cerca CERCA
Venerdì 30 Settembre 2022
Aggiornato: 22:21
Temi caldi

metano

alternate text

Emissioni di metano, non c’è solo il Mar Baltico

Per quanto grave possa essere la fuoriuscita di metano dalla rottura delle condutture sul fondo del Mar Baltico, in tutto il mondo si verificano spesso episodi allarmanti di emissioni massicce di metano. Gli scienziati del clima hanno scoperto che le emissioni di gas dell'industria dei combustibili sono di gran lunga peggiori di quanto dichiarato dalle aziende, almeno il doppio. Un dato importante, perché il gas naturale è composto da metano, tra i maggiori colpevoli del surriscaldamento globale....

alternate text

Le perdite di metano accelerano il cambiamento climatico

Carbon Mapper è una partnership che nasce tra alcune università americane e il Jet Propulsion Laboratory della NASA, per rilevare le grosse perdite di metano, gas incolore e inodore, da parte dei grandi produttori americani. Il progetto ha dato i suoi frutti portando alla luce 533 siti di perdite. Il metano rilasciato da queste aziende avrà un impatto sul clima decennale, contribuendo ad aumentare le ondate di calore, gli uragani, gli incendi e le inondazioni. Oggi la quantità di metano nell'aria...

alternate text

Russo (Gruppo Cap): 'C'è grande futuro per bio metano, tra 2022 e 2023 noi saremo 'neutral''

Tra la fine del 2022 e il 2023 gruppo Cap sarà un'azienda 'neutral', dal punto di vista del bio metano. Lo hanno affermato i vertici della utility durante la presentazione del bilancio 2021, a Milano. "Nel 2015 -spiega Alessandro Russo, presidente e amministratore delegato di gruppo Cap- abbiamo iniziato una strategia di produzione di bio metano e i quantitativi che arriveremo a produrre entro la fine di quest'anno saranno di 70 milioni di metri cubi". Ciò significa che "di fatto andranno a soddi...

alternate text

A Milano il primo impianto self-service di biometano

È stato inaugurato il primo impianto self-service H24 di metano per autotrazione a Milano coperto da garanzie di immissione in rete di pari quantitativi di biometano. Grazie all’accordo tra X3Energy e A2A Energia, quest’ultima garantisce infatti che un quantitativo di combustibile pari a quello erogato dal distributore sia biometano, immesso in rete da produttori qualificati per uso nei trasporti nel rispetto delle procedure applicative del GSE (Gestore dei Servizi Energetici).

alternate text

Al via nuova gara acquisti per 1.200 autobus a metano per Tpl

Bandita da Consip una nuova gara per la fornitura alle Pa di 1.200 autobus suburbani ed extraurbani di diverse dimensioni alimentati a metano compresso o liquido, destinati alle aziende di trasporto pubblico. La società del Mef spiega che l'iniziativa consente alle Pa di utilizzare le risorse del Fondo Complementare al Pnrr destinate all’acquisto di autobus ad alimentazione a metano, elettrica o ad idrogeno e relative infrastrutture di alimentazione, adibiti al trasporto pubblico extraurbano e su...

alternate text

Biogas 2021, Ciafani (Legambiente): “Bene risorse per biometano nel Pnrr, ora passiamo ai progetti”

 “Finalmente in Italia si parla di transizione ecologica e pensiamo che la grande rivoluzione dell’agroecologia deve essere una delle leve su cui il Paese si deve concentrare nel prossimo futuro. E’ importante quanto è stato previsto nel Pnrr per sostenere il biometano che permette di ridurre l’uso del gas fossile e di riqualificare la filiera agricola. Ora dalle risorse bisogna passare ai progetti”. Così il presidente nazionale di Legambiente, Stefano Ciafani, a margine della sesta edizione di B...

alternate text

Ue estende benefici del taglio CO2 anche su auto a gas con alternatori ad alta efficienza

Una decisione della Commissione Europea accoglie le richieste dei costruttori dell’automotive ed estende il sistema premiante sul calcolo della CO2 anche alle auto e veicoli commerciali leggeri dotati di alternatori ad alta efficienza (ibridi leggeri) alimentati a metano e Gpl sia mono che bi-fuel. Finora, infatti, il beneficio riguardava soltanto le auto a benzina e diesel dotate di alternatori ad alta efficienza.

alternate text

Nuovi propulsori per Seat Leon, Ateca e Tarraco

Seat amplia la gamma di Leon, Ateca e Tarraco con l’introduzione a listino di nuovi propulsori. La line-up di Leon si arricchisce con il propulsore a metano 1.5 TGI 130 CV abbinato alla trasmissione manuale a sei rapporti (disponibile per gli allestimenti Style, Business, Xcellence ed FR) ed il 2.0 TSI 190 CV con cambio DSG a sette marce, che rappresenta il vertice della gamma motori alimentati a benzina ed è abbinato al solo allestimento sportivo FR.

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza