

medico

alternate text

Consulcesi: 'Bene aumento borse specializzazione ma resta fuga medici'

"Siamo molto soddisfatti dell'aumento delle borse di specializzazione in medicina previste per il 2021, ma temo che non bastino a contrastare la fuga dei nostri medici all'estero. Così rischiamo di rimanere senza specialisti proprio quando ne abbiamo più bisogno a quasi due anni dall'inizio dell'emergenza Covid". A lanciare l'allarme è Massimo Tortorella, presidente di Consulcesi, in vista del prossimo test di ammissione che si svolgerà il 20 luglio. Il destino dei giovani medici italiani si deci...

alternate text

Riabilitazione post Covid: l'esperienza di due medici all'ICS Maugeri

Due medici, lui rianimatore e lei cardiologa, quattro mesi dopo la guarigione dal Covid accusavano ancora sintomi come fiato corto e debolezza muscolare. Così Paolo Geraci e Maria Antonietta Bressan hanno deciso di rivolgersi al centro di riabilitazione respiratoria e neuromotoria dell'ICS Maugeri di Pavia. Negli istituti del gruppo sono stati assistiti quasi 6.000 pazienti Covid e il 30% di questi ha avuto bisogno di intraprendere un percorso di riabilitazione. 

alternate text

Covid, legali Consulcesi: "Incostituzionale stop stipendio per medici vaccinatori pensionati"

"E' fondata la preoccupazione dei medici di vedersi decurtata la pensione a fronte dell'impegno assunto di scendere in campo per dare un contributo alla campagna vaccinale, perché non vi è chiarezza normativa e questo potrebbe rendere i medici vaccinatori in pensione vittime di una norma poco chiara e palesemente incostituzionale". E' l'allarme lanciato dagli avvocati di Consulcesi & Partners, network legale dell'azienda Consulcesi.

alternate text

Covid, Tortorella (Consulcesi): "Formazione sanitari contro derive anti vax"

"E’ pericolosa la deriva antiprofessionale di medici e operatori sanitari nei confronti della campagna vaccinale anti Covid-19 che sta richiedendo uno sforzo notevole di Asl e dei centri vaccinali. Per contrastare il fenomeno, mai come ora è necessario puntare sulla formazione dei medici e degli operatori sanitari prima di tutto, e poi sulla informazione corretta e anti-bufale ai cittadini". Commenta così il presidente Consulcesi Massimo Tortorella, il caso dei medici operatori sanitari contrari ...

alternate text

'Il mio medico in rete', App si arricchisce di nuove funzioni

A poco più di due mesi dal lancio, sono oltre 300 i pazienti, molti con una patologia cronica e anziani con diverse comorbidità, e oltre 500 i camici bianchi, tra medici di medicina generale e specialisti in particolare cardiologi, neurologi e pneumologi che utilizzano 'Il Mio Medico in Rete', una App che consente una 'connessione' semplice e veloce tra paziente medico curante, facilita le comunicazioni via chat, telefono e videochiamata, e permette di condividere i dati sull’andamento delle cond...

alternate text

Covid, infettivologo Andreoni: 'Servono medici formati, Ecm su Doctor's Life importante'

"Il corso d'aggiornamento per i medici, 'La minaccia di malattie infettive emergenti e riemergenti", disponibile da oggi nell'offerta di primavera dei corsi di formazione continua in medicina (Ecm) sul canale Sky 440 'Doctor's Life' edito dall'Adnkronos Salute, "è importante perché come abbiamo visto in questo anno di emergenza chi lavora sul territorio o in ospedale è in prima linea". Lo sottolinea Massimo Andreoni, direttore scientifico della Società italiana di malattie infettive e tropicali (...

alternate text

Covid, lo psicoterapeuta: 'Contro burnout medici reti sostegno in ospedali'

Esaurimento fisico e psicologico, mancanza di relazione di cura con il paziente, bisogno di fuggire e allontanarsi dalla propria vita. Sono questi i tre principali segnali d’allarme del 'burnout', il fenomeno di blackout psicofisico in forte aumento tra medici e personale sanitario. "E' fondamentale imparare fin da subito a riconoscere i campanelli d’allarme, per intervenire in tempo ed evitare l’esplodere del fenomeno", spiega lo psicoterapeuta Giorgio Nardone, autore, in collaborazione con Cons...

alternate text

Covid: Codogno un anno dopo - il ricordo del medico tra i primi a morire, ‘era il nostro pilastro’

Marcello Natali è morto il 18 marzo 2020. Tra i primi medici caduti vittime del Covid19, è stato stroncato da una polmonite bilaterale dopo un ricovero prima a Cremona e poi in terapia intensiva a Milano, lasciando la moglie e due figli che adorava, Marco e Michela. Alla Messa organizzata all'aperto in suo ricordo, il 4 ottobre, c'era una folla davanti alla chiesa di Caselle Landi, dove viveva. "Marcello è stato un gran seminatore, purtroppo raccoglieremo noi e non lui i frutti di tutto ciò che h...

alternate text

Coronavirus, sempre più malati cronici contattano medico con tecnologie

Si sono visti annullare o rinviare visite specialistiche, esami e cicli di riabilitazione, interventi chirurgici. Durante il lockdown, la sospensione delle attività riabilitative e di ricovero 'non urgenti' al fine di ridurre l’accesso in ospedali e ambulatori - quindi il rischio di contagio del virus Sars-CoV-2 - in Italia ha rappresentato per molti dei 24 milioni di malati cronici, 12,5 milioni afflitti da multicronicità (dati Report Osservasalute) un problema particolarmente serio, cui si è ov...

alternate text

Carenza operatori sanitari, Fondazione Johnson & Johnson lancia Health4U

"Da qui al 2030 in Italia mancheranno oltre 120.000 tra medici e infermieri: 22.000 medici di medicina generale e più di 47.000 medici del Servizio sanitario nazionale, senza contare gli oltre 53.000 infermieri che già mancano al Ssn". L'allarme arriva dalla Fondazione Johnson & Johnson che oggi lancia Health4U, un programma di formazione e orientamento alle carriere universitarie e al mondo del lavoro, con un focus sui temi della salute, del benessere e delle scienze della vita, promosso in coll...

alternate text

Covid, morto il medico del Papa

E' morto il medico del Papa, Fabrizio Soccorsi. Aveva 78 anni. Ne dà notizia l'Osservatore Romano che spiega che Soccorsi era ricoverato al Gemelli per una patologia oncologica. Il decesso è  però avvenuto per complicazioni dovute al Covid-19. Francesco lo aveva scelto come medico personale nel 2015. "Soccorsi - racconta il quotidiano d'Oltretevere- si era laureato in Medicina e Chirurgia all'università La Sapienza nel 1968 e, dopo aver ottenuto l'anno successivo l'abilitazione all'esercizio dell...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza